Eataly Milano Smeraldo e Laura Zeni: ristorazione e arte verso Expo 2015: Mangia con la testa!

Eataly

Eataly Milano: particolare delle opere di Laura Zeni in mostra

Eataly Milano Smeraldo e Laura Zeni: ristorazione e arte verso Expo 2015: Mangia con la testa! Non stupisce che il più bel marchio della catena alimentare arcinota e fondata da Oscar Farinetti apra all’arte. L’idea – progetto e cura di Stefano Valera – è mettere in mostra opere di un’artista engagé sul fronte della sostenibilità come Laura Zeni insieme ai prodotti /modello di qualità del cibo made in Italy a 100 giorni dall’inaugurazione di Expo 2015. Il talento e la grande sintesi grafica di Laura Zeni (l’abbiamo vista impegnata in una personale non da poco, quest’anno, alla Triennale di Milano > vedi articolo) ammaliano e divertono anche un pubblico che si trova nel grande spazio di Eataly Smeraldo per acquistare – o anche solo curiosare – la golosa quanto luminosa varietà delle carni, dei formaggi, delle pastasciutte, dei vini… >

Eataly Milano

Eataly Milano – l’interno di Eataly Smeraldo

Mangia con la testa! sarà anche il titolo di una mostra personale di Laura Zeni che Francesco Tadini e Melina Scalise presenteranno – per la curatela di Fortunato D’Amico – alla casa museo Spazio Tadini di via Jommelli 24 dal 11 marzo 2015. Ed è un programma di intenti – per il quale l’artista coinvolgerà  esperti in ogni settore della gastronomia e dell’enologia – destinato a diventare vera battaglia. L’arte è cultura del vivere: capacità di prefigurare il futuro in sintesi formali destinate a far riflettere, discutere e prendere posizione. Lo sapeva bene Joseph Beuys, con il contributo essenziale che diede alla fondazione del movimento dei Verdi in Germania: l’arte può essere anche volta alla ricerca di un’armonia superiore tra uomo e natura. Ed e la stessa operazione che mette in atto Laura Zeni con le sue “mille teste” e i suoi “radar”.

Grande successo, quindi, per la prima mostra a Eataly, il famoso emporio di Oscar Farinetti a Milano, che ha spalancato le porte all’arte contemporanea con la presenza di Laura Zeni sul tema “Le forme del gusto”: resterà aperta fino al 1 febbraio 2015.

In occasione del finissage, sabato 31 gennaio 2015 alle ore 18, si assisterà a un vivace dibattito dal titolo “Chiacchiere sull’arte contemporanea” con interventi di Jacqueline Ceresoli (storico, critico d’arte e docente), Francesco Tadini (Spazio Tadini), Stefano Valera (curatore della mostra), e la presenza dell’artista Laura Zeni.

Laura Zeni

Laura Zeni, Profilo del gusto italiano, 2014 – particolare – in mostra a Eataly verso Expo 2015

Eataly Smeraldo Milano

Laura Zeni Le forme del gusto

FINISSAGE – CHIACCHIERE SULL’ARTE CONTEMPORANEA

a cura di Stefano Valera

sabato 31 gennaio 2015, ore 18

intervengono
Jacqueline Ceresoli, storico, critico d’arte e docente
Francesco Tadini, Spazio Tadini
Stefano Valera, curatore della mostra

Sarà presente l’artista Laura Zeni

Informazioni sulle opere esposte a Eataly Smeraldo:
Stefano Valera
cell. 335 326406 – stefano.valera@libero.it
www.stefanovalera.it

Info pubblico
Box Informazioni Eataly Smeraldo
tel. 02 49497301 – eatalysmeraldo@eataly.it

Ufficio Stampa per Laura Zeni
IBC Irma Bianchi Communication
tel. +39 02 8940 4694 – info@irmabianchi.it
www.irmabianchi.it

MAE Milano Arte Expo –mail:milanoartexpo@gmail.com– ringrazia Irma Bianchi Ufficio Stampa per le informazioni sul finissage della mostra di Laura Zeni a Eataly Smeraldo di Milano.

Milano Arte Expo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *