Francesca Ortu – #ImIMPERFECT and fashion, le nuove grandi modelle di moda

Winnie Harlow

Winnie Harlow nella copertina del Magazine trimestrale L’OFFICIEL ITALIA

Francesca Ortu#ImIMPERFECT and fashion, le nuove grandi modelle di moda / Fashion’s Whispers (nuova rubrica di Milano Arte Expo, magazine della Casa Museo Spazio Tadini).

L’estetica fashion è stravolta: non più modelle magre e androgine, ma espressione di personalità. Le donne gridano “Finalmente!”. Ed ecco che vediamo sfilare modelle curvy, come Candice Huffine, che è stata richiesta anche per l’edizione 2015 del Calendario Pirelli. Modelle over come Benedetta Barzini, scelta da Antonio Marras. Winnie Harlow, nota per la sua vitiligine, è il volto di Desigual.

Brunette Moffy, affetta da strabismo di Venere, è stata lanciata nella moda dalla stessa agenzia che anni fa scoprì Kate Moss, aggiudicandosi le copertine di riviste influenti. E ancora, occhi da gatta e bellezze quasi aliene diventano esempio di stile, quasi a ricercare fino all’estremo il diverso e la sua aurea di esotico.

Candice Huffine

Candice Huffine nel negozio di abbigliamento Miroglio di Milano, in cui quest’estate era presente la sua capsule collection per Elena Mirò

Le diversità diventano esempi di personalità e bellezza. Le imperfezioni non vengono più viste come qualcosa da nascondere, ma come una caratteristica da evidenziare, perché rendono uniche.
Non si ha più solo il bisogno di ammirare degli abiti ma di sentirsi persone reali, con pregi e difetti che danno carattere e che differenzino dal resto della gente.

Nel fashion system si respira dunque aria di novità e freschezza, ma è solo dall’ultimo anno che si è concretizzato un chiaro segno di cambiamento.

Addio dunque a bellezze androgine, fisici statuari e lineamenti delicati, quasi privi di soggettività, età intorno ai sedici anni e taglia esageratamente 38. Il loro ruolo era quello di indossare degli abiti e di mostrarli al pubblico come se fossero “manichini”. Oggi non più corpi, ma donne.

Dopo le numerose lamentele sulle donne anoressiche e le bambole impersonali ecco finalmente che si scoprono e “coprono” le donne con la loro personalità, le loro fisicità, la loro voglia di emergere libere da canoni che le relegavano a ruoli oggetto.

Francesca Ortu / Fashion’s Whispers

Francesca Ortu

MAE Milano Arte Expo, diretto dalla giornalista (e presidente della Casa Museo Spazio Tadini di Milano fondata con Francesco Tadini) Melina Scalise  – mail: milanoartexpo@gmail.com –  ms@spaziotadini.it – ringrazia Francesca Ortu per il testo #ImIMPERFECT and fashion, le nuove grandi modelle di moda che apre oggi la rubrica  / Fashion’s Whispers del magazine.

Melina Scalise

Melina Scalise

Partecipa al concorso fotografico  organizzato dal magazine Milano Arte Expo Photo Prize “Instaworld Milano 2015″ attraverso il social dedicato alla fotografia Instagram. Seguirà una grande mostra fotografica a Milano nel 2016.

Milano Arte Expo

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *