Mostre Milano 2014 – 2015: Spazio Temporaneo – Rebecca Forster – Milano Arte Expo

mostre Milano

mostre Milano – REBECCA FORSTER a Spaziotemporaneo

Mostre Milano 2014 – 2015: Spazio Temporaneo – Rebecca Forster – mostra consigliata da Milano Arte Expo. Rebecca Forster da anni tiene un diario, dove non racconta con le parole, ma con oggetti disegnati a matita. Il suo è un rituale e come tutte le consuetudini cela nella ripetizione un elemento che sfugge alla sequenza e la trasforma. Scrive Rachele Ferrario nel testo in catalogo. Hidden in the roots, il vocabolario (im)possibile di Rebecca, di Rebecca Forster inaugura mercoledì 15 ottobre 2014 alle 18:30. >

L’expo presenta opere degli ultimi anni in cui l’artista, continuando la sua personalissima ricerca, riesce a condurci in un giocoso mondo di libere fantasie, spesso non prive di ironia, ci stupisce con il suo linguaggio solare e meditato che ci coinvolge nel suo visitare e scoprire una realtà ormai sovvertita dalla poesia. Ed è ancora Rachele Ferrario a raccontare: Non è un esercizio tecnico per riprodurre la realtà, ma il suo modo di restare vigile verso tutto quello che la circonda. Rebecca scruta le cose che sono sul suo tavolo – non un tavolo di lavoro ma da cucina, trasformato in luogo del pensiero – e le trasporta sul foglio del suo sketch-book di ventinove centimetri per ventuno.

Ripete l’operazione ogni mattina, trasformando tazze, bicchieri, occhiali, matite, pezzi di carta, appunti, buste di lettere in una specie di natura morta senza fine che si ripete in varianti minime. Ormai questi sketch book riempiono alcuni scaffali della sua biblioteca, disposti in sequenza come fossero volumi di una piccola enciclopedia privata. È la “forsterpedia” come la chiama lei stessa con ironia. Ma in questi quaderni c’è la chiave di lettura di tutto il suo lavoro dagli anni novanta ad oggi. Un lavoro che non riguarda solo il disegno o la scultura – Rebecca usa anche fogli di zinco su cui incide con attrezzi che “inventa” lei stessa, come i chiodi con la punta smussata, e che tratta alla maniera degli orafi di un tempo – ma anche l’origine delle immagini che l’artista ci propone.

Expo Milano

Spaziotemporaneo Milano – mostra di Rebecca Forster

E aggiunge introducendoci al suo operare “Rebecca osserva le cose quasi fossero i soggetti di una natura morta, come nella grande tradizione pittorica e fotografica del novecento. La sua attenzione per la contemporaneità e per la memoria storica è all’inizio onnivora e poi più selettiva.

Oppure  sottolineando il suo lessico: “Rebecca Forster archivia ogni particolare degli oggetti che le stanno intorno nelle pagine del diario, e lascia che le forme dell’immaginazione si sedimentino. Un disegno dal vivo che non è trascrizione realistica, oggettiva, metafisica, ma a volte trasposizione e reinvenzione della cosa stessa: una via di mezzo tra le costruzioni linguistiche di uno studioso e gli esercizi di insiemistica di uno scolaro.”

Con riferimenti ai lavori in mostra scrive: “…con la sequenza della mandragora, Rebecca Forster cambia registro e si lascia ispirare dai bestiari medievali e da radici “cattive” e visivamente urticanti…In questi disegni l’immagine della mandragora ha radici in forma umana ed è in relazione alla mappa di Dunwich (l’Atlantide inglese), a sezioni geologiche, a una carota, a una cipolla o a dei fiori di zucca. Proprio i fiori di zucca – che sfioriscono subito, hanno un colore unico e magico, oltre a essere una prelibatezza se cucinati quando ancora sono freschi – accendono la fantasia dell’artista e danno il via a una ricchissima serie di disegni, dittici e trittici anche di grandi dimensioni che hanno preceduto la grande installazione a parete esposta in quest’occasione.”

Selezione mostre 2014 – 2015 di Milano Arte Expo:

spaziotemporaneo

via solferino 56

20121 milano

tel 026598056

spaziotemporaneo@tiscali.it
mercoledì 15 ottobre ore 18,30 si inaugura

mostra personale di

REBECCA FORSTER

Hidden in the roots. il vocabolario (im)possibile di Rebecca

a cura di Rachele Ferrario

La mostra proseguirà sino al 16 novembre 2014
il catalogo con le foto dell’allestimento sarà presentato il 5 novembre 2014

spaziotemporaneo è aperto dal martedì al sabato dalle 16,30 alle19,30 e su appuntamento

MAE Milano Arte Expo –mail:milanoartexpo@gmail.com- ringrazia l’ufficio stampa della galleria d’arte contemporanea Spaziotemporaneo per le informazioni e le immagini della mostra di REBECCA FORSTER a cura di Rachele Ferrario .

Milano Arte Expo

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *