Gelaterie Genova: le più tipiche

gelatoGelaterie Genova: le più tipiche- di Samanta Airoldi.  Genova non è solo Acquario e splendide spiagge…Genova non è solo verde e squisito pesto adagiato su affusolate trofiette artigianali o croccante e succulenta focaccia da gustare “on the road”…
Genova è anche turismo consapevole, turismo curioso, affamato di cultura, anche di cultura gastronomica.
Non vivo più in questa scontroso scrigno fatto di mare&pesto da ormai quasi 7 anni ma ogni volta che vi torno per le vacanze, immancabile è il giro per le gelaterie più caratteristiche alla scoperta di qualche specialità tradizionale piuttosto che di qualche nuova prelibatezza partorita dal genio di sapienti mastri gelatai.
Ecco i miei personalissimi consigli ai turisti, perchè da “ex genovese” anche io mi scopro a guardare questa città con occhi nuovi, curiosi e, talvolta, meravigliati.
Pronti…partenza…seguitemi 😉

1) Cremeria delle Erbe (Piazza delle Erbe)
Qui assaggerete il pistacchio integrale di Bronte leggermente salato, autentica specialità introvabile nelle altre gelaterie del centro, e il giandugghiotto, un goduriosissimo cioccolato cremoso al latte arricchito da pezzi di cioccolatini gianduiotti.
Giusta quantità di gusti: non pochi ma nemmeno troppi e particolare attenzione ai cioccolati tra cui potrete scegliere differenti varietà di diversa intensità e aromaticità.
Si trova in una delle piazze storiche e più caratteristiche di Genova, oggi ritrovo degli studenti universitari.

2)  Gelateria Viganotti (Salita del Prione 12 R)
Vi basterà attraversare la meravigliosa Piazza delle Erbe per ritrovarvi in una botteguccia piccola e accogliente, con un bancone pronto ad offrirvi le delizie più sorprendenti. Viganotti nasce come cioccolateria artigianale e l’estro e la creatività si sono riversati anche nel creare gelati artigianali dagli abbinamenti sorprendenti e molto riusciti.
Se siete palati “curiosi” non resterete delusi dal gelato al gorgonzola con noci caramellate, dal delicato fichi con caldo zibibbo e preziose pepite di oro colato e come non lasciarsi tentare da un candido fiordilatte al cardamomo reso più intrigante da tisana alla rosa e confettura alla fragola.
Da provare!

3) Gelateria Il Capriccio ( Via di Porta Soprana 29)
Un bancone non troppo lungo, diviso in due reparti: gelati e granite siciliane.
Un gelataio gentile e sorridente pronto a consigliarvi e la lista dei gusti continuamente aggiornata affissa alla porta d’ingresso.
Qui potrete rinfrescarvi con una cremosa e finissima granita al fico o, per i palati più gourmet, alla pesca e spumante.
Tra i gusti, tutti artigianali e naturali, particolarmente degni di nota l’ Azteco, con cioccolato al peperoncino, il caramello al sambuco e il cioccaffè, un rinvigorente caffè extra ingolosito da cioccolato e amarene.
Ampia scelta di gusti anche per chi è vegano come me tra cui segnalo il fresco sorbetto alla fragola, lampone e zenzero.
La Gelateria Capriccio, inoltre, ha ottenuto il marchio “Artigiani in Liguria”.

4) Gelateria Profumo (Vico Superiore del Ferro 14)
Scelta dal Gambero Rosso come miglior gelateria d’ Italia, questo negozietto, nato solo 9 anni fa, produce uno dei gelati più prelibati di tutta Genova.

gelateria Profumo Genova

gelateria Profumo Genova

La gelateria Profumo nasce in conformità all’arte pasticcera della famiglia Profumo.
Gelato dalla consistenza morbida, frutta di stagione e creme mantecate e profumate, aromi solo naturali.
Attenta selezione delle materie prime e tanta passione rendono questo gelato un’ esperienza di gusto unica!

5) Cremeria Buonafede (via Orefici 59 R)
Una cremeria che più storica non si può: esiste dal lontano 1913!
Sopravvissuta non solo alle guerre ma pure alle “contaminazioni” artificiali del gelato e mantenutasi fedele alla qualità da più di un secolo pur innovandosi nei gusti.
Botteguccia storica, piccola e deliziosa con pochissimi gusti tutti rigorosamente stagionali.
In estate accanto a squisiti sorbetti alla frutta come pesca, albicocca o fichi troverete anche una dolcissima granita siciliana con mandorle d’ Avola.
Degnissimi di nota la crema al Moscato d’ Asti DOCG e la cheese cake alla Ligure realizzata con la cagliata.
Una particolarità della Cremeria Buonafede è la panna montata artigianale con cui arricchire i vostri coni.
Unica piacevolissima novità alla storica tradizione ligure: il gelato vegano 😉

6) Gelateria Flora (via Pra 85 R)
Questa gelateria è molto famosa e rinomata in tutta Genova pur trovandosi ad almeno 10 Km dal centro.
Flora per i genovesi è un’ istituzione, una gelateria storica in cui si torna bambini.

gelateria Flora

gelateria Flora

Coni e coppette più grandi della media e colmati a dovere!
Localino raccolto ed elegante e giardino esterno rinfrescato da un verde pergolato dove potrete gustarvi in tranquillità un bel cono o una delle tante coppe presenti sul menù.
Dai 10/15 gusti di quando io ero bambina, si è arrivati oggi a circa 50 gusti che variano quasi di giorno in giorno.
Ottime le creme e i semifreddi, vero fiore all’occhiello di questo paradiso del gelato dove la cordialità è, da sempre, il bigliettino da visita. Se non siete di genova vi suggerisco di provare il semifreddo alla Panera, un mix cremoso e “pannoso” di crema e caffè oppure un pungente semifreddo all’amaretto.
Moltissimi i sorbetti alla frutta fresca e di stagione, ottimi i variegati (in particolare consiglio di assaggiare i variegati con vari tipi di cioccolato) e diversi gusti in versione vegan tra cui un delizioso pistacchio cruelty free. Sorprendenti i gusti “rubati” alla pasticceria come il gusto Torta Sacher. 

7) Balilla (via Cesarea 121 R)
Genova ha sempre amato il Barocco, dalle Chiese ai locali…e lo storico Balilla ne è la conferma 🙂
Un caffè come una volta, elegante, classico, raffinato, per una pausa pomeridiana tres chic.
Qui respirerete il profumo della “vecchia zena” e assaggerete un gelato arricchito da tutta l’arte della pasticceria.
La specialità sono le creme tra cui consiglio la Malaga, una crema “barocca”, ricca, dal sapore pieno, resa ancor più golosa da uvetta e liquore.
Ovviamente da provare anche tutta la pasticceria tra cui, immancabile, la torta con i pinoli, specialità genovese.

Samanta Airoldi

leggi anche gli altri articoli di S. Airoldi

Samanta Airoldi

contatti Milano Arte Expo: mail: milano.arte.expo@gmail.com– telefono: +393662632523

Per recensioni, redazionali e banner sul magazine online, contattate Melina Scalise, telefono +393664584532

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *