//
archives

Palazzo Reale di Milano

Questa categoria contiene 21 articoli

Museo del Duomo: a Palazzo Reale spazio per il nuovo museo della cattedrale di Milano

Museo del Duomo di MilanoMuseo del Duomo: a Palazzo Reale nuovo spazio per il museo della cattedrale di Milano. Domenica 4 agosto 2013 – Il Comune di Milano concederà alla Veneranda Fabbrica del Duomo uno spazio di Palazzo Reale per perfezionare la realizzazione del nuovo Museo del Duomo. Lo ha deliberato la Giunta comunale. Il Museo del Duomo di Milano conserva e metterà a disposizione di cittadini e turisti  - anche in vista di Expo 2015 – il grande patrimonio storico-artistico che testimonia la storia della cattedrale del Duomo e l’ininterrotta attività della Fabbrica. La concessione al museo – del tutto gratuita fino al 2 maggio 2031 – rientra nella stessa logica delle convenzioni sottoscritte precedentemente per l’uso gratuito di una porzione di Palazzo Reale (pari a circa 2.500 metri quadri totali) da destinare a sede del nuovo Museo del Duomo, futuro punto di riferimento centrale per la città metropolitana e la regione Lombardia. > Continua a leggere

Enrico Castellani Catalogo ragionato 1955-2005 – SKIRA: Palazzo Reale Milano – Expo e Presentazioni

Enrico Castellani Catalogo ragionato 1955-2005 - SKIRA

Enrico Castellani Catalogo ragionato 1955-2005 – SKIRA

Enrico Castellani SKIRA, presentazione a Palazzo Reale Milano – Sala delle Otto Colonne – mercoledì 3 aprile 2013, ore 18.30. Con i curatori Renata Wirz e Federico Sardella parleranno del Catalogo Ragionato delle opere di Enrico Castellani: Lea Vergine e Paola NicolinEnrico Castellani Catalogo ragionato 1955-2005 edito da SKIRA è interamente curato da Renata Wirz con Federico Sardella. Il doppio volume costituirà, da qui in avanti, una base fondamentale per chi voglia accostarsi all’opera di Enrico Castellani: di fatto la maggiore pubblicazione dedicata al lavoro dell’artista sino a ora realizzata. Continua a leggere

PALAZZO REALE Milano: THE DESIRE FOR FREEDOM – la Libertà in Europa dal dopoguerra in mostra a Palazzo Reale – MILANO EXPO

Palazzo Reale Milano, The desire for freedom

Palazzo Reale Milano, The desire for freedom

PALAZZO REALE – THE DESIRE FOR FREEDOM. L’idea di Libertà in Europa dal dopoguerra in avanti in mostra dal 14 marzo 2013 a Palazzo Reale di Milano. Una collettiva proveniente da Berlino racconta la voglia di libertà in Europa, al di qua e al di là del Muro nelle sale di Palazzo Reale. The Desire for Freedom. Arte in Europa dal 1945, una grande mostra con 200 opere d’arte che esprimono il pensiero e le creazioni di 94 artisti contemporanei provenienti da 27 diversi Paesi europei. “Percorrendo questa mostra – ha detto l’assessore alla Cultura, Moda, Design Stefano Boeri – ciascuno di noi non può fare a meno di entrare nell’immaginario di 94 artisti straordinari, di cercare di capire la loro idea del rapporto tra arte e politica. Ma soprattutto non può fare a meno di interrogarsi sull’idea di Europa che l’arte ci comunica. L’idea di un continente colmo di differenze di linguaggi, di individualità eppure miracolosamente unito da una corrente calda e condivisa di appartenenza a una cultura di impegno civile e sociale”.  >> Continua a leggere

PALAZZO REALE Milano: Il Vero e il Falso – La moneta, la banconota, la moneta elettronica e la Guardia di Finanza in Lombardia – MOSTRE e EXPO MILANO

Palazzo Reale Milano, Vero o Falso

Palazzo Reale Milano, Vero o Falso

PALAZZO REALE Milano: Il Vero e il Falso – La moneta, la banconota, la moneta elettronica e la Guardia di Finanza in Lombardia. Expo e mostre a Milano a INGRESSO GRATUITO.  Inaugura martedì 29 gennaio 2013. - E’ stata presentata ieri a Palazzo Reale la mostra “Il Vero e il Falso – La moneta, la banconota, la moneta elettronica e la Guardia di Finanza in Lombardia”, promossa dal Comune di Milano – Cultura, Moda, Design e Palazzo Reale, dal Comando Generale della Guardia di Finanza, dal Museo Storico del Corpo, dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza, con la collaborazione del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria della Banca d’Italia. L’esposizione, che prende il via  martedì 29 gennaio e prosegue fino al 24 marzo 2013, ripercorre, attraverso un vero e proprio viaggio nel tempo, l’evoluzione del fenomeno della falsificazione: dalle monete alle banconote fino alle forme elettroniche di pagamento. La mostra vuole anche avere una funzione “didattica” e dare indicazioni al pubblico perchè non rimanga vittima di falsari o di criminali che clonano carte di credito e bancomat. >> Continua a leggere

Giancarlo Ricci: PABLO PICASSO, NON SONO SURREALISTA – per Picasso a Palazzo Reale, Milano Arte Expo MOSTRE

PABLO PICASSO MILANO Palazzo Reale, Homme à la mandoline

Pablo Picasso, Homme à la mandoline, Autunno 1911, Olio su tela, cm 162 x 71, Masterpiece from the Musée National Picasso Paris to be held at Palazzo Reale in Milan from September 2012 to January 2013 © Succession Picasso by SIAE 2012

Giancarlo Ricci: PABLO PICASSO, NON SONO SURREALISTA - MAE Milano Arte Expo, grazie allo psicanalista Giancarlo Ricci pubblica una serie di testi dedicati alla mostra di Picasso a Palazzo Reale di Milano (Capolavori dal Museo Nazionale Picasso di Parigi: per le prenotazioni e biglietti, visite guidate e proposte per le scuole consultate il LINK  ), che continua fino al 6 gennaio 2013.

PABLO PICASSO, NON SONO SURREALISTA di Giancarlo Ricci –  Il cercare di capire le cose del mondo mai abbandonerà l’uomo. Non sa rinunciarci. O forse non può. O forse non se la sente. Sulla necessità di capire sempre più e meglio cresce il nostro pantheon affollato da nuove certezze, scintillanti idoli e superbe tecnologie. A tal proposito a un critico Picasso confidava con burbera arguzia questo curioso pensiero: “Tutti vogliono capire la pittura. Perché non cercano di capire il canto degli uccelli? Perché amiamo una notte, un fiore, tutto quanto circonda l’uomo senza cercare di capire? Perché invece nel caso della pittura la gente vuol cercare di capire?”. Continua a leggere

PALAZZO REALE Milano COSTANTINO: mostra per l’anniversario dell’Editto di Costantino a Milano nel 313 d.C.

PALAZZO REALE Milano COSTANTINO, mostra per l'anniversario dell’Editto di Costantino

Ritratto di Costantino prima metà del IV secolo,marmo, Roma, Museo dei Fori Imperiali © Archivio Fotografico del Museo dei Fori Imperiali

Palazzo Reale Milano ospita la mostra Costantino 313 d.C. ideata dal Museo Diocesano di Milano e curata da Gemma Sena Chiesa e Paolo Biscottini. Periodo della mostra: 25 ottobre 2012 – 17 marzo 2013. L’esposizione a Palazzo Reale celebra l’anniversario della emanazione nel 313 d.C. dell’Editto di Milanoda parte dell’imperatore romano d’Occidente Costantino e del suo omologo d’Oriente, Licinio. Il Cristianesimo, dopo secoli di persecuzioni, veniva dichiarato lecito con l’editto e si inaugurava così un periodo di tolleranza religiosa e di grande innovazione politica e culturale. Il rescritto riportava: Noi, dunque Costantino Augusto e Licinio Augusto abbiamo risolto di accordare ai Cristiani e a tutti gli altri la libertà di seguire la religione che ciascuno crede, affinché la divinità che sta in cielo, qualunque essa sia, a noi e a tutti i nostri sudditi dia pace e prosperità.  Continua a leggere

PABLO PICASSO: IL DEMONE DELL’INIZIO, di Giancarlo Ricci – Milano Arte Expo, per Picasso a Palazzo Reale

PICASSO MILANO PALAZZO REALE 2012, Pablo Picasso, Le matador

Pablo Picasso, Le matador, 4 ottobre 1970, Olio su tela, cm 145,5 x 114
Masterpiece from the Musée National Picasso Paris to be held at Palazzo Reale in Milan from September 2012 to January 2013
© Succession Picasso by SIAE 2012

PABLO PICASSO: IL DEMONE DELL’INIZIO, di Giancarlo Ricci - Per MAE Milano Arte Expo lo psicanalista Giancarlo Ricci dedica una serie di articoli a Picasso e alla grande mostra a Palazzo Reale di Milano (LINK  per biglietti, prenotazioni, visite guidate e proposte didattiche per le scuole), aperta fino al 6 gennaio 2013

Giancarlo RicciIL DEMONE DELL’INIZIO –  “Tutto l’interesse dell’arte sta nell’inizio. Dopo l’inizio è già la fine”. Con queste saettanti parole Picasso definisce lo slancio dell’arte, il suo punto sorgivo, il suo atto assoluto. Tutto si brucia lì, nell’incominciamento creativo, nel gesto che prende avvio, nella mano che col pennello, quasi alla cieca, traccia movimenti veloci. Ma – avverte Picasso – “dopo l’inizio è già la fine”. Lo afferma come colui che sa giocare con il fuoco e che ben conosce scottature e ustioni. Lo afferma come colui che, per un dono ricevuto da qualche demone, ha esperienza di cosa accade tra l’inizio e la fine, tra l’atto e il suo termine. >> Continua a leggere

PABLO PICASSO: CANNONATE A OCCHI CHIUSI, di Giancarlo Ricci – Milano Arte Expo, per Picasso a Palazzo Reale

Pablo Picasso, Guitare et bouteille de Bass, 1913 - PICASSO MILANO PALAZZO REALE

Pablo Picasso, Guitare et bouteille de Bass
Primavera-autunno 1913, Elementi di abete parzialmente dipinti, papier collé, tratti a carboncino, chiodi su tavola, cm 89,5 x 80 x 14, Masterpiece from the Musée National Picasso Paris to be held at Palazzo Reale in Milan from September 2012 to January 2013 © Succession Picasso by SIAE 2012

PABLO PICASSO: CANNONATE A OCCHI CHIUSI, di Giancarlo Riccirubrica MAE Milano Arte Expo dedicata alla mostra di Picasso (LINK  per biglietti e prenotazioni) a Palazzo Reale di Milano.

Picasso possiede la leggerezza di un umorismo folle e saggio al tempo stesso. Follia e saggezza procedono in lui a colpi di genialità. E’ una genialità che deflagra quando meno ce lo aspettiamo. Per esempio leggo, sfogliando il libro dei suoi scritti, che il 5 luglio 1948, così racconta  tale D.H. Kahnweiler (Daniel-Heinrich, conosciuto come Daniel-Henry Kahnweiler, gallerista e grande amico di Picasso, Braque, Gris, Derain e Vlaminck, NdR) sulla rivista belga “Quadrum”, Picasso si trovava a Golfe Juan, nella baia di Cap d’Antibes, dove avevano attraccato imponenti navi militari americane. Alcuni giovani ammiragli avevano voluto fargli visita e incontrarlo personalmente. Nella conversazione “uno di questi mi ha detto: deve essere molto divertente fare dei quadri”. “Ma sì – risponde Picasso – è molto divertente, è come sparare cannonate. E anche noi dobbiamo colpire giusto!”. Continua a leggere

PICASSO a Milano, PALAZZO REALE: PABLO PICASSO E DORA MAAR, di Giancarlo Ricci

PABLO PICASSO, Portrait de Dora Maar, 1937, Olio su tela, cm 92 x 65, Palazzo Reale

PABLO PICASSO, Portrait de Dora Maar, 1937, Olio su tela, cm 92 x 65
Masterpiece from the Musée National Picasso Paris to be held at Palazzo Reale in Milan from September 2012 to January 2013
© Succession Picasso by SIAE 2012

PICASSO Milano: a Palazzo Reale – Giancarlo Ricci. Per la grande mostra fino al 6 gennaio 2013  (LINK  per biglietti, visite guidate, prenotazioni e acquisto del catalogo della mostra Picasso di Palazzo Reale. Orari lunedì, martedì e mercoledì: 8.30-19.30 giovedì, venerdì, sabato e domenica: 9.30-23.30. Il servizio di biglietteria termina un’ora prima della chiusura) MAE Milano Arte Expo ha aperto una rubrica curata da Giancarlo Ricci, psicanalista. I precedenti articoli: Picasso – IL FUMO DI DON SALVATOR >leggiPicasso - NEL NOME DELLA MADRE >leggiPicasso - OCCHI BUCATI >leggi e Picasso - UNA TROVATA INTROVABILE >leggi.

Giancarlo Ricci - PABLO E DORA:  Parigi, 15 maggio ‘45. La vicenda si svolge al ristorante Le Catalan in rue Saint-André-des-Arts. Un gruppetto di amici, Picasso, il fotografo Brassai, lo scrittore Malraux, il poeta Eluard e la sua compagna Nusch, si siedono e incominciano a ordinare. Un posto vuoto è riservato a Dora Maar che arriva poco dopo. “E’ scura in volto, tesa, stringe le mani, la mascella è contratta, non proferisce parola. Si siede. Dopo neanche due minuti scatta in piedi: me ne vado, non posso restare…”. Esce dalla sala in gran fretta. Picasso cerca di raggiungerla e sparisce anche lui. >> Continua a leggere

Mostra PICASSO Milano – Palazzo Reale: UNA TROVATA INTROVABILE, di Giancarlo Ricci

Pablo Picasso, Femme assise,1920

Pablo Picasso, Femme assise
1920 – Olio su tela, cm 92 x 65- Masterpiece from the Musée National Picasso Paris to be held at Palazzo Reale in Milan from September 2012 to January 2013 © Succession Picasso by SIAE 2012

Mostra PICASSO a Milano: a Palazzo Reale fino al 6 gennaio 2013  Giancarlo Ricci  (LINK per orari, biglietti, visite guidate, prenotazioni per Picasso a Palazzo Reale.) MAE Milano Arte Expo, per la mostra dedicata a Pablo Picasso – con le opere del Museo Nazionale Picasso di Parigi ha aperto una rubrica curata da Giancarlo Ricci, psicanalista. I precedenti articoli:  “Picasso – IL FUMO DI DON SALVATOR” >leggiPicasso - NEL NOME DELLA MADRE >leggi e Picasso - OCCHI BUCATI >leggi.    UNA TROVATA INTROVABILE,  di Giancarlo Ricci - “Io non cerco trovo”: battuta celebre e quasi inflazionata. Appartiene alla genialità del grande Picasso e contribuisce a disegnare la cifra del suo stile. Uno stile che non manca mai di stupire, quasi possedesse il dono dell’infallibilità. Ma questo stile apre una partita immane perchè il fare artistico, con questa breve battuta, si trova vertiginosamente sbilanciato dalla parte del trovare: dalla parte dell’immediatezza, della scaturigine di una trovata che non si spegne perchè non giunge a compiersi. Il trovare non è forse una poetica dell’incontro? Continua a leggere

AGENORE FABBRI: Il dramma e la speranza – galleria Cortina arte Milano, a cura di Stefano Cortina

mostra di Agenore Fabbri, galleria Cortina Arte Contemporanea

Agenore Fabbri, Dolorosa protagonista o Donna ferita II, 1969, bronzo, 79×20 cm

AGENORE FABBRI – galleria Cortina arte Milano. Curata da Stefano Cortina la mostra dedicata al grande artista italiano Agenore Fabbri, Il dramma e la speranza. Testo critico di Flaminio Gualdoni – catalogo Cortina Arte Edizioni. Inaugurazione: martedì 2 ottobre 2012 ore 18,30 alla galleria d’arte contemporanea / Associazione Culturale Renzo Cortina (MAPPA). La mostra proseguirà fino al 3 novembre – ingresso gratuito. Agenore Fabbri (Pistoia, 1911 – Savona, 1998) è uno degli scultori italiani più rilevanti del ‘900. MAE Milano Arte Expo consiglia la visione del filmato (LINK) di RAI Educational “Realizzare una scultura”. Scrive Stefano Cortina: Pochi sono gli artisti che nel corso del novecento hanno esplorato in modo così approfondito e appassionato i campi delle arti figurative cimentandosi con i materiali più disparati e mantenendo tuttavia un altissimo standard qualitativo sia nella ricerca che nell’espressione dell’opera finale, in una parola nell’intero corpus poetico della propria produzione artistica. Agenore Fabbri è uno di questi. >> Continua a leggere

Picasso Milano, mostra a Palazzo Reale: AMBROISE VOLLARD – IL MERCANTE DI PICASSO, di Cristina Palmieri

Palazzo Reale mostra Picasso, Paul en arlequin

Pablo Picasso
Paul en arlequin
1924
Olio su tela, cm 130 x 97,5
Masterpiece from the Musée National Picasso Paris to be held at Palazzo Reale in Milan from September 2012 to January 2013
© Succession Picasso by SIAE 2012

Mostra Pablo Picasso – Palazzo Reale, Milano – Cristina Palmieri. Sono esposte oltre 200 opere di Picasso, provenienti dal Museo Nazionale Picasso di Parigi,  quelle che l’artista conservò per sé e che, dopo la sua morte, divennero proprietà dello Stato francese. La mostra a Milano di Picasso rappresenta senza dubbio un’occasione imperdibile per chi desideri  conoscere meglio quello che – ormai quasi unanimemente – è riconosciuto essere il più grande genio della storia dell’arte del XX secolo, dal momento che raccoglie capolavori che attraversano l’intero percorso di ricerca del medesimo. Non ci preme però, qui,  solo segnalare  il grande evento Picasso a Milano. (LINK al sito ufficiale per i biglietti della mostra Picasso). Come accennato la scorsa settimana, obiettivo della rubrica è piuttosto quello di occuparci del mercato dell’arte, con particolare riferimento al mercato dell’arte contemporanea e alle quotazioni delle opere d’arte – e non solamente in relazione alle aste d’arte. Continua a leggere

PICASSO: mostra MILANO a PALAZZO REALE – Nel nome della madre, di Giancarlo Ricci

Pablo Picasso Tête de femme 1929-1930 Ferro, latta, molle e scolapasta, cm 100 x 37 x 59  Masterpiece from the Musée National Picasso Paris to be held at Palazzo Reale in Milan from September  2012 to January 2013  © Succession Picasso by SIAE 2012

Pablo Picasso
Tête de femme
1929-1930
Ferro, latta, molle e scolapasta, cm 100 x 37 x 59
Masterpiece from the Musée National Picasso Paris to be held at Palazzo Reale in Milan from September 2012 to January 2013
© Succession Picasso by SIAE 2012

Mostra PICASSO a Milano, Palazzo Reale dal 20 settembre 2012 Giancarlo Ricci  (LINK per informazioni e biglietti di Palazzo Reale. MAE Milano Arte Expo, in occasione della mostra dedicata a Pablo Picasso – con i capolavori del Museo Nazionale Picasso di Parigi ha aperto una rubrica curata da Giancarlo Ricci, psicanalista. Il precedente articolo di Ricci è “IL FUMO DI DON SALVATOR” >leggi).

Nel nome della madre, di Giancarlo Ricci

I nomi degli umani talvolta si aggrovigliano lungo strane vicende. Il nome Picasso ha una storia particolare. Partiamo dall’origine, dal suo atto di nascita che avviene a Malaga nel 1881: il padre si chiamava Don José Ruiz Blasco, la madre Doña María Picasso y López.

Ma il nodo che legherà il nome di Picasso alla sua fama si stringe nel 1894 quando egli ha appena tredici anni: suo padre, mediocre pittore che insegnava presso una scuola d’arte, constatando la straordinaria precocità del figlio, gli consegna la propria tavolozza e al contempo decide di abbandonare la pittura. Insomma il padre cede le armi, o meglio consegna al figlio l’insegna che egli non ha saputo portare agli onori della cronaca. Continua a leggere

PICASSO Palazzo Reale Milano: Pablo Picasso visto da GIANCARLO RICCI

PABLO PICASSO a Milano Palazzo Reale, Self-portrait in his studio 1910

Self-portrait in his studio
December 1910
Gelatin silver print, cm 14,7 x 11,6
Masterpiece from the Musée National Picasso Paris to be held at Palazzo Reale in Milan from September 2012 to January 2013
© Succession Picasso by SIAE 2012

PICASSO a Palazzo Reale di Milano, dal 20 settembre 2012 – Giancarlo Ricci - Pablo Picasso con le magnifiche opere giunte dal Museo Nazionale Picasso di Parigi (dove “lavori in corso” terranno lontani i capolavori fino all’estate 2013). La mostra delle mostre – LINK per informazioni e biglietti - dell’autunno milanese. MAE Milano Arte Expo apre una rubrica curata da Giancarlo Ricci, psicanalista, autore di alcuni libri su Freud tradotti anche all’estero. Nel corso della mostra di Picasso Giancarlo Ricci interverrà a più riprese assecondando con grande cortesia la nostra volontà: parlare del fenomeno Picasso non sul piano storico artistico (tra l’altro non è semplice dire qualcosa di nuovo), ma cercando di individuare qualcuna delle molte ragioni che permettono al nome di Picasso di superare qualunque frontiera di disciplina e di genere culturale. Persino un’automobile ha preso il suo nome. E il nome di Picasso si muove a quattro ruote – a centotrenta all’ora? – valicando monti, valli, pianure e, soprattutto, il nuovo millennio… E chi, se non ancora Picasso, è preso a modello negativo da chi voglia marcare fieramente la propria distanza dall’arte contemporanea con un “…Sembra un Picasso!” a proposito di un ritratto non somigliante, non pedissequamente realistico? Giancarlo Ricci ci aiuterà a comprendere, “nel nome del Padre” dell’arte contemporanea qualcosa in più … 

IL FUMO DI DON SALVATOR, di Giancarlo Ricci -  Dobbiamo partire dal nome, dalla sua storia e dalle sue ineluttabili pieghe per cogliere la cifra di un’esistenza, il suo trovarsi al mondo. Il nome Picasso si è trovato a occupare un posto tanto essenziale quanto straordinario nell’orizzonte artistico del secolo scorso. Ma ancor prima del nome è stato il corpo a mettere piede su questo mondo.  Continua a leggere

Giorgio Marconi: lo Studio Marconi, gli anni Settanta e il futuro delle gallerie e delle istituzioni d’arte italiane – intervista per MAE Milano Arte Expo

Giorgio Marconi per Enrico Baj, La Cravatta di Jackson Pollock, Studio Marconi, February 1969, photograph Ugo Mulas

Giorgio Marconi per Enrico Baj, La Cravatta di Jackson Pollock, Studio Marconi, February 1969, photograph Ugo Mulas

Giorgio Marconi – intervista MAE Milano Arte Expo. Abbiamo fatto un paio di domande a Giorgio Marconi e gli abbiamo chiesto di poter riproporre i testi – che seguono qui – di Flavio Caroli (Tre modelli per la politica dell’arte) e Emilio Isgrò (Perché non diciamo chi sono i magliari?) – pubblicati nel 1978 dal notiziario di Studio Marconi, oltre che dal Corriere della Sera e da Il Giorno  – per la loro (sconcertante, potremmo dire) attualità. Potrebbero essere scritti oggi. Poco o nulla è cambiato. L’intento, però, non è la generazione di lacrime catartiche. Vorremmo, come si dice, avviare un dibattito. Quando si dice Studio Marconi – oggi Fondazione Marconi  – si parla di un modello diFondazione Marconi per Milano Arte Expo riferimento. Milano, dalla metà degli anni Sessanta alla fine degli anni Ottanta, oltre a essere incubatrice dei geni imprenditoriali della moda e luogo di aperitivi e cocktails così riusciti da valerle il titolo “Milano da bere”, è stata capitale italiana dell’arte e sede di rilievo internazionale. Merito fu, più che delle politiche culturali pubbliche, di una rete di gallerie e di personalità che seppero interpretare un’epoca di tumultuosi cambiamenti e partecipare a un’idea di modernità che non troviamo superata – nel Gusto – nemmeno dalla rivoluzione dell’era informatica. Milano Arte Expo ha avviato il progetto 1000 MOSTRE con l’obiettivo principale di riportare in superficie – su questi schermi internet – cataloghi di esposizioni che hanno distinto una storia profonda.  Giorgio Marconi, con i suoi Enrico Baj, Louise Nevelson, Gianfranco Pardi, Mimmo Rotella, Giuseppe Uncini, Lucio Fontana, Man Ray, Mario Schifano, Emilio Tadini, Gianni Colombo, Sonia Delaunay, Valerio Adami, Lucio Del Pezzo, Bruno Di Bello, Richard Hamilton, Giulio Paolini, Arnaldo Pomodoro, Aldo Spoldi, Joe Tilson, Hsiao Chin, Marcello Jori, Franco Vaccari, Adriano Altamira, ha prodotto, crediamo, un modello da imitare, tradurre, riproporre. Addio anni Settanta o arrivederci anni Settanta? Vi  invitiamo a leggere la breve intervista a Giorgio Marconi, gli articoli del 1978 di Flavio Caroli ed Emilio Isgrò e … a intervenire! >>> Continua a leggere

Frida Kahlo mostra Roma
Expo Milano - arancio  Frida Kahlo ROMA Scuderie del Quirinale, mostra aperta fino al 31 agosto 2014 - recensione di Alessandra Pinchera per Milano Arte Expo  > LEGGI
invia una mail a Milano Arte Expo
Piero Manzoni
Expo Milano - arancio  MOSTRA PIERO MANZONI PALAZZO REALE MILANO
Piero Manzoni 1933-1963
a cura di Flaminio Gualdoni e Rosalia Pasqualino di Marineo. 26 marzo – 2 giugno 2014. Orari: lunedì 14.30-19.30 da martedì a domenica 9.30-19.30 giovedì e sabato 9.30-22.30 Il servizio di biglietteria termina un’ora prima della chiusura. >LEGGI
Mostre Roma
Expo Milano - arancio  Mostre a Roma - Musée d’Orsay. Capolavori. Dal 22 febbraio all’8 giugno 2014 al Complesso del Vittoriano opere tra il 1848 e il 1914 di grandi maestri francesi: Gauguin, Monet, Degas, Sisley, Pissarro, Van Gogh, Manet, Corot, Seurat e altri.  Selezione di settanta opere che partono dalla pittura accademica dei Salon fino alla rivoluzione impressionista e alle soluzioni formali Nabis e dei Simbolisti..
mostre Milano
Expo Milano - arancio  Mostre Milano: Fondazione Marconi - Gianfranco Pardi, inaugurazione giovedì 27 febbraio 2014 dalle ore 18.00. Poeticamente abita l’uomo è il titolo dell’expo che la più influente galleria d’arte di Milano, Fondazione Marconi, dedica a Giangranco Pardi, tra i migliori artisti milanesi delle ultime generazioni.
 LEGGI
>
UPCYCLE Cafè Milano
UPCYCLE Cafè: urban bike cafè, Via Ampère 59, Milano. Ristorante, bar, ma anche centro di aggregazione per gli appassionati della bicicletta e del cibo biologico, dalle birre al liquore artigianale.   > LEGGI
WOW Museo del Fumetto
Expo Milano - arancio  WOW Spazio Fumetto: museo del fumetto, dell'illustrazione e dell'immagine animata. Milano, viale Campania 12 tel. 02 49524744 – 02 49524745. L'accesso è gratuito alle numerose esposizioni al Piano Terra, alla Biblioteca, al Bookshop e alla Caffetteria. ... > VAI AL SITO >
La Rava e La Fava ristorante - leggi la recensione
Expo Milano - arancio  La Rava e la Fava Trattoria ristorante, Via Principe Eugenio 28 Milano - I ristoranti sparsi per la città di Milano hanno tutti qualcosa da offrire, ma quando trovi quel posticino dove sei il benvenuto come se fosse la cucina di casa dello chef...  LEGGI >
cervello istruzioni per l’uso
Expo Milano - arancio  BRAIN Il cervello istruzioni per l’uso – Al Museo di storia naturale di Milano: spettacolare divulgazione scientifica, dal 18 ottobre 2013 al 13 aprile 2014 dei meccanismi che regolano percezioni, emozioni, opinioni e sentimenti con il top della  tecnologia e della multimedialità  >LEGGI
Mostre Milano Pocket Exhibit
Expo Milano - arancio  A Milano, città di Expo, c'è un luogo di grande afflusso di pubblico dove realizzare una mostra di una settimana - Pocket Exhibit - ed essere supportati da un gruppo di specialisti della comunicazione - dei media tradizionali e del web - senza spendere nemmeno un euro? Si, c'è! Se sei un artista, un curatore o un ufficio stampa d'arte chiedici dove, come e quando. mail: milanoartexpo@gmail.com
car2go Milano car sharing
Car2go a Milano. Comincia una vera rivoluzione nel car sharing. Car2go permette di prelevare ovunque e di parcheggiare ovunque l’automobile a Milano...   > LEGGI
Giuseppe Verdi - bicentenario
Giuseppe Verdi, La Traviata, Teatro alla Scala Milano, da sabato 7 Dicembre 2013. Milano Arte Expo, scavando nei documenti d’epoca, vi propone uno speciale Giuseppe Verdi in diretta da cento anni fa ... > LEGGI
Sbarco in Normandia 6 giugno 1944
SBARCO IN NORMANDIA in diretta con i grandi inviati del D-Day, minuto per minuto dalla Seconda Guerra Mondiale ... > LEGGI
Emilio Tadini
Emilio Tadini FIABE – mostra a Burago di Molgora, a due passi da Milano. Rassegna I maestri del 900 ideata e organizzata da Marilena Buratti e curata da Simona Bartolena con l’expo dedicata a Emilio Tadini. ... > LEGGI
Scuole Milano
Scuole di Milano, la Scuola Rinnovata Pizzigoni – di Roanna Weiss Sono cresciuta negli Stati Uniti andando alla classica scuola elementare statale.... Tutte le scuole americane sembrano molto simili. Non hanno l’atmosfera della Scuola Rinnovata Pizzigoni  ...   > LEGGI
Le Canottiere Milano
Le Canottiere, Milano Alzaia Naviglio Grande: shopping vestiti e accessori per mamme e bambini – di Roanna Weiss - rubrica MILANO IN QUATTRO PASSI. Bilingue: italiano / inglese). Amo questa città!...  > LEGGI
L'Ultima Cena Leonardo da Vinci - Milano
Leonardo, L’ultima Cena – MILANO. Offerte gratuitamente al pubblico da ENI  aperture speciali del Cenacolo Vinciano al Refettorio di Santa Maria delle Grazie a partire da venerdì 19 luglio 2013. Le successive: il 13 settembre 2013, il 15 novembre, alle quali seguiranno il 6 e il 20 dicembre.   > LEGGI
CREATIVE ANTICHE CREDENZE, mobili d'epoca
Antiche Credenze: Oggetti Unici ed Esclusivi. Impronta ai nostri spazi con uno stile personale, valutando scelte fuori dagli standard. Un mobile antico - o solo vecchio - ripristinato o personalizzato con interventi decorativi, rientra in queste scelte con una soluzione che è a portata di mano e di portafoglio! Guarda dove siamo. Tel. 0243129275 - cell. 3401773602 - >LEGGI e GUARDA.
Milano design - 100FA Vintage
Milano design - Vintage: 100Fa propone arredi industriali, mobili da mestiere, da palestra, oggetti particolari.
L’origine: Francia ed Inghilterra, rigorosamente vintage.Vendita e noleggio. mail: info@100fa.it . MAPPA - Via Molino Delle Armi 48, Milano - Tel/Fax: +390258101184 - INFO E FOTO.
Jean Clair - intervistato da Giancarlo Ricci Milano Arte Expo
 Jean Clair, MEDUSA: Giancarlo Ricci intervista Jean Clair per Milano Arte Expo. A partire dal suo libro Medusa (Abscondita Edizioni, Milano 2013) abbiamo posto alcune domande al suo autore, Jean Clair, rinomato critico e storico dell’arte, saggista, ex direttore del Museo Picasso di Parigi. >>LEGGI
Milano Arte Expo - Fondazione Marconi
Fondazione Marconi di Milano aderisce al progetto Documenti d’Arte del Novecento di Milano Arte Expo con una vasta mole di materiale storico che verrà messo on line. Altre gallerie e fondazioni stanno unendosi a questo cospicuo e progressivo piano di lavoro. Per  collaborare: milanoartexpo@gmail.com.
Il testo che segue è pubblicato nel fascicolo Studio Marconi Documenti n° 8 del 1982La nuova pittura tedesca >leggi

MILANO
FONDAZIONI
SPAZI ESPOSITIVI



Biblioteca di via Senato
Via Senato 14 | t. 0276215318
Info e programmi su www.bibliotecadiviasenato.it

Centre culturel français de Milan
Corso Magenta 63 | t. 02 4859191
Info e programmi su http://www.culturemilan.com

Hangar Bicocca - Spazio d’arte contemporanea
Via Chiese 2 (traversa di Viale Sarca) | t. 02 853531764
Info e programmi su http://www.hangarbicocca.it

Fabbrica del Vapore
Viale Procaccini 4 | t. 02 88464102
Info e programmi su http://www.fabbricadelvapore.org

Fondazione Alessandro Durini - Palazzo Durini
Via Santa Maria Valle 2 | t. 02 8053029
Info e programmi su http://www.fondazionedurini.com

Fondazione Marconi
Via Tadino 15 | t. 02 29419232
Info e programmi su
http://www.fondazionemarconi.org

Fondazione Antonio Mazzotta
Foro Buonaparte 50 | t. 02 878197
Info e programmi su
http://www.mazzotta.it

Fondazione Mudima
Via Tadino 26 | t. 02 29409633
Info e programmi su
http://www.mudima.net

Fondazione Arnaldo Pomodoro
Via Andrea Solari 35 | t. 02 89075394
Info e programmi su
fondazionearnaldopomodoro.it

Fondazione Prada
Via Fogazzaro 36 | t. 02 54670216
Info e programmi su
http://www.fondazioneprada.org

Fondazione Stelline
Corso Magenta 61 | t. 02 45462411
Info e programmi su
http://www.stelline.it

Fondazione Nicola Trussardi
t. 02 8068821
Info e programmi su
fondazionenicolatrussardi.com

Forma – Centro Internazionale di Fotografia
Piazza Tito Lucrezio Caro 1 | t. 02 581188067
Info e programmi su
http://www.formafoto.it

Galleria Gruppo Credito Valtellinese
Corso Magenta 59 | t. 02 48008015
Info e programmi su
http://www.creval.it

Museo Diocesano
Corso di Porta Ticinese 95 | t. 02 89420019
Info e programmi su
http://www.museodiocesano.it

Museo Poldi Pezzoli
Via Manzoni 12 | t. 02 796334
Info e programmi su
http://www.museopoldipezzoli.it

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia L. da Vinci
Via San Vittore 21 | t. 02 485551
Info e programmi su
http://www.museoscienza.org

Società per le Belle Arti ed Esposizione Permanente
Viale Filippo Turati 34 | tel. 02 6551455
Info e programmi su
http://www.lapermanente-milano.it

Spazio Oberdan
t. 02 77406300/6302
Viale Vittorio Veneto 2, ang. Piazza Oberdan
Info e programmi su
www.provincia.milano.it/cultura

Triennale Bovisa
Via Lambruschini 31, ang. Via Codigoro | t. 02 724341
Info e programmi su
http://www.triennalebovisa.it

Triennale di Milano
Triennale Design Museum

Viale Alemagna 6 | t. 02 724341
Info su http://www.triennale.it 
www.triennaledesignmuseum.it

PressOffice specializzati in arte

PressOffice: Cristina Pariset T.+39 024812584 F +39 024812486 Cell.+39 3485109589 Email Pariset

CLP Relazioni pubbliche
Tel. +39 02433403 – fax +39 024813841
press@clponline.it

SPAINI & PARTNERS
via dell'Ordine di Santo Stefano 229
56128 Marina di Pisa (PI)
tel 050/310920 -36042
www.spaini.it cell 3473839137

Patrizia Cavalletti Comunicazione
Via Nazzareno Cristofani n.3
06135 Perugia, Ponte San Giovanni (PG)
Tel. + 39 075 5990443 Mob. +39 348 3386855
Skype: monteverdi333
info@patriziacavalletticomunicazione.it
www.patriziacavalletticomunicazione.it

Clicca per iscriverti a questo notiziario e ricevere news per e-mail.

Unisciti agli altri 1.478 follower

Statistiche del Blog

  • 701,986 hits
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.478 follower