MARIO SALVUCCI, Emma Coccioli intervista il designer di gioielli – Milano Arte Expo 2015

Diane Pernet

Diane Pernet

2015 design e gioielli MARIO SALVUCCI Incredible Creatures Jewellery Collection, Emma Coccioli intervista il designer di gioielli per Milano Arte Expo.

Mario Salvucci (Foligno, 1957) ha disegnato gioielli per oltre trent’ anni prima in Italia e dal 1982 negli Stati Uniti. Le sue diverse collezioni di gioielli sono state vendute in negozi americani come Barneys, Neiman Marcus e anche in Giappone. I servizi sulle sue creazioni sono apparsi su riviste quali Vogue, Elle, Interview e molte altre. Ha collaborato con diverse aziende come Ann Taylor e The Gap. Negli anni novanta oltre ai gioielli si è occupato di tessuti – in particolare di scialli in seta naturale per il suo marchio Kuri – e di oggetti d’ arredamento, come le lampade del Progetto Lanterne, esposte alla galleria Arce&Kwan di New York, ed i suoi Fiori Elettrici.

>

Nel 1997 ha ricevuto l’ International Design Award per un progetto in plastica riciclata.
Dal 2003 ritorna in Italia e oggi vive in Umbria. Scrive a proposito del suo nuovo lavoro, iniziato nel 2011, che ogni sua Incredible Creature – gioielli a forma di ragni ed insetti – è realizzata a mano al 100% in argento sterling riciclato, rifinito e plasmato; ogni pezzo è originale, fragile come la Natura, disponibile in quantità limitata. Le sfumature dell’argento sono ottenute con lo zolfo, attraverso un naturale processo di ossidazione. Lo zolfo oltre a purificare produce colori unici e sempre diversi …

Mario Salvucci

Mario Salvucci -IsisWings – dicembre 2013 – courtesy Incrediblecreatures.it

Quasi inutile dire che la prima associazione che ho fatto guardando il tuo lavoro è a Louise Bourgeois. Cosa pensi del suo operato ? Una testimonianza che la bellezza è senza tempo e risiede nelle possibilità della mente.

Louise Bourgeois è una degli artisti che amo di più, i suoi lavori riescono ad emozionarmi e a commuovermi come pochi altri, sono personali e allo stesso tempo universali.

Da cosa nasce il tuo interesse per i ragni e gli insetti ?

Principalmente il mio interesse è rivolto alla Natura e a tutte le sue Incredibili Creature. Mi interessano specialmente quelle che hanno un forte elemento simbolico come il ragno ad esempio, che per me rappresenta qualcosa di molto profondo e intimo di noi stessi che può attrarre o repellere. La Donna Ragno o Maman, come Louise Bougeois ha chiamato il suo ragno-scultura e io una mia collana, è considerata la creatrice del mondo in molte culture primordiali e rappresenta per me il potere al femminile.

Quali sono gli artisti e designers contemporanei che ammiri o a cui ti ispiri ?

Loiuse Bourgeois, Richard Serra.

Ho notato un’ affinità con la designer di gioielli Rachel Boston, che trovo interessante perché plasma i gioielli sugli insetti.

C’è una lunga tradizione nel mondo del gioiello, con esempi provenienti da epoche diverse, di rappresentare le forme della natura o degli insetti. Io e Rachel non siamo i soli ed ognuno lo fa con un occhio particolare e unico.

Mario Salvucci

Mario Salvucci -VedovaNera – dicembre 2013 – courtesy Incrediblecreatures.it

Una poetica scura. Anche David Lynch ha fatto uso degli insetti per alcuni suoi lavori. Cosa pensi di questo grandissimo artista ?

Non penso la mia sia una poetica scura. Viviamo in tempi molto bui perché io penso si è perso il contatto con la Natura, nel mio lavoro cerco solo un riavvicinamento. David Lynch è indubbiamente uno dei miei registi prediletti e anche lui ha usato la forte simbologia di alcuni insetti.

Saresti interessato a spaziare al di là dei gioielli ? Su cosa ti piacerebbe fare ricerca ?

Dopo una carriera di 20 anni come designer di gioielli a New York mi ero stancato soprattutto delle dimensioni ridotte dei miei lavori e, tornato in Italia 10 anni fa, mi sono dedicato alla creazione di lampade, intese come gioielli di luce per la casa in dimensioni molto più grandi. Ora che il mio amore per il gioiello è riemerso non penso di lasciarlo più.

Su cosa stai lavorando per il prossimo futuro ?

Una collezione di gioielli che sarà abbinata ad una nuova linea di profumi creati dalla famosa blogger di ASVOF, Diane Pernet, per Intertrade Group, per cui ho disegnato la decorazione della bottiglia, un piccolo ragnetto; sarà rivelata il prossimo 26 settembre a Parigi per il lancio del profumo in un evento alla Galleria Joyce.

Intervista di Emma CoccioliMario Salvucci

Leggi anche le altre interviste di Emma Coccioli per Milano Arte Expo.

Mario Salvucci

Mario Salvucci – Lilies – dicembre 2013 – courtesy Incrediblecreatures.it

Siti di riferimento:

http://incrediblecreatures.it

http://www.vogue.it/talents/news/2012/01/mario-salvucci

Photo Credits: Michele De Candia

http://www.micheledecandia.it

MAE Milano Arte Expo 2015 – milanoartexpo@gmail.com – ringrazia Emma Coccioli per l’intervista a Mario Salvucci e per la selezione delle immagini.

Milano Arte Expo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *