ETERNE ADOLESCENTI Susanna Schimperna – di Samanta Airoldi, Milano

eterne-adolescenti

ETERNE ADOLESCENTI Susanna Schimperna – di Samanta Airoldi Perle di Follia (rubrica Fashion, Lifestyle, Beauty and Art). Non so se a voi è mai capitato di leggere un libro e pensare “Questo è stato scritto proprio per me!” A me è successo di recente con “Eterne adolescenti. Donne che non vogliono crescere” della giornalista Susanna Schimperna (Cairo Editore). Catturata dal titolo, ho divorato il libro in 3 giorni e me ne sono perdutamente innamorata! 

Susanna Schimperna

Susanna Schimperna

Penso che scrivere sia un’arte non meno che dipingere, scolpire o fotografare: arte è tutto ciò che produce cultura e, fosse anche solo per 1 minuto della nostra vita, fa riflettere e sorgere dubbi: Eterne adolescenti ci riesce dalla prima all’ultima pagina!

Una “penna” acuta, ironica, schietta e tagliente: senza fronzoli né divagazioni superflue! Un’analisi accurata, mai superficiale ma che non cade nel patetico: da lettrice seriale e scrittrice di saggi posso affermare che non è da tutti scrivere così, assicuro!

Selfie- Eterne adolescentiIn Eterne adolescenti viene affrontata una tematica molto cara a me e a molte mie coetanee: la presunta maturità femminile!

Diciamocelo: da sempre noi donne siamo state “incaricate” dalla società di essere il “sesso maturo“!

Quelle che fin da bambine devono essere obbedienti, non fare i capricci e i dispetti, aiutare le mamme nei lavoretti domestici, essere brave a scuola e, nel caso abbiamo fratelli, rimediare pure ai loro piccoli “disastri”, perché, si sa, i maschi sono più immaturi e non si può pretendere troppo da loro.

Eterne adolescentiQuesta lezioncina, davvero poco divertente, ci è stata inculcata fin da piccole e, così, una volta divenute adolescenti, giovani donne e donne adulte, ci è sembrato del tutto normale e scontato calarci, sempre e comunque, nel ruolo delle sorelle / amiche / fidanzate / mogli / madri pazienti, comprensive e, immancabilmente, mature! Abbiamo continuato a ripetere a noi stesse quella lezione che, quando eravamo piccole, ci ripetevano mamme, nonne e maestre.

Ma siamo proprio sicure di essere davvero così forti e mature, sempre e comunque? Siamo certe di essere così diverse dai nostri tanto cari uomini, immaturi e capricciosi?

Susanna Schimperna, con acuta irriverenza e serissima ironia, prende atto del mondo femminile per come oggi realmente e semplicemente si presenta, fuori da ogni schema prefissato a cui dover aderire a tutti i costi, lasciando la parola, anzi la penna (anzi: la tastiera del computer ormai!) alle protagoniste in prima persona.

Donne che non vogliono crescere- Eterne adolescentiEterne adolescenti parte dal quesito: questa apparente maturità femminile non sarà forse un abito che, spesso, indossiamo per sentirci più adulte e consapevoli di ciò che siamo in realtà nel profondo di noi stesse o per non deludere le aspettative di cui gli altri (genitori, amici, compagni, società) ci investono?

Schimperna lascia cha a raccontarsi siano proprio le donne, queste “eterne adolescenti” un po’ vittime di se stesse e dei pregiudizi sociali che le guardano con il biasimo di chi non comprende o, nel comprendere, non osa e, per questo, biasima e cerca di farci sentire inadeguate e sbagliate.

Storie diverse scritte da donne anche molto differenti tra loro ma tutte accomunate da questo non sentirsi in linea con le aspettative sociali e/o familiari, da questo non sentirsi cresciute secondo il modello di crescita imposto dalla società. Possiamo essere trentenni che non vogliono sposarsi e avere figli o quarantenni che, anziché le mamme, si divertono a fare le “amiche” delle figlie e vestono in modo molto simile a loro, vanno ai concerti e aprono la porta di casa ad amici sempre nuovi; cinquantenni che saltano da un flirt ad un altro o che non riescono a tagliare il cordone ombelicale che le lega alla figura materna… Possiamo essere tutte e una sola: l’eterna adolescente che non riesce (e non vuole!) conformarsi al modello sociale predominante.

Il tutto viene poi analizzato dalla giornalista senza troppi ricorsi a Freud e Jung, senza troppe analisi psicoanalitiche e richiami all‘inconscio ma anzi con un linguaggio semplice e schietto, a metà tra cronaca giornalistica e sociologia, un linguaggio quasi “tagliente”, che mette in luce la realtà nella sua concretezza e porta a galla la dimensione più vera, quella dei fatti!

Eterne AdolescentiEterne adolescenti ci libera, finalmente da un tabù: non esistono solo degli eterni Peter Pan, giocosi e spensierati, ma esistono anche tante bellissime e luminosissime Trilly che hanno, o avrebbero, voglia di leggerezza, spensieratezza e giocosità. Continuare a vedere l’uomo come eterno immaturo e la donna come “mamma / maestrina / adulta” non fa altro che ingabbiare noi e loro rendendo tutti più infelici e frustrati!

Essere adolescenti, con quello spirito idealista del “tutto è possibile”, con la grinta, l’energia, la volontà e l’audacia di sognare senza confini né limiti è positivo e bellissimo e, anzi, può essere la base su cui costruire una nuova società più “libera e creativa“, come la giornalista si auspica.

Questa lettura è un invito ad essere semplicemente se stesse, accettandoci senza colpevolizzare mamme, nonne, fidanzati, mariti o figli perché noi siamo così e non diversamente.

Perchè, come più volte rimarca l’autrice, “essere adolescenti è fichissimo, basta esserne consapevoli!”

Samanta Airoldi

…. > leggi anche gli altri articoli della rubrica Perle di Follia di Samanta Airoldi per Milano Arte Expo magazine. Uno degli ultimi è dedicato a Victoria’s Secret, sport e fashion

Samanta Airoldi

MAE Milano Arte Expo, diretto dalla giornalista (e presidente della Casa Museo Spazio Tadini di Milano fondata con Francesco Tadini) Melina Scalise  – mail: milanoartexpo@gmail.com –  ms@spaziotadini.it – ringrazia Samanta Airoldi per il testo e la selezione delle immagini dedicati al libro di Susanna Schimperna Eterne adolescenti. Donne che non vogliono crescere, Cairo Editore.

Melina Scalise

Melina Scalise, direttore del magazine Arte Design Fashion Fotografia e Lifestyle Milano Arte Expo, fondato insieme a Francesco Tadini

Partecipa al concorso fotografico  organizzato dal magazine Milano Arte Expo Photo Prize “Instaworld Milano 2015″ attraverso il social dedicato alla fotografia Instagram. Seguirà una grande mostra fotografica a Milano nel 2016.

Milano Arte Expo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *