Ristoranti Zona Navigli: dove mangiare a Milano? I migliori 10

ristoranti Zona Navigli

Milano: ristoranti Zona Navigli, i migliori 10 – a cura di Amelia B. Smith

I migliori 10 ristoranti a Milano in Zona Navigli: dove mangiare? Selezione per tutte le tasche e gusti: Ciaccia coi Ciccioli, Nerino Dieci Trattoria, Boccondivino, Burger Wave Colonne, Johnny Pizza Portafoglio, El Porteño, la Langosteria, il Ristorante Al Porto, PaninoLab alla Ferramenta, C’era una Volta una Piada. A cura di Amelia Betty Smith. Milano non è solo la capitale economica dell’Italia e una delle più importanti città a livello mondiale in ambito industriale. Il capoluogo lombardo evolve rapidamente in metropoli super-moderna, multietnica, ricca di nuove architetture – basti pensare alla iper-fotografata zona di Piazza Gae Aulenti! – evoluta anche dal punto di vista delle infrastrutture e dei trasporti pubblici. Una serata a Milano si rivela sempre ricca di sorprese, vista l’enorme quantità di locali dove poter cenare e divertirsi in compagnia. In particolare la zona dei Navigli richiama a sé un numero elevato di persone sia durante il giorno che nelle ore notturne. Perciò è indispensabile sapersi orientare per scegliere con cognizione di causa il locale adatto alle vostre esigenze (e possibilità di spesa) dove troverete quello che state cercando. Dove recarsi, dunque, per soddisfare il proprio appetito nella zona di Milano Navigli?

Forse il miglior locale del quartiere – e uno dei top di Milano – è il ristorante Ciaccia coi Ciccioli, via Gian Giacomo Mora 5, ideale per un pranzo di famiglia, un aperitivo o apericena per una coppia, uno spuntino fra amici, ma anche pranzi e cene di lavoro. La prenotazione è indispensabile per poter mangiare in questo locale visto che i tavoli vengono riservati in breve tempo. Come si evince dal nome, Ciaccia coi ciccioli è un bellissimo locale di cucina toscana, che propone le delizie di questa meravigliosa regione nella tentacolare Milano. Più che un ristorante è un chiosco di gastronomia con i prodotti esposti e alcuni tavoli per sorseggiare vino e stuzzicare i sapori tipici della regione. I prodotti offerti, a partire dalla selezione di salumi e formaggi fino ad arrivare ai vini sono prima qualità. Il ristorante è strutturato come se fosse un salotto, con piccoli tavolini dove consumare la propria merenda salata. Consigliata per accompagnare i formaggi la selezione di mostarde e i prodotti sott’olio, tutti rigorosamente di prima scelta. Tra i prodotti salati consigliatissima anche la salsiccia cruda, freschissima, da accompagnare con il pane sciocco, il classico pane toscano privo di sale. Per quanto riguarda il dolce, non potrete esimervi dall’assaggiare i cantucci al cioccolato, tipici biscotti secchi della Toscana con frutta secca, accompagnati con dell’ottimo vinsanto del Chianti che vi lascerà estremamente soddisfatti.

Per gustare un ottimo pranzo o una cena squisita dovreste recarvi alla trattoria Nerino Dieci, in Via Nerino 10. Troverete molto suggestiva la location, infatti il ristorante è situato esattamente di fronte ad un vecchio attracco per le barche che risalivano i Navigli trasportando merci. Inoltre i prezzi sono davvero alla portata delle tasche di tutti. Questo è possibile grazie a dei menu a prezzo fisso che vengono proposti quotidianamente e in base ai piatti del giorno. A soli 9 euro a persona potrete gustare un primo o un secondo, il dolce, le bevande e persino il caffè. Con il menu da 12 euro invece si ha, in aggiunta al menu basic, un antipasto della casa. Essendo a Milano, in zona centrale, si tratta di prezzi davvero stracciati! I piatti consigliati sono il vitello tonnato e il tonno in crosta di pistacchi, magari accompagnati da un calice di vino bianco. Per quanto concerne i dessert, particolarmente apprezzate la crema catalana e la torta con crema di pistacchio, considerate il fiore all’occhiello di questo ristorante caratteristico e assolutamente da provare in compagnia o anche per una cenetta da soli.

Se state cercando uno stile completamente diverso allora dovreste provare il ristorante chiamato Boccondivino. Sito in via Giosuè Carducci 17, è aperto sia a pranzo che a cena ed è indicato per cene di famiglia o riunioni di lavoro. Molto vasta la selezione di formaggi e salumi, ma soprattutto di vini per accompagnare le pietanze. Il personale è molto preparato e attento e vi seguirà in tutte le fasi dell’ordinazione. In particolare un sommelier vi guiderà alla scelta corretta del vino con cui pasteggiare in base ai piatti che deciderete di prendere, quindi ad ogni portata verrà abbinato un vino differente e di eccellente qualità. Sono disponibili anche dei menu a prezzo fisso che cambiano di volta in volta e cercano sempre di sorprendere i clienti con qualche abbinamento fantasioso e sfizioso. La bontà dei cibi è molto elevata e i prezzi oscillano fra i 50 e i 70 euro a persona, tutto compreso. Soldi assolutamente giustificati se si considerano tutti i fattori, ovvero cibo ottimo e ben presentato, personale cordiale, attento e preparato, locale accogliente e in zona abbastanza centrale, peraltro ben collegato con il servizio metropolitana.

Meno raffinato ma altrettanto ricco nei sapori il fast food-american bar denominato Burger Wave Colonne, nei pressi delle colonne di San Lorenzo, Corso di Porta Ticinese, 59. Come si evince dal nome, la specialità del locale sono gli hamburger, conditi e farciti in tutti i modi e per tutti i gusti. Ottima la qualità del pane, della carne e di tutti i condimenti. Da provare ad occhi chiusi le patatine fritte, che vengono accompagnate da quattro salse artigianali molto gustose, che si sposano perfettamente anche con la carne. Ci sono diversi tipi di carne tra cui scegliere e si può comporre il panino a proprio piacimento; buonissimi anche gli hamburger vegani. Per accompagnare le pietanze è possibile ordinare dell’ottima birra australiana, dal sapore forte e deciso e che vi stupirà. A colpire è soprattutto il rapporto qualità-prezzo, ritenuto da gran parte dei clienti il più conveniente della zona. Motivo per il quale sono in molti quelli che tornano a far visita a questo locale, divenuto un’icona e un’istituzione della zona dei Navigli. A fare ulteriormente la differenza ci pensa lo staff, sempre attento e puntale con le esigenze dei clienti. È consigliabile recarsi al locale con qualche minuto di anticipo, visto che i posti a sedere non sono molti e rischiereste di attendere un po’ prima di avere il vostro tavolo disponibile.

Per coloro che non possono rinunciare ad una buona pizza, un’alternativa stuzzicante è senza dubbio Johnny Pizza Portafoglio. Pizzeria in Viale Bligny, 16 gestita da napoletani, che ha conservato i sapori e la tradizione della classica pizza partenopea. A detta di molti è la miglior pizzeria di Milano, e la sua specialità è la pizza Margherita a portafoglio, altrimenti detta a libretto, oppure quella con la mozzarella di bufala, rigorosamente DOP. Inoltre è possibile assaggiare altre leccornie della cucina di Napoli, vale a dire le famose pizze fritte ripiene, la migliore quella con ricotta e ciccioli di maiale, e il cuoppo, un cono di carta-paglia contenente diversi tipi di antipasti fritti. Il locale è molto affollato, pertanto è necessario recarvisi abbastanza presto per evitare lunghe code e attese prolungate, in particolare il venerdì, il sabato e la domenica. Sicuramente il posto ideale per sedersi e gustare una pizza soffice e gustosa nel centro di Milano, inoltre offre anche il servizio d’asporto. Il locale ha un discreto rapporto qualità-prezzo considerando tutte le componenti, compreso il design ricercato di tavoli, menu e quant’altro. Se avete intenzione di prendere anche il dolce, fatevi tentare dagli gnocchi fritti oppure dalle Calde Calde, un dolce fritto ricoperto di Nutella.

Se siete attratti dai gusti esotici, in particolare dell’America latina, non potrete non provare la cucina del ristorante El Porteño, Viale Gian Galeazzo 25, locale dove potrete incontrare i sapori dell’Argentina. Porteno infatti è un soprannome con cui vengono chiamati gli abitanti di Buenos Aires, capitale della nazione sudamericana. In questo locale potrete assaporare le famose empanadas, dei calzoni ripieni di carne o verdure che possono essere fritti o cotti nel forno e i migliori tagli di carne argentina, una gioia per gli occhi e per il palato. Notevole anche la selezione di vini rossi, tutti rigorosamente argentini e che sposano a meraviglia con la carne. Tra i dessert molto curiosi gli spiedini di caramelle o una torta al dulce de leche, una crema tipicamente argentina a base di latte e zucchero. Per mangiare in questo locale, aperto solo per cena, è indispensabile la prenotazione, visto che la qualità delle pietanze attira numerosissimi clienti tutti i giorni della settimana. quindi muovetevi con un certo anticipo se avete deciso di voler provare i piatti pregiati di El Porteño. I prezzi, considerando la qualità eccelsa delle portate e la posizione centrale nella città meneghina, rimangono contenuti.

A Milano per passare dalla carne al pesce il passo è davvero breve. La peculiarità di questa metropoli, infatti, è che offre pietanze di qualunque tipo e per tutti i gusti. Se siete degli amanti del pesce il posto che fa per voi è senza dubbio la Langosteria di Via Savona 10,  termine spagnolo che significa l’aragosteria. Si tratta di un locale molto raffinato, ideale per cene di lavoro piuttosto formali, oppure occasioni speciali da passare con la vostra famiglia. Molto apprezzato il crudo di mare, sempre fresco e saporito, così come la tempura di pesce, accompagnata da una maionese particolarmente gustosa arricchita con il wasabi. Se vi piace il pesce crudo lasciatevi convincere dalla tartare di ricciola e gamberi, una delle specialità della casa, oppure dalle ostriche condite con una lacrima di limone per contrastare la sapidità, o ancora dalle tartare di salmone e tonno. I prezzi sono elevati, ma considerando la qualità del cibo sono giustificati. Certamente non è un locale dove recarsi tutti i giorni ma, come detto in precedenza, è una chicca che va conservata per le occasioni particolare e per festeggiare qualche avvenimento importante. Comprendendo il vino si possono toccare cifre attorno ai 90 euro a persona.

Un altro ristorante di pesce parecchio rinomato è il Ristorante Al Porto, in Piazzale Antonio Cantore: un piccolo locale carino e ben tenuto. Qui potrete consumare pesce in tutti i modi e forme: vasta scelta di crudo di mare, spaghetti con i frutti di mare, zuppe dai sapori forti e decisi e pesci vari da consumare al forno o grigliati e accompagnati con patate. Insomma, tutto quello che si trova in un ristorante di pesce. Fra i primi consigliati i tagliolini con triglie e fiori di zucca, un abbinamento delicato che non intaccherà il sapore del pesce. Per quanto riguarda i secondi, lasciatevi convincere da un’orata cucinata al forno, oppure un rombo con le patate e non rimarrete di certo delusi. I prezzi, anche considerando la media dei ristoranti a base di pesce, sono elevati, ma evidentemente giustificati dalla qualità dei prodotti che vengono serviti. In mancanza di tavoli è possibile sistemarsi sul bancone, proprio di fronte allo chef, e vedere in che modo si evolvono tutte le preparazioni dei piatti e delle portate che verranno consumate successivamente.

Se invece siete alla ricerca di un posto dove mangiare un ottimo panino, ma avete pochi minuti a disposizione, il locale giusto è Panino Lab alla Ferramenta di via Montevideo 8. Gli ingredienti, oltre ad essere di alta qualità, vengono accostati in maniera fantasiosa e creano dei sapori unici e che vi sorprenderanno: da provare i panini denominati Brest e Puglia, oppure il toast Royale. Per accompagnare il panino che avrete scelto potrete prendere una birra della vasta gamma proposta da questo pub, oppure un calice di vino rosso o bianco. Lasciatevi tentare anche dalle torte, il modo più goloso per chiudere il vostro pranzo al meglio. Il locale è carino e accogliente e con pochi posti a sedere, il posto perfetto per sentirsi a proprio agio durante la pausa pranzo, per staccare almeno per un’ora dallo stress del lavoro. A fare la differenza è il personale, sempre attento e disponibile ad andare incontro alle esigenze dei clienti. Il prezzo per un panino e una birra si aggira attorno agli 11-13 euro in base alla pietanza che sceglierete.

Per chiudere il vostro tour culinario in giro per la zona dei Navigli potreste provare il fast food C’era una volta una piada, Viale Coni Zugna 37: locale che propone piadine di tutti i tipi, un elemento tipico della cucina romagnola. Senza dubbio è il posto perfetto per un pranzo veloce con gli amici, oppure per una cena alternativa e sfiziosa. A colpire subito l’attenzione è l’arredamento utilizzato, stile retrò, molto curato e accogliente. Nelle ore di punte rischiereste di non trovare posto, perciò muovetevi sempre con un po’ di anticipo per pranzare o cenare in questo locale. In alternativa potete prendere le vostre piadine d’asporto o farvele consegnare a domicilio. Gli ingredienti per condire la piadine, salumi e formaggi di ogni genere, sono tutti di pregiata qualità, e i prezzi rimangono contenuti. Inoltre anche i vegetariani e i vegani troveranno piadine per i loro denti: infatti, oltre alle classiche piadine, sono disponibile quelle preparate esclusivamente con olio extravergine d’oliva. Infine, il personale è sempre attento e disponibile.

Migliori ristoranti a Milano

zona Navigli

a cura di Amelia Betty Smith

contatti Milano Arte Expo: mail: milano.arte.expo@gmail.com – telefono: +393662632523

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *