Sotheby’s asta a Londra The Italian Sale – Milano Arte Expo mercato e quotazioni d'arte

Sotheby's London - Piero Manzoni - Achrome

Sotheby’s London – Piero Manzoni – Achrome, Est. 5.000.000 – 7.000.000 GBP

Sotheby’s asta a Londra The Italian Sale 2014 – Milano Arte Expo mercato e quotazioni d’arte. A Londra il venerdì 17 porta vendite. Il 17 ottobre 2014 è il momento dell’arte italiana del ‘900 con la sedicesima edizione dell’Italian Sale, con capolavori da collezioni americane, svizzere, tedesche e italiane. Segnaliamo anche un’opera di Giacomo BallaVolo di Rondini – del 1913 proveniente dalla collezione del fondatore e direttore del MoMA Alfred Barr. De Chirico è presente a Sotheby’s London con Gli archeologi, del 1929: anni che segnarono il ritorno dell’artista al Classicismo. Stima d’asta: 600-800.000 GPB. >

Giorgio Morandi è all’Italian Sale con una natura morta del 1938 proveniente da una collezione italiana. Marino Marini ha cesellato e dipinto scultura di un cavaliere valutato dalle 750 mila al milione di sterline. Tra i picchi probabili dell’asta londinese anche Waist Line, olio su tela di Domenico Gnoli con una valutazione che oscilla tra i due e i tre milioni di sterline.

The Italian Sale Sotheby's London

The Italian Sale Sotheby’s London – Enrico Castellani – Superficie Bianca

Gli anni Sessanta e il bianco. Il periodo è copiosamente rappresentato con una serie di opere rigorosamente bianche (da una collezione privata italiana): un Bonalumi bianco (300-400.000 GBP), un Simeti bianco (80-120.000 GBP) un Teatrino bianco di Lucio Fontana (400- 600.000 GBP) e una rarità di Enrico Castellani: una Superficie Bianca – misure 234×280 cm – del 1967 che arriva alla quotazione di un milione e mezzo di sterline.

Dalla collezione milanese di Alessandro Grassi giungono a The Italian Sale di Sotheby’s l’opera Zero di Mario Schifano (40- 60.000 GBP). Non poteva mancare a Londra anche Alighiero Boetti: citiamo Tavole pitagoriche – cm 180×225  – opera nella quale Alighiero “gioca” con i numeri 1,2,3 ripresi in tutte le lingue. La quotazione di Boetti varia da un milione a un milione e mezzo di sterline.

Il Concetto spaziale, Attese portato a Sotheby’s, del 1964 è uno dei primissimi tra i dieci esemplari realizzati con tagli su due registri da Lucio Fontana: è valutato tra i due milioni e due e i due milioni e ottocentomila sterline.

Segnaliamo un capolavoro assoluto di Piero Manzoni esposto alla Tate Modern di Londra nel 2005 e alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma nel 1971. E’ in asta un Achrome del 1958/59 che misura 110×150 cm. Le quotazioni di Piero Manzoni portano quest’opera – caolino su tela – al prezzo compreso tra i 5 e i 7 milioni di sterline.

L’Italian preview è a Palazzo Broggi, il 2  e il 3 ottobre 2014  con una selezione dei lotti in asta a Londra.

Sotheby’s London

The Italian Sale

Londra, 17 ottobre 2014

MAE Milano Arte Expo – milanoartexpo@gmail.com – ringrazia Wanda Rotelli per le immagini e le informazioni sull’asta a Londra: Sotheby’s The Italian Sale.

milano arte expo

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *