Milano 2016: da scoprire, da leggere, da mangiare, da indossare – di Samanta Airoldi style e fashion blogger

Milano 2016

Milano 2016: da scoprire, da leggere, da mangiare, da indossare – di Samanta Airoldi style & fashion blogger. Non so per voi ma per me il 2015 è stato un anno importante, nel bene e nel male! Un anno senza compromessi e vie di mezzo, proprio come me! Un anno folle, coraggioso…saggio ed ambizioso… determinato…Un anno di “folle-sofia” 😉
Il 2016 promette bene: cambiamenti spumeggianti, allegria e grinta unite a tante, ma proprio tante, perle di…follia!

Personalmente il 31 Dicembre di ogni anno io mi sbarazzo sempre di ciò che ritengo vetusto, inutile o sorpassato, di ciò che non mi appartiene né rappresenta più!

D’altro canto, pur essendo un’eraser sfrenata, amo portare con me nel nuovo anno quelle piccole grandi scoperte che mi hanno fatta crescere in consapevolezza o che, per una ragione o per un’altra, mi hanno resa un po’ più felice e serena, anche solo per un istante!

Ecco, tra le mie “scoperte” del 2015 cosa porterò con me nel mio 2016:

1) Un libro: Eterne Adolescenti di Susanna Schimperna

Susanna SchimpernaUn’ analisi acuta e irriverente del variegato universo femminile ai giorni nostri. Perché non esiste “la donna” ma esistono “le donne”: tante, tantissime, infinite e ognuna con una propria storia che l’ha resa ciò che è!

Un libro per accettare ciò che siamo senza più dare la colpa a nessuno dei nostri piccoli o grandi fallimenti. Un libro per non smettere mai di sfidare il mondo con il nostro “Perché no?!” E, soprattutto, un libro per ricordarci che “essere adolescenti è fichissimo, basta esserne consapevoli!”

2) Un film: Inside Out

film Inside Out

Film Inside Out

Un film solo apparentemente per ragazzi in cui, con leggerezza, vengono affrontate tematiche importanti sotto il profilo psicoanalitico.

Una pellicola di Pop Psicoanalisi, oserei dire, per aiutarci a prendere atto delle emozioni che convivono all’interno della nostra mente ed insegnarci a non averne paura perché nessuna di esse è sbagliata o pericolosa se accettata consapevolmente.

3) Un cibo: ITAmaky

ITAmaky

ITAmaky

Impasto artigianale di pasta lievitata farcito, a piacere, con carne fassona piemontese o con melanzane e formaggi tipici del territorio, o ancora con gambero rosso o salmone: come coniugare il gusto e l’eccellenza del territorio tipica del nostro paese con l’eleganza e l’essenzialità del Giappone?

Un saltino da ITAshi (via Muratori 10) e lo scoprirete 🙂

4) Un Fashion Designer: Rajan Tolomei (No.Nu, via Carlo Imbonati 22 e via Pasubio 3

No.Nu Home

No.Nu Home

Dopo aver sfilato per le grandi firme e creato importanti campagne pubblicitarie, Rajan Tolomei, già noto al pubblico per la sua carriera di Make. up artist internazionale, ha dato via libera al suo estro geniale creando un brand tutto suo “No. Nu“! Vestire la donna, l’uomo e la casa personalizzando tutto al massimo…

Un brand senza “se” e senza “ma” in cui la ricercatezza dei materiali sposa coraggiosi abbinamenti cromatici: in un mondo in cui il colore divide…Rajan, attraverso le sue creazioni, ci insegna che il buon gusto unisce sempre!

5) Uno spettacolo teatrale: Le Scemette

Le Scemette

Le Scemette

Come smantellare i pregiudizi sociali esasperandoli! Non biasimare gli uomini ma ironizzare su noi donne per lottare contro stereotipi e violenze attraverso un’autentica collaborazione e un immancabile sorriso!

6) Un profumo: Missoni

profumi donna missoniUn inno all’Italia dal flacone al contenuto… Sfumature tricolori e sentori di agrumi di Sicilia…Campagna pubblicitaria diretta da Sorrentino e, come testimonial, la madrina del Festival del cinema di Venezia Elisa Sednaoui: il ritorno di Missoni in profumeria è stato Trionfale!

7) Un luogo: Open Milano (Viale Montenero 6)

Un vero e proprio “ecosistema creativo” in cui lavorare, studiare, leggere, bere un tè o pranzare…circondati da migliaia di volumi! Ambiente familiare e chi al contempo… Da vedere!

Open Milano

Open Milano- Stay Open

8) Un ristorante a Milano: Mantra Raw Vegan (Via Panfilo Castaldi 21)

Cucina Vegana- Biologica- Crudista per conservare intatte tutte le proprietà organolettiche del cibo.

Dalle brioche alle macedonie, dagli hamburger ai dolci…tutto sanissimo e buonissimo 😉 Per vivere, a partire da quest anno, in modo sempre più consapevole, sano ed ecosostenibile!

Mantra Raw Vegan

Mantra Raw Vegan

9) Una foto: un ritratto della “fotocoppia” Fazzari & Ramella

Samanta Airoldi

Samanta Airoldi – Mostra Illusioni 2008

Quando tecnica, passione e genialità si uniscono nascono autentici capolavori di stile: queste sono le foto di Fabio Fazzari e Mara Ramella!

Ritratti glamour ma particolari, in cui il dettaglio diventa protagonista per fare la differenza! Matrimoni con “Fish Eye” e culture snobbate che da “under” diventano “over”…

La cultura fotografica sa sempre distinguersi e si vede!

Samanta Airoldi

…. > leggi anche gli altri articoli della rubrica “Perle di Folllia” di Milano Arte Expo: Samanta Airoldi è a caccia per voi di novità, beltà, benessere: in città e dintorni … e non si ferma mai, nemmeno per le feste di Capodanno 2016! Auguri a tutti i followers!

 

Samanta Airoldi

MAE Milano Arte Expo, diretto da lady Melina Scalise (giornalista e ufficio stampa nonché ideatrice presidente della Casa Museo e location eventi, Fuorisalone 2016, mostre d’arte contemporanea, di fotografia e di design Spazio Tadini HUBcon Francesco Tadini) – mail: milanoartexpo@gmail.com –  ms@spaziotadini.it – ringrazia lady Samanta Airoldifilosofa, lifestylefashion blogger per il testo e la selezione fotografica dedicati alle scoperte per la Milano 2016.

Melina Scalise

Melina Scalise, direttore del magazine d’Arte Design Fashion Fotografia e Lifestyle fondato insieme a Francesco Tadini

Partecipa a Instaworld Milano 2015/2016  concorso fotografico  organizzato dal magazine Milano Arte Expo Photo Prize attraverso il social dedicato alla fotografia Instagram. Seguirà una grande mostra fotografica a Milano nel 2016.

Milano Arte Expo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *