Galleria d'arte IL VICOLO apre a Milano – arte contemporanea, illustrazione, multipli e gioielli d'artista

Galleria d'Arte IL VICOLO

Galleria d’Arte IL VICOLO

Galleria d’arte IL VICOLO apre a Milano – arte contemporanea, illustrazione, multipli e grafica d’autore, ma anche libri e gioielli d’artista. Il Vicolo, in via Maroncelli 2 (vedi MAPPA) è spazio espositivo nato per “…rompere con il mito della galleria riservata a pochi iniziati e cercare di abolire, a poco a poco, quella specie di strano, impenetrabile diaframma, fatto insieme di diffidenza e di timidezza, che separa ancora gran parte del potenziale pubblico dal gallerista…” come affermato programmaticamente da Alf Gaudenzi, pittore futurista che la fondò nel 1967 di fronte a Palazzo Ducale di Genova. A Milano Il Vicolo sarà diretto da Martina Gagliardi e Stefano Gagliardi, nipoti del fondatore della galleria genovese. >  

Milano Arte Expo consiglia di non perderne l’inaugurazione giovedì 23 ottobre 2014 alle 18,00. Il Vicolo è una delle gallerie storiche della città di Genova, tra le prime ad esporre il Futurismo e specializzata in grafica d’autore.  ” Noi abbiamo considerato la grafica artisticamente, sullo stesso piano della pittura e della scultura (come è ormai ammesso da tutti)svolgendo un’opera di divulgazione seria e meditata.” Alf Gaudenzi.

Galleria d'Arte IL VICOLO MilanoL’attività si concentra in vari campi: tuttora punto di riferimento per gli appassionati e i collezionisti di incisioni e litografie, Il Vicolo ha curato nel corso degli anni mostre legate all’arte del ‘900, dell’avanguardia storica e contemporanea, mostrando particolare attenzione al mondo dell’illustrazione.
Lo spirito con cui si è scelto di aprire uno spazio a Milano è ben rappresentato dal logo della galleria Il Vicolo, tratto da un’illustrazione di Gaudenzi del 1928: il megafono che annuncia e amplifica vuole essere un modo leggero e divertente di comunicare l’approccio al mondo dell’arte e a chi ad essa si vuole avvicinare.

A Milano sarà riproposta la formula che caratterizza già da anni la sede de Il Vicolo di Genova: rivolta principalmente all’arte contemporanea e all’illustrazione, la galleria sarà un luogo d’incontro, dove la parte dedicata alle mostre sarà affiancata dallo “store”, in cui si potranno acquistare opere grafiche, multipli, oggetti, libri e gioielli di artisti che hanno collaborato con la galleria, come l’illustratore e scenografo Emanuele Luzzati, di cui Il Vicolo è stato il principale editore di sue serigrafie fin dal 1975.
Nei 100mq della galleria di via Maroncelli a Milano, la programmazione delle mostre della Galleria Il Vicolo attingerà all’arte contemporanea, spaziando tra le diverse discipline, senza mai tralasciare il legame con il passato, presentando alcune piccole mostre tematiche dove la commistione fra i generi sarà più evidente e dove si punterà a ricreare un’atmosfera evocativa.

La prima mostra in programma sarà dedicata a Emanuele Luzzati, artista che ha avuto un lungo rapporto di amicizia e di lavoro con la galleria.
In occasione dell’inaugurazione del nuovo spazio milanese, cinque artisti hanno realizzato e dedicato le loro opere al nuovo viaggio della galleria Il Vicolo.
Dalle tele di Mirko Baricchi con i leggeri graffiti di iconiche case, alla ragazza dallo zaino in spalla di Antonio De Luca, dal lungo frame del film d’animazione di Stefano Ricci, all’illustrazione onirica di Anke Feuchtenberger, ai leggerissimi vascelli volanti di Marcello Chiarenza.

L’allestimento, più installativo che espositivo, prevede cinque tra dipinti e disegni e cinque sculture.

IL VICOLO APRE A MILANO

IL VICOLO APRE A MILANO

Marcello Chiarenza (1955) da decenni opera nel campo della figurazione simbolica e della drammaturgia della festa, nei diversi ruoli di scultore, pittore, scenografo, conduttore di laboratori, autore e regista teatrale.
Mirko Baricchi (1970) dopo anni di lavoro come grafico pubblicitario e illustratore per una nota agenzia di comunicazione Americana, si dedica alla pittura concentrando la sua ricerca su segni e figure iconiche che ricorrono nel suo lavoro.
Anke Feuchtenberger (1963) illustratrice e fumettista nata a Berlino Est, ha fondato il gruppo Glähende Zukunft (Glowing Future) poco prima della caduta del muro, che portò avanti molte azioni politico-artistiche negli spazi pubblici, attraverso graffiti e murales.
A questa esperienza affianca in seguito la tradizione narrativa occidentale del fumetto, ottenendo così delle opere forti e intense non catalogabili in un genere.
Antonio De Luca, (1977) artista rimasto fedele alla pittura ad olio, dove anonime silhouette sono delimitate da rapide e schematiche linee di contorno con una figurazione evocativa e antinarrativa.
Stefano Ricci (1966) disegnatore e artista grafico di fama internazionale, collabora con la stampa periodica e l’editoria all’estero.
Da sempre interessato al fumetto, ha recentemente allargato la sua ricerca al mondo dei film d’animazione.
Dal 2003 è direttore artistico di “Bianco e nero” rivista del Centro Sperimentale di Roma e insegnante di disegno all’Università delle Arti Applicate di Amburgo.

Galleria d’arte Il Vicolo a Milano

Via Maroncelli 2, Milano – T. +390291677418, +393400692103 infomilano@galleriailvicolo.it www.galleriailvicolo.it

Orari: martedì –‐ venerdì 10.30 – 20.00; sabato 10.30 – 13.30; 15.00 – 19.30

INFORMAZIONI: Martina Gagliardi +393400692103 martina.gagliardi@galleriailvicolo.it

Tra le attività della Galleria d’Arte Il Vicolo segnalate sul sito web ( vedi  >LINK):

IL VICOLO – grafica

La galleria è un punto di riferimento per gli appassionati e i collezionisti di incisioni e litografie, tra gli autori Alechinsky, Arman, Bay, Biasion, Campigli, Capogrossi, Castellani, Cavaliere, Chagall, Chianese, Di Bosso, Dorazio, Dottori, Farfa, Fontana, Galli, Gagliardo, Gonçarova, Greco, Larionov, Magritte, Man Ray, Masson, Marini, Melotti, Mirò, Saccorotti, Scanalino, Vespignani, Tapies.

 

IL VICOLO – arte contemporanea

Il Vicolo ha curato nel corso degli anni mostre legate all’arte del ‘900, dall’avanguardia storica (Depero, Dottori, Prampolini, Marino, Masson), all’arte contemporanea.
Tra gli artisti presenti in galleria: Angeli, Baricchi, Borella, Carmi, Chiarenza, Del Pezzo, Dusio, Isgrò, Pozzati, Testa.

 

IL VICOLO – illustrazione

Da sempre Il Vicolo segue il mondo dell’illustrazione, tra gli autori: Bucchi, Cereseto, Costantini, Crepax, Echaurren, Fedriani, Giordano, Luzzati, Rapaccini, Rauch, Ricci.

 

IL VICOLO – edizioni

La galleria è editore di diverse pubblicazioni, di tirature di incisioni, serigrafie e multipli di  artisti diversi Angeli, Anfossi, Baricchi, Biasion, Bonfantini, Carmi, Cattaneo, Cazzaniga, Cereseto, Chianese, Colombara, Conte, Costantini, Crepax, Del Pezzo, Djak, Dorfles, Echaurren, Fedriani, Fillia, Gagliardo, Galli, Gaudenzi, Gelsomino, Gilardi, Giordano, Grondona, Guttuso, Kemp, Licata, Mangini, Musante, Paulucci, Piombino, Pozzati, Ricci, Saccorotti, Steffanoni, Terreno, Testa, Tinteri.
Dal 1975, anno della prima esposizione dell’artista nella sede della galleria, Il Vicolo è il principale editore di serigrafie di Emanuele Luzzati.

 

IL VICOLO – store

Allo store del Vicolo è possibile acquistare dal catalogo  all’ oggetto  d’ arte,  dal   manifesto   alla  grafica d’autore, sculture e grafiche di  artisti diversi.

 

Tra le Edizioni d’arte Il Vicolo

Alberto H. Gagliardo, “La guerra” diciannove acqueforti, testo di Mario de Micheli, 1978.
Emanuele Luzzati, “Il bancarellaro attraverso i secoli” cinque acqueforti, testi di Giovanni Arpino e Silvio Riolfo Marengo, 1985.
Anfossi, Colombara, Gelsomino, “Non vi sarà più notte” tre acqueforti, testo di Marco Ercolani, 1987.
Renzo Biasion, “Poesia del quotidiano” tre acquetinte, testo di Germano Beringheli, 1987.
Flavio Costantini, “Il Titanic” quattro serigrafie a trentun colori, testo di Arturo Schwarz, 1988.
Flavio Costantini, “Le quattro città”, serigrafie a 20 colori, testo di Claudio Bertieri, 1992.

 

Ultime edizioni d’arte Il Vicolo

Stefano Ricci, “Sketchbook”, portfolio, 2003
Francesco Musante, “Genova”, serigrafia,  2010
Anke Feuchtenberger e Stefano Ricci, “Dice la volpe al corvo”, portfolio 12 serigrafie, 2013

 

“Flavio Costantini illustratore” catalogo della mostra di Pontremoli del 1988 in occasione del XXXVI Premio Bancarella, Genova 1988.
Emanuele Luzzati, “Manifesti teatrali 1960-1990”  diciassette manifesti, testo di Rita Cirio, 1990.
“Luzzati, le scenografie 1945-1992” Genova, 1992.
“Dipingere il teatro, intervista su sessant’anni di scene, costumi, incontri” Emanuele Luzzati con Rita Cirio, 2000 (edito in collaborazione con Editori Laterza)
Emilio Isgrò  “Insetti e filosofi” 2003

MAE Milano Arte Expo – milanoartexpo@gmail.com– ringrazia Eleonora Doci – Studio Mun, ufficio stampa della Galleria d’arte Il Vicolo per le informazioni sulla inaugurazione dello spazio milanese in via Maroncelli 2.

Milano Arte Expo

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *