Rosa Parks 60 anni dopo con il Comune di Milano e ATM con un tram storico #alpostogiusto

Rosa Parks

Rosa Parks con Martin Luther King, 1955 circa

Rosa Parks 60 anni dopo con il Comune di Milano e ATM con un tram storico il 3 dicembre 2015: #alpostogiusto. 1 dicembre 1955, a Montgomery in Alabama, la sarta Rosa Parks torna a casa in autobus dal lavoro. Sul bus occupa il primo posto dietro alla fila riservata ai soli bianchi, nel settore dei posti comuni. Poco dopo, l’autista chiede alla Parks di alzarsi e cedere il posto al passeggero bianco salito dopo di lei. Rosa rifiuterà di muoversi. Il conducente dell’autobus fermerà il veicolo e chiamerà la polizia per risolvere il problema. Rosa Parks verrà incarcerata per condotta impropria e per aver osato violare le leggi cittadine che obbligano i neri a cedere il posto ai bianchi. Da allora Rosa Parks è diventata The Mother of the Civil Rights Movement

Rosa Parks

Rosa Parks – L’autobus è esposto all’Henry Ford Museum

La notte stessa i leader della comunità afroamericana, guidati da Martin Luther King, si riuniscono per coordinare azioni di protesta.

Il giorno dopo parte il boicottaggio dei mezzi pubblici della città di Montgomery. La protesta avrà la durata di ben 382 giorni.

Una quantità enorme di autobus rimarranno fermi per mesi finché non verrà rimossa la legge che legalizza la segregazione. Inizia, con l’episodio di Rosa Parks, una nuova era per l’affermazione dei diritti civili e di parità tra le razze.

Barack Obama

Barack Obama sul bus di Rosa Parks

Nel 1976, Detroit chiama Rosa Parks Boulevard la 12th Street, ribattezzandola. Nel 1990 Rosa Parks parteciperà al gruppo che accoglierà Nelson Mandela all’atto della sua liberazione dalla prigionia in Sud Africa.

La protagonista morirà a Detroit per cause naturali il 24 ottobre 2005, a 92 anni.

60 anni dopo Milano e l’Italia ricordano questa donna che con il suo fermo “no” sconfisse il razzismo.Giovedì 3 dicembre 2015 il Comune di Milano partecipa all’evento #alpostogiustoSenza discriminazioni. Rosa Parks 60 anni dopo organizzata e con ATM e l’associazione Città Mondo e grazie a Associazione il Razzismo é una brutta storia e Associazione Mondadori: l’iniziativa prevede un percorso artistico su un tram storico in giro per la città.

#alpostogiusto

#alpostogiusto – Senza discriminazioni. Rosa Parks 60 anni dopo

Queste le partenze del tram per Rosa Parks:

ore 17.15 da via Cantù
ore 18.00 da porta Genova
ore 18.45 da via Cantù
ore 19.30 da porta Genova
ore 20.15 da via Cantù
ore 21.00 da porta Genova

La partecipazione è gratuita previa prenotazione indicando nome, orario prescelto e numero di partecipanti all’indirizzo email: rosaparks.milano@gmail.com

L’iniziativa è promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Unar (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali), Anci e Comune di Milano.

MAE Milano Arte Expo, diretto dalla giornalista (e presidente della Casa Museo Spazio Tadini di Milano fondata con Francesco Tadini) Melina Scalise  – mail: milanoartexpo@gmail.com –  ms@spaziotadini.it – ringrazia l’ufficio stampa del Comune di Milano per le informazioni sull’iniziativa #alpostogiusto – Senza discriminazioni. Rosa Parks 60 anni dopo.

Melina Scalise

Melina Scalise

Partecipa al concorso fotografico  organizzato dal magazine Milano Arte Expo Photo Prize “Instaworld Milano 2015″ attraverso il social dedicato alla fotografia Instagram. Seguirà una grande mostra fotografica a Milano nel 2016.

Milano Arte Expo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *