Al Castello Sforzesco: Elena Bardella e laboratorio di liuteria a pizzico con Le Mani Sapienti

Eventi Castello Sforzesco

Castello Sforzesco – weekend con Le Mani Sapienti

Eventi al Castello Sforzesco: Elena Bardella e laboratorio di liuteria a pizzico con Le Mani Sapienti. Articolo a cura di Olga Izzo.  La Fondazione Antonio Carlo Monzino questo fine settimana ha il piacere di ospitare il Maestro liutaio Elena Bardella, che sarà presente con un laboratorio di liuteria a Pizzico presso le Sale Panoramiche del Castello Sforzesco all’interno della manifestazione Le Mani Sapienti, organizzata dalla Fondazione.

Elena Bardella ha iniziato ad occuparsi di liuteria all’età di 14 anni, nel 1980, quando si è iscritta all’Istituto Internazionale di Liuteria A. Stradivari  di Cremona, diplomandosi 4 anni dopo sotto la guida del Maestro Giorgio Cè. Dal 1986 al 1988 ha seguito un corso di costruzione di liuti e si è diplomata con il Maestro Walter Leoni presso il Centro di Formazione Professionale della Regione Lombardia.

Nel 1982 ha vinto un premio quale più giovane partecipante al Concorso Nazionale della città di Bagnacavallo.

Nel 1996 ha vinto il Secondo Premio con un violino al Primo Concorso Nazionale città di Bagnacavallo.

Nel 2010 è stata invitata dalla scuola Internazionale di Liuteria di Cremona A. Stradivari per presiedere agli esami di qualifica come membro esterno.

Ha partecipato a diverse rassegne, concorsi nazionali ed internazionali; ha inoltre collaborato a molte iniziative all’interno della liuteria cremonese e nell’organizzazione di riviste di liuteria.

Con i suoi strumenti ha partecipato a diverse manifestazioni, mostre e fiere in Italia e all’estero.

I suoi strumenti sono presenti in diverse orchestre in Italia, Lettonia, Giappone, Germania, Russia ed in America Latina.

Dal 2013 è tra i soci fondatori dell’Associazione per la promozione della Liuteria, della Musica e dell’Arte Stradivariazioni con sede presso Casa Stradivari a Cremona.

Sempre dal 2013 ha iniziato una collaborazione con la Scuola Civica di Milano e la Fondazione Cologni per le Arti e i Mestieri, in qualità di Maestro Tutor per allievi tirocinanti.

Grazie al professore Claudio Canevari, inoltre sta collaborando attivamente a diversi progetti condotti con i Laboratori Scientifici del Museo del Violino di Cremona.

Momenti Musicali de Le Mani Sapienti

Le Mani Sapienti

a Le Mani Sapienti – Ensemble L’Archibugio

Sabato 19 novembre, all’interno del grande violino, sarà ospite l’Ensemble “L’Archibugio”, Liuto: Marco Banducci e Francesco Schiro. Tiorba: Andrea Gironi. Bassetto: Daniele Codazzi. Presentano: “Di Guerra e di Amore: la musica profana del barocco inglese”.

L’Ensemble eseguirà diversi brani di Tobias Hume (forse 1579 – 1645): “The virgin muse”, “Sweet ayre”, “My hope is revived”, “Musicke and mirth”, “Start”, “Musicke delight” e “The king of Denmark’s delight”. Presenteranno inoltre il brano “Shows and nighty revels (the lord hays his masque)” del compositore inglese Thomas Lupo (1571 – 1627) e “Cuparare of Graysin” e “The standing masque” composti da Anonimi del secolo XVII.

Domenica 20 novembre sarà presente al momento musicale di Le Mani Sapienti, il Duo pianistico Casanova-Costa che, al pianoforte a 4 mani, eseguirà brani di P. I. Tchaikovsky (1840-1893) “Romeo e Giulietta”, “Ouverture-Fantasia da Shakespeare” e di S. Rachmaninov (1873-1943) “6 Morceaux op. 11”, “Barcarolle”, “Scherzo”, “Théme russe”, “Valse”, “Romance” e “Slava”.

Fabiano Casanova

“Un grande talento dotato di una personalità fortemente artistica e magnetica attraverso la quale riesce a comunicare profondamente la sua straordinaria passione e la sua ricca interiorità”. Così il compositore russo R. Shchedrin definisce il pianista Fabiano Casanova dopo l’esecuzione di alcune sue composizioni. Il suo repertorio spazia dal barocco di Bach e Scarlatti fino alle pagine contemporanee di C. Vine, G. Ligeti e R. Shchedrin. La sua carriera concertistica lo porta a tenere recitals come solista in Italia e all’estero, suonando per le più importanti società di concerti e in importanti sale tra le quali: Sala Verdi del Conservatorio di Milano, Auditorium della Conciliazione di Roma, la “Kolarac Foundation Hall di Belgrado, Rohm Music Foundation Hall di Kyoto, Airef Hall di Fukuoka, Seymour Theatre Centre di Sydney, Grünewaldsalen di Stoccolma. A luglio 2016 si esibirà nella prestigiosa Saint Martin in the Fields a Londra, per la serie “Pianists of the world”. Come camerista, ha suonato in diverse formazioni con musicisti del calibro di M. Vitas, B. Baraz, I. Volochine, A. Chaushian and D. Poppen. E’ anche un insegnante entusiasta. Insegna pianoforte all’ISSM “G. Donizetti” di Bergamo e all’Accademia Musicale S. Cecilia di Bergamo, dove è anche assistente del M° Konstantin Bogino nei corsi di Alto Perfezionamento. È stato spesso invitato a tenere Masterclass in Italia e in Giappone. Numerosi suoi allievi sono stati premiati in concorsi pianistici. Dopo il diploma con massimo dei voti, lode e menzione speciale al Conservatorio “G. Verdi” di Milano sotto la guida del M° O. Minola, ha seguito diverse Master-classes e corsi di perfezionamento, incontrando importanti figure del pianismo internazionale quali P. Badura-Skoda, A. Lonquich, B. Engerer ed E. Virsaladze. Fondamentale è stato l’incontro con il M° K. Bogino. Ha partecipato a concorsi pianistici nazionali ed internazionali ottenendo vari riconoscimenti e concerti, tra i quali si ricorda nel 2000 il “Grand Prix” al Concorso Pianistico Internazionale “Shabyt Inspiration” di Astana, nel Kazakistan. Da giugno 2015 è presidente dell’Associazione Culturale Cluster.

www.fabianocasanova.com

Sara Costa

“Una pianista di grande talento che istintivamente suona con passione” (M. Roscoe).

È considerata dalla critica e dal pubblico una delle più interessanti pianiste della nuova generazione. Il suo repertorio spazia da Bach alla musica contemporanea. Viene regolarmente invitata ad esibirsi in importanti festival italiani, sia in qualità di solista sia in formazioni da camera (ha collaborato, tra gli altri, con musicisti dei Berliner Philarmoniker, P. Vernikov, I. Volochine, A. Zemstov, J. Ocic) e con orchestra con importanti direttori. All’estero si è esibita con successo in Francia, Germania (Hr Sendesaal Frankfurt), Austria, Svezia (Grunewaldsalen, Stoccolma), Repubblica Ceca (Huqvaldy Festival), Slovenia, Israele (Eilat Festival), Croazia, Inghilterra (nella prestigiosa Saint Martin in the Fields per due volte), Spagna e Giappone (Phoenix Hall, Osaka). I suoi concerti sono spesso trasmessi da emittenti radiofoniche internazionali, come Rai Radio3, Radio Classica e Radio Vaticana. Ha conseguito la Laurea di II Livello con il massimo dei voti e la lode presso l’Istituto Musicale “G. Donizetti” di Bergamo nel 2010 con il M° M. Bellocchio. Fondamentali sono stati i corsi di perfezionamento del M° Konstantin Bogino. Ha inoltre approfondito la sua formazione con rinomati musicisti tra cui M. Roscoe, N. Fisher, A. Jasinksy, V. Lobanov, S. Dorensky, M. Widlund. Nel 2011 ha conseguito il Master di Eccellenza in musica da camera all’Accademia Pianistica Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola sotto la guida del Trio Tchaikovsky.

Collabora stabilmente in duo con la violinista Germana Porcu.

È vincitrice di numerosi premi e borse di studio; tra gli ultimi si ricorda il Terzo Premio all’Open Piano Competition di Londra nel 2013. Nel 2011 ha frequentato, grazie a una borsa di studio, i corsi estivi della Royal Academy di Londra con Norma Fisher. Sta lavorando ad un progetto discografico. Affianca all’attività concertistica quella di insegnante: insegna pianoforte per i corsi pre-accademici presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Donizetti” di Bergamo dal 2013.

www.saracosta.it

Le Mani Sapienti al Castello Sforzesco

con Fondazione Antonio Carlo Monzino

http://www.lemanisapienti.it/

http://www.fondazioneacmonzino.it/

Milano Arte Expo ringrazia la Fondazione Monzino per la rubrica del magazine –> leggi anche gli altri articoli – dedicata alla musica e ai concerti.

contatti Milano Arte Expo: mail: milano.arte.expo@gmail.com – telefono: +393662632523

Per recensioni, redazionali e banner sul magazine online, contattate Carmela Scalise, telefono +393664584532

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *