Gialli d’Uovo e la realtà spiegata a fumetti

Gialli d'Uovo

Gialli d’Uovo, didattica a fumetti

Gialli d’Uovo e la realtà spiegata a fumetti – di Samanta Airoldi, Milano Arte Expo. Debora Scarico, Silvia Di Martino, Paola Di Martino: Che cosa succede quando una fumettista, un’appassionata di animali e una Dottoressa in Glottologia s’incontrano?
Succede che nasce Gialli d’Uovo, un trio tutto al femminile che ha dato vita ad un progetto di didattica Pop – ecco >la pagina Facebook – che attraverso fumetti e storie di animali si propone di spiegare ai bambini come funziona la società di oggi!

fumetti

Gialli d’Uovo – di Debora Scarico, Silvia Di Martino, Paola Di Martino

Il trio in questione è composto da Debora Scarico, illustratrice-disegnatrice-fumettista con la passione per i libri fantasy; Paola Di Martino, appassionata di etnografia e di storia medioevale, con una laurea in Letteratura italiana, che da anni si occupa di didattica, di disagio minorile e di dislessia; Silvia Di Martino, sorella di Paola, laureata in Scienze naturali e con esperienza nel campo dell’archeozoologia.
Un trio composito, dunque, e, apparentemente molto diversificato al suo interno…
Ma come si saranno conosciute queste tre anime così differenti tra loro?
Il tutto ha inizio quando Silvia e Debora si incontrano alla Scuola del Fumetto di Milano. Silvia di Martino propone a Debora Scarico di collaborare ad un progetto che avevano ideato lei e la sorella Paola di Martino e Debora, neanche a dirlo, ha accettato con il massimo entusiasmo.
Queste tre artiste- del disegno e della scrittura- si sono date l’obiettivo di raccontare ai bambini tematiche socioculturali attuali utilizzando il linguaggio della fantasia, dei colori, dei fumetti e degli animali.
E così Gialli d’Uovo propone temi importanti come la cittadinanza, l’ecologia, i valori facendoli attraverso le avventure di simpatici pennuti all’interno di un college, il Chicken College, un micro mondo dove accadono fatti di ordinaria “animalità”, per risolvere i quali è necessario ricorrere all’astuto Sherlock Coque. Una lettura piacevole che fa riflettere e accompagna i giovani lettori nella crescita, proponendo spunti di riflessione sul mondo per mezzo di storie che sanno essere, al contempo,realistiche e fantastiche.

Prendendo le mosse da una tradizione antica, nata forse con Omero, il trio cerca di spiegare la realtà e i suoi fenomeni in chiave metaforica e racconta ai bambini come funzionano le cose a questo mondo trasmettendo loro importanti concetti di etica, educazione civica ed educazione ambientale.
Le tre donne hanno saputo unire le forze contribuendo ognuna con le proprie capacità ed esperienze: Paola, grazie alla sua esperienza di insegnante a contatto con il mondo di bambini e ragazzi, è colei che porta il “vissuto” reale nelle storie a fumetti, è la figura in grado di capire cosa realmente succede nel piccolo ma immenso universo dei bambini e di raccontarlo in modo semplice, utilizzando il linguaggio della fantasia; Silvia e Debora animano questo vissuto attraverso coloratissimi schizzi.

Il trio “rosa” ripropone in chiave soft e a fumetti quello che George Orwell fece con La fattoria degli animali (1945): spiegare la società, con pregi, difetti, pulsioni, attraverso i nostri “fratelli” animali. Solo che questa volta il target prescelto sono i bambini, futuro di questa stessa società raccontata in modo irriverente, colorato e fantasioso attraverso le avventure di simpatici pennuti.

Samanta Airoldi

Gialli d’Uovo a fumetti

di Debora Scarico, Silvia Di Martino, Paola Di Martino

leggi anche gli altri articoli di Samanta Airoldi nel magazine Fine Art & Lifestyle Milano Arte Expo

Samanta Airoldi

contatti Milano Arte Expo: mail: milano.arte.expo@gmail.com – telefono: +393662632523

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *