Eugenia Neri – Alessi Circus – collezioni di design, waiting for Fuorisalone 2017

Alessi Circus

Alessi Circus – nell’immagine: Massimo The Ringleader – recensione di Eugenia Neri

Alessi Circus collezioni di design, waiting for Fuorisalone 2017 – di Eugenia Neri per Milano Arte Expo. Un’azienda che si fa apprezzare – e si è fatta sempre apprezzare da quando è nata – per qualità e grande originalità è sicuramente Alessi; leader mondiale dei casalinghi fondata nel 1921 da Giovanni Alessi, ha saputo proporre al suo pubblico sempre oggetti curiosi, ma nel contempo utili che sono diventati grazie alla collaborazione con grandi Designer internazionali, in molti casi vere e proprie Icone di stile.

Alessi ha al suo attivo oltre trecento autori di diversa origine e provenienza ed include servizi per la tavola, accessori per la cucina, strumenti per la cottura, piccoli elettrodomestici, complementi d’arredo, illuminazione ed anche articoli dedicati alla persona.

La mission di Alessi è quella di unire la ricerca estetica di avanzata qualità culturale nella produzione di serie, e la sua peculiarità sta di sposare le esigenze tipiche di un’impresa contemporanea alla produzione da laboratorio di ricerca di Arti Applicate.

Costituiscono l’Enciclopedia Alessi i più importanti maestri del Design italiano ad esempio: Ettore Sottsass, Achille Castiglioni, Aldo Rossi, Enzo Mari, Alessandro Mendini e altri di respiro internazionale come David Chipperfield, Doriana e Massimiliano Fuksas, Toyo Ito, Odile Decq, Richard Sapper, Michael Graves, Philippe Starck, Stefano Giovannoni, Guido Venturini, Jasper Morrison, i Fratelli Campana, Ronan & Erwan Bouroullec, Mario Trimarchi, Patricia Urquiola, Marcel Wanders.

Ed è proprio Marcel Wanders che ha creato per la collezione fall/winter 2016, dopo cinque anni d’impegno progettuale e artistico, la Limited Edition Circus. Anche tutti gli accessori coordinati in Normal Edition escono dal suo Studio di Progettazione, disegnando una “famiglia” di oggetti in grado di suscitare sorpresa e stupore proprio come l’arrivo del circo in città: evocando le stesse emozioni che evoca uno spettacolo circense nei bambini, ma anche negli adulti. La magia si “adagia” sulla nostra tavola grazie a questi cinque simpatici oggetti prodotti ognuno in novecentonovantanove esemplari più nove prove d’autore, e i loro coordinati. Sono proposte irripetibili che ci fanno sognare di possederle, che c’invitano al divertimento e alla gioia, fu il grande Philippe Starck a definire Alessi “Un marchant de Bonheur” (mercante di felicità)… e, d’altronde, non ha sbagliato di certo.

Marcel Wanders realizza anche un video di presentazione, a dir poco delizioso, avvalendosi della Computer Grafica. “Rende vivi” i cinque protagonisti della Limited Edition di “Circus”, li fa saltare, roteare, librare nell’aria e  anche correre, dà loro un’identità piena, dona ad ogni protagonista una personalità specifica li fa diventare reali più che mai.

Parte misterioso, il video, sembra quasi un film fanta-horror e poi la musica si “accende” ed è una vecchia e storica “Entry of the Gladiatiors” di Julius Fucik del 1897, della quale Jonay Armas ha rifatto il sound, così entrano i nostri “eroi”, in ordine di apparizione, “The Strongman” Marcello (lo schiaccianoci), “The Jester” Gilberto (l’apribottiglie), “The Candyman” Alberto (il distributore di caramelle), “The Ballerina” Valentina (il carillon) e infine il Capo Banda “The Ringleader” (il campanello da tavolo), questi sono i personaggi che animano la scena circense di Alessi con smodata allegria e fantastica euforia e infine a sorpresa il pubblico è composto da tanti Alessandro M. e Anna G. i cavatappi disegnati da Alessandro Mendini per Alessi diventati un’icona del design contemporaneo.

Il tutto per il marchio OFFICINA Alessi, top di gamma dell’Azienda di Omegna sul lago d’Orta.

Eugenia Neri

Eugenia Neri

Eugenia Neri – foto di Giacomo Brini

…waiting for the Milan Design Week / Fuorisalone 2017

Le grandi aziende e le collezioni che hanno cambiato il design:

Alessi Circus

contatti Milano Arte Expo: mail: milano.arte.expo@gmail.com – telefono: +393662632523

Per recensioni, redazionali e banner sul magazine online, contattate Melina Scalise, telefono +393664584532

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *