Liuteria e Momenti Musicali al Castello Sforzesco con Le Mani Sapienti

Le Mani Sapienti

Le Mani Sapienti al Castello Sforzesco con Fondazione Antonio Carlo Monzino

Liuteria e Momenti Musicali al Castello Sforzesco con Le Mani Sapienti: Programma interamente dedicato al violoncello quello del primo weekend di dicembre alla manifestazione organizzata dalla Fondazione Antonio Carlo Monzino, che al mattino, dalle ore 10:00 sino all’esibizione dei musicisti, ospiterà i Maestri liutai dell’Academia Cremonensis con dei laboratori ad Arco e Archetto.

Sabato 3 dicembre Le Mani Sapienti presenta

Caterina Ferraris

Caterina Ferraris

Sofia Bellettini e Caterina Ferraris, accompagnate da Giacomo Ferraris che eseguirà il basso continuo al pianoforte con il seguente programma:

G. Ferraris, Work in progress

A. C. Piatti, Elegia sulla morte di Antonio Rubinstein in C minor for 2 Cellos.

J. B. Barrière, Sonata for 2 Cellos in G Major, N. 10.

J. S. Bach, Concerto for 2 Violins in D minor, BVW 1043.

– Largo, ma non tanto.

G. F. Händel, Trio sonata for 2 Violins and continuo in G minor, HVW 393.

  – Andante.

  – Allegro.

  – Largo.

  – Allegro.

Domenica 4 dicembre

Sofia Bellettini, eseguirà la Cello Suite No. 2 in D minor, BVW 1008 di Johann Sebastian Bach (Preludio, Sarabanda e Giga) e la Cello Sonata in G minor, Op. 19 di Sergej Vasil’evič Rachmaninov, che verrà accompagnata dal pianoforte suonato da Aki Kuroda.

Ecco chi sono i protagonisti di queste due intense giornate di musica:

Sofia Bellettini

Nata a Milano nel 1997. Ha iniziato lo studio del violoncello all’età di cinque anni con il maestro Luca Taccardi, proseguendo poi gli studi con la professoressa Cecilia Radic presso l’Istituto Vittadini di Pavia.

È stata premiata in diversi concorsi nazionali e internazionali. Nel maggio 2014 si è esibita al teatro Fraschini di Pavia come solista eseguendo il concerto di Haydn n.1 per violoncello e orchestra. Nel 2015 è entrata al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano, dove studia con il Maestro Matteo Ronchini.

Caterina Ferraris

Nata a Milano nel 1995. Ha cominciato lo studio del violoncello a cinque anni presso la Scuola Suzuki di Milano. Nel febbraio del 2015 si è diplomata con il massimo dei voti e la lode sotto la guida del Maestro Matteo Ronchini al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano, dove sta frequentando il secondo anno del biennio.

Con l’Orchestra Giovanile Italiana e con l’Orchestra dell’Accademia del Teatro alla Scala di Milano, ha partecipato a produzioni orchestrali con i Maestri Jeffrey Tate, Zubin Mehta, David Coleman, Adam Fischer, Cristoph Eschenbach, Roland Böer, fra gli altri.

Da febbraio 2016 è Primo Violoncello dell’Orchestra dell’Accademia della Scala e mensilmente frequenta lezioni con le prime parti del Teatro.

Aki Kuroda

Terminati gli studi di pianoforte presso la Tokyo National University of Fine Arts. Vincitrice di numerosi premi in ambito nazionale e internazionale (French Music Competition, Premio Speciale per l’Esecuzione del Repertorio Contemporaneo al Contemporary Piano Music Competition in Spagna, Contemporary Music Competition della Japan Society for Contemporary Music) ha preso parte a importanti rassegne tra cui ISCM World New Music Days e Suntory Summer Festival, realizzando numerose prime esecuzioni. Oltre all’attività di pianista, compone musica per trasmissioni e spot pubblicitari televisivi curandone la trascrizione.

Aki Kuroda ha collaborato con illustri musicisti tra cui Giorgio Bernasconi (Direttore d’Orchestra), Alessandro Carbonare (clarinetto), Elena Casoli (chitarra), Ole Edvard Antonsen (tromba), “QuartettoPrometeo”.

Ha rivolto particolare attenzione ai lavori di A. Piazzolla, a cui sono dedicati i suoi primi album da solista (Japan Victor). Aki Kuroda è apprezzata non solo come pianista di musica classica e contemporanea, ma anche come interprete di tango e jazz, e ha inoltre ottenuto grande consenso in tutto il mondo per la sua registrazione di musica per videogiochi “FINAL FANTASY X. XIII, Piano Collection”. Nel 2004 ha pubblicato l’album “Tarkus & Pictures at an Exhibition”, dedicato ai lavori di Keith Emerson. Nel 2008, nell’ambito del festival Spazio Musica di Cagliari, ha eseguito la nuova composizione di Sylvano Bussotti, “La Tastiera Poetica”.

Aki Kuroda ha ottenuto delle reputazioni piuttosto stimate ricevendo 5 stelle dalla BBC Music Magazine anche dagli altri per il disco uscito dalla casa discografica Ordradek che s’intitola “Firebird” nel 2014.

Membro della commissione dell’Associazione Nazionale Giapponese dei Docenti di Pianoforte “PTNA”.

Giacomo Ferraris

Ferraris ha iniziato lo studio del violino a 5 anni e si è diplomato al Conservatorio “G. Verdi” di Milano nel 2010. Ha studiato Direzione d’Orchestra presso la Italian Conducting Academy con il maestro Gilberto Serembe e Direzione di Coro all’Accademia Righele con il Maestro Matteo Valbusa. Ha conseguito il compimento medio di composizione nel 2015 sempre presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano dove continua gli studi con la professoressa Elisabetta Brusa.

È laureando in musicologia presso l’Università di Cremona.

Le Mani Sapienti al Castello Sforzesco

con Fondazione Antonio Carlo Monzino

http://www.lemanisapienti.it/

http://www.fondazioneacmonzino.it/

Milano Arte Expo ringrazia la Fondazione Monzino per la rubrica del magazine –> leggi anche gli altri articoli – dedicata alla musica e ai concerti.

contatti Milano Arte Expo: mail: milano.arte.expo@gmail.com – telefono: +393662632523

Per recensioni, redazionali e banner sul magazine online, contattate Melina Scalise, telefono +393664584532

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *