Castello Sforzesco: il liutaio Antonio Marchese e i Momenti Musicali con Le Mani Sapienti

Antonio Marchese

Il Maestro liutaio Antonio Marchese sarà al Castello Sforzesco con Le Mani Sapienti

Castello Sforzesco: il liutaio Antonio Marchese e i Momenti Musicali con Le Mani Sapienti. Articolo a cura di Olga Izzo. Nuovi appuntamenti coinvolgenti questo fine settimana al Castello Sforzesco, nell’ambito della manifestazione Le Mani Sapienti organizzata dalla Fondazione Antonio Carlo Monzino.

le mani sapientiAl mattino, per il laboratorio di liuteria, sarà presente il M° Liutaio Antonio Marchese che questo fine settimana si dedicherà all’intaglio della rosetta di un liuto medievale che il Maestro ha interamente costruito durante i vari laboratori che ha tenuto presso Le Mani Sapienti.

Il M° Antonio Marchese si è diplomato alla Civica Scuola di Liuteria del Comune di Milano nel corso di Costruzione di Strumenti a Pizzico. Attualmente si sta specializzando in Restauro. Si dedica alla riparazione, costruzione e restauro di strumenti a corda, principalmente chitarre classiche e strumenti a guscio come liuti e mandolini.

I momenti musicali del pomeriggio offriranno un ricchissimo programma. Sabato 12 Novembre ore 15:30 Le Mani Sapienti presenterà “Il Pianoforte”, giovani pianisti si alterneranno al piano.

Domenica 13 saranno invece presenti i Giovani Talenti Violinistici, Vincitori di Concorsi Nazionali e Internazionali della Classe di Violino della Prof.ssa Maria Caterina Carlini del Conservatorio “G. Verdi” di Milano. Molti suoi allievi si sono infatti classificati ai primi posti di concorsi prestigiosi tra i quali: Stresa, Vittorio Veneto, International Music Competition Moncalieri, Vittoria Coffa Righetti, Valtidone, Legnago, Siena, Povoletto, Società Umanitaria, Soroptimist Nazionale, Busseto, Spincich di Trieste, Interpretazione Mozart di Salsomaggiore (1° e 2° posto), Internazionale Violino Magico 2007, Civica di Milano, Asti, Viareggio, il concorso indetto dal Ministero della Pubblica Istruzione Afam-Miur “Premio per le Arti edizioni 2003 e 2013”, il Concorso Postacchini di Fermo edizioni 2007, 2011 e 2012.

Ecco chi sono i 6 giovanissimi musicisti che allieteranno il pubblico dei momenti musicali a Le Mani Sapienti:

SILVIA BORGHESE
Nata a Milano nel dicembre 2004, ha iniziato lo studio del violino a 7 anni sotto la guida di Ljiljana Bjelakovich. Nel 2013 è stata ammessa al Conservatorio “G. Verdi” di Milano, nella classe di Maria Caterina Carlini e sempre dal 2013 ha frequentato i corsi estivi di perfezionamento della Zinaida Gilels Violin School a Vittorio Veneto. È stata vincitrice di numerosi concorsi nazionali e internazionali e in particolare ha vinto il primo premio assoluto al Concorso della Scuola Civica di Milano, Primo Premio Assoluto al III Concorso Internazionale “Clara Wieck” di Massa, Primo Premio Assoluto al concorso Jan
Langosz di Bardolino e Primo Premio Assoluto al X° Ars Nova International Competition di Trieste. Fa parte degli Archi di Zinaida con i quali si esibisce in gruppo e come solista.

MARIA SOFIA CATANIA
Nata nel 2003, ha iniziato a quattro anni lo studio del violino presso la scuola Suzuki di Treviso, prosegue poi gli studi sotto la guida della prof.ssa Maria Caterina Carlini e con la stessa insegnante partecipa all’International Summer Camp Zinaida Gilels di Vittorio Veneto. Nel 2013 ha vinto il 1° premio al Concorso Nazionale Città di Bardolino e il 2° al 9° ARS NOVA International Music Competition di Trieste, premio Paolo Spincich. Nel 2014 ha vinto il 1° premio al 6° Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale “Giovani Musicisti” Città di Treviso, il 2° premio all’ 11° Concorso Internazionale di Musica “Luigi Cerritelli” di Salò, Brescia, il 1° premio al 5° Concorso Musicale Città di Firenze “Premio Crescendo”. Nel maggio 2014 è stata selezionata per suonare alla XIX Rassegna Nazionale dei Giovani Strumentisti ad Arco organizzata dall’E.S.T.A. presso l’Auditorium della Camera di Commercio di Cremona. Nel 2015 ha vinto il primo premio assoluto al Concorso di Occhiobello, il primo premio al 6° Concorso internazionale giovani musicisti Antonio Salieri di Legnago, il secondo premio al Concorso Internazionale Valsesia Musica Premio Monterosa-Kawai. Nel 2016 1° premio Assoluto ai Concorso di Spinea e 1° Premio Assoluto al Concorso di Palmanova.
Nel giugno 2015 ha superato con punti 10/10 l’esame di 1° livello preaccademico presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano. Nell’ottobre 2016 ha passato con punti 10/10 e lode l’esame di livello intermedio presso il medesimo conservatorio.

ANDREA CATANIA
Nato nel 2001, ha iniziato a sei anni lo studio del violino presso la Scuola Suzuki di Treviso. Prosegue gli studi sotto la guida della prof.ssa Maria Caterina Carlini e con la stessa insegnante partecipa all’International Summer Camp Zinaida Gilels di Vittorio Veneto. Ha vinto il 1° premio all’11° Concorso Internazionale “Un po’ di note” di Occhiobello (Rovigo), il 2° premio al XIX International Music Competition di Cortemilia e il 1° premio al XVIII Concorso Nazionale Città di Camerino. Nel 2013 ha vinto il 1° premio al Concorso Nazionale Città di Bardolino e nel 2014 il 1° premio al Concorso Nazionale “Val di Sole” di Dimaro. Nel giugno del 2016 ha vinto il 1° premio al 1° concorso regionale “Incontriamoci tra le note” di Treviso e il 3° premio al 1° concorso internazionale di Cittadella. È uno dei componenti dell’orchestra d’archi Gli Archi di Zinaida, orchestra che si esibisce senza direttore e con la quale ricopre il ruolo di solista e primo violino.

MARGHERITA CERUTI
Margherita Ceruti inizia lo studio del violino all’età di sei anni a Cremona, presso l’Istituto Monteverdi, dove prosegue gli studi fino all’età di dodici anni; si classifica per due anni successivi al 2° posto al Concorso Nazionale Arisi (Cr); frequenta il Liceo Musicale A. Stradivari di Cremona esibendosi come solista, in quartetti e con l’orchestra di Cremona e a maggio 2016 si esibisce nell’Auditorium del Museo del Violino. I suoi studi sono sempre sotto l’attenta guida della prof.ssa Maria Caterina Carlini; da due anni fa parte dell’Orchestra Gli Archi di Zinaida dove si esibisce come solista per importanti festival e manifestazioni; ha appena conseguito la certificazione di livello intermedio presso il Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna con la votazione di 10 e Lode.

LUCA KAUFMAN
Luca ha iniziato a suonare il violino all’età di sette anni. Nel settembre 2014 è stato ammesso, primo in graduatoria, al Conservatorio “G. Verdi” di Milano nella classe della Prof.ssa Caterina Carlini. Ha preso parte a manifestazioni tra cui MITO Settembre Musica, Expo 2015, Classical Kids presso gli Amici del Loggione del Teatro alla Scala, Milano Classica e ha suonato all’Accademia Tadini di Lovere e nella Sala Puccini del Conservatorio di Milano. È vincitore di primi premi e primi premi assoluti in numerosi concorsi, tra i quali il Concorso della Scuola Civica di Milano, il Salieri di Legnago, il Jan Langosz di Bardolino, l’Esta e il Concorso Internazionale di Musica della Val Tidone. Fa parte degli “Archi di Zinaida” con i quali si esibisce anche come solista.

CHIARA VOLPATO REDI
Nata nel 2004 inizia lo studio del violino a 3 anni e viene ammessa al Conservatorio “C. Pollini” di Padova a 6 anni. Si perfeziona con Maria Caterina Carlini e partecipa assiduamente alle attività dell’orchestra d’archi “Gli Archi di Zinaida” esibendosi per importanti manifestazioni e festival, come solista e come componente fisso del gruppo che si esibisce senza direttore. Vincitrice di numerosi Primi Premi e Primi Premi Assoluti a concorsi nazionali ed internazionali, tra cui l’European Music Competition Citta di Moncalieri (BS), Concorso Salieri a Legnago (VR), Concorso di Spinea (VE), Concorso di Cittadella (PD).
Nel luglio 2016 ha vinto il 1° premio con assegnazione di borsa di studio per gli allievi under 16 del Conservatorio di Padova.
Vi aspettiamo come sempre numerosi ad accogliere questi giovani e promettenti talenti!

Le Mani Sapienti al Castello Sforzesco

con Fondazione Antonio Carlo Monzino

http://www.lemanisapienti.it/

http://www.fondazioneacmonzino.it/

Milano Arte Expo ringrazia la Fondazione Monzino per la rubrica del magazine –> leggi anche gli altri articoli – dedicata alla musica e ai concerti.

contatti Milano Arte Expo: mail: milano.arte.expo@gmail.com – telefono: +393662632523

Per recensioni, redazionali e banner sul magazine online, contattate Carmela Scalise, telefono +393664584532

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *