Milano Piccolo Teatro Studio Melato: Enrico Intra Trio in concerto per Festival Mito 2014

festival mito 2014 Milano, Enrico Intra, Enrico Pieranunzi - ph. Roberto Cifarelli

festival mito 2014 Milano, Enrico Intra, Enrico Pieranunzi – ph. Roberto Cifarelli

Milano, Piccolo Teatro Studio Melato: Enrico Intra Trio, Intramood, tra jazz e Tai Chi  programma concerti Festival Mito 2014 – Mercoledì 10 settembre 2014 ore 22, biglietto posto unico numerato € 10. Se uno tra i maggiori musicisti italiani – certamente un simbolo della ricerca musicale milanese – come Enrico Intra ha creato, con Intramood, una serata speciale sospesa tra il jazz e le atmosfere del Tai Chi, l’attesa è tanta e non resta che correre ad ascoltare. Con Marco Vaggi al contrabbasso e Tony Arco alla batteria Intra presenta un progetto composito, creato specificamente per il Festival MITO Settembre Musica 2014, che si articola in tre step. Si parte con il trio composto da Enrico Intra, formazione consolidata ormai da vent’anni nella quale il pianoforte funge da regia generale ma tutti e tre gli strumenti hanno un ruolo paritario. Il trio esegue brani composti dal suo leader nonché rielaborazioni di alcune delle più celebri pagine del jazz americano. >

Si prosegue poi con Time of Tai Chi, momento più sperimentale che fonde insieme il jazz, l’elettronica e il gesto corporeo. I lenti movimenti dei maestri e degli allievi della scuola Happy Tai Chi vengono riverberati da una musica essenziale composta dalle note acustiche di Intra intervallate dal live electronics di Alex Stangoni.
La serata si conclude in grande stile con l’incontro di due delle personalità più importanti del jazz italiano: Enrico Intra duetta al piano con Enrico Pieranunzi. Una performance molto lontana dagli usuali duetti, nella quale i due pianisti improvvisano liberamente su musiche di Hindemith, Poulenc e dello stesso Intra, senza protagonismi né ripetizioni, bensì cercando di fondere le loro esperienze musicali per creare nuova musica insieme.

Enrico Intra

Enrico Intra

Pianista, compositore, arrangiatore e direttore d’orchestra tra i più importanti nella storia del jazz europeo, ma anche ideatore di eventi che hanno inciso nel tessuto socioculturale italiano, Enrico Intra ha attraversato da protagonista oltre mezzo secolo di vita musicale. Affermatosi giovanissimo negli anni ’50, ha sviluppato una poetica tesa all’incontro tra il linguaggio più squisitamente jazzistico e la musica europea contemporanea di matrice colta, e per questo è stato tra i primi musicisti italiani ad elaborare un concetto “europeo” di jazz. Le sue composizioni si configurano come vere e proprie sfide a schemi formali ed espressivi consolidati e spaziano dal blues alla musica sacra. Tra i suoi capolavori realizzati a cavallo tra gli anni ’60 e ’70 si segnalano Archetipo, To The Victims Of The Vietnam, Nuova Civiltà. Dalla seconda meta degli anni ’80 sviluppa in forme sempre nuove il progetto Sound Movie, basato sull’improvvisazione totale realizzata in contrappunto alla proiezione di famosi film del cinema muto di matrice espressionista e contemporaneamente elabora una personale e originalissima ricerca sui suoni elettronici. Celebre è il sodalizio musicale che lo lega a Franco Cerri, con cui condivide da un quarto di secolo la leadership di un quartetto ed è fondatore dell’Associazione Culturale Musica Oggi. Dal 1987, Musica Oggi è responsabile dei Civici Corsi di Jazz di Milano, di cui Intra è direttore e in seno ai quali ha formato La Civica Jazz Band, una delle orchestre di rilievo della scena italiana. Nel 2008 ha vinto il referendum della critica della rivista Musica&Dischi con l’album Liebman Meets Intra, al quale sono seguiti gli album Canzoni, Preludi, Notturni con Giovanni Tommaso e Roberto Gatto, Piani diversi, prima opera in piano solo della sua carriera ispirata dalle composizioni di Bartók. Ha realizzato l’album in duo con Enrico Pieranuzi Bluestop e nel 2013 ha pubblicato il libro-metodo: Improvvisazione altra?.

Nato a Roma nel 1949, Enrico Pieranunzi è da molti anni tra i protagonisti più noti ed apprezzati della scena jazzistica internazionale. Pianista, compositore, arrangiatore, ha registrato più di 70 Cd spaziando dal piano solo al trio, dal duo al quintetto e collaborando, in concerto o in studio d’incisione, con Chet Baker, Lee Konitz, Paul Motian, Charlie Haden, Chris Potter, Marc Johnson, Joey Baron. Pluripremiato come miglior musicista italiano nel “Top Jazz”, annualmente indetto dalla rivista “Musica Jazz” e come miglior musicista europeo (Django d’Or, 1997), ha portato la sua musica sui palcoscenici di tutto il mondo esibendosi nei più importanti festival internazionali.
E’ l’unico musicista italiano di sempre ed uno dei pochissimi europei ad aver suonato e registrato (luglio 2009) nello storico “Village Vanguard” di New York. La prestigiosa rivista americana “Down Beat” ha incluso il suo cd Live in Paris, in trio con Hein Van de Geyn e André Ceccarelli, tra i migliori del decennio  2000/2010.

Maurizio Franco, nato a Milano nel 1957, è direttore didattico dei Civici Corsi di Jazz di Milano, in cui insegna anche Storia ed Estetica del jazz. Docente nei Conservatori di Parma e Como, scrive abitualmente su riviste quali Musica Jazz, Musica & Dischi, Musica/Realtà e dirige la pubblicazione musicologica Musica Oggi. Collabora inoltre con la rete culturale della Radio della Svizzera Italiana ed è direttore artistico di rassegne quali Iseo Jazz, Atelier Musicale e Orchestra Senza Confini. Ha pubblicato diversi libri tra cui “Django Reinhardt – dalla chitarra gitana al jazz”, “Il jazz e il suo linguaggio”, la voce “Jazz” nella storia universale della Musica del DEUMM e ha curato i volumi “Il jazz fra passato e futuro” e “Enrico Intra Intramood”.

Programma concerti Festival Mito 2014 a Milano: 

Mercoledì 10 settembre 2014 ore 22

Piccolo Teatro Studio Melato (Via Rivoli, 6) – Milano

Al Festival MITO Intramood, una serata speciale con Enrico Intra tra il jazz e le atmosfere del Tai Chi

Intramood

Enrico Intra Trio

Enrico Intra, pianoforte
Marco Vaggi, contrabbasso
Tony Arco, batteria

Time of Tai Chi
Alex Stangoni, live electronics
Enrico Intra, pianoforte
con i maestri e gli allievi della scuola Happy Tai Chi

Enrico Intra
Enrico Pieranunzi, pianoforte

Introduce Maurizio Franco

Progetto creato per MITO Settembre Musica 2014

Posto unico numerato € 10

In collaborazione con

Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa


Per informazioni al pubblico:
Biglietteria MITO in Expo Gate
Via Luca Beltrami, Milano
Tel: 02.88464725 / 748
c.mitoinformazioni@comune.milano.it

Online conviene
mito.vivaticket.it
www.mailticket.it
www.ticketone.it

Ufficio Stampa
MITO SettembreMusica – Milano
Emma De Luca 02 88454175 / 329 4231338
Irene D’Orazio 02 88464729 / 340 2764490
stampa@mitosettembremusica.it

Coordinamento nazionale
Sec Relazioni Pubbliche e Istituzionali
Tel. 02 624999.1
Paola Camisasca – camisasca@secrp.it – 349 3110835
Giulia Bertolini – bertolini@secrp.it – 333 7891567

Associazione per il Festival Internazionale della Musica di Milano

Fondatori
Francesco Micheli, Roberto Calasso
Francesca Colombo, Piergaetano Marchetti
Massimo Vitta-Zelman
Comitato di Patronage
Louis Andriessen, Alberto Arbasino, Giovanni Bazoli, George Benjamin
Ilaria Borletti Buitoni, Pierre Boulez, Gillo Dorfles, Umberto Eco, Bruno Ermolli
Inge Feltrinelli, Franz Xaver Ohnesorg, Ermanno Olmi, Sandro Parenzo
Alexander Pereira, Renzo Piano, Arnaldo Pomodoro, Livia Pomodoro
Davide Rampello, Gianfranco Ravasi Daria Rocca, Franca Sozzani, Umberto Veronesi
Ad memoriam Gae Aulenti, Louis Pereira Leal
Consiglio Direttivo
Francesco Micheli, Presidente
Marco Bassetti, Pierluigi Cerri, Lella Fantoni
Roberta Furcolo, Leo Nahon, Roberto Spada
Collegio dei Revisori
Marco Guerrieri, Eugenio Romita

MAE Milano Arte Expo -milanoartexpo@gmail.com– ringrazia l’ufficio stampa del Festival MITO Settembre Musica 2014 per le informazioni sul programma concerti ed eventi a Milano e, in particolare, sul concerto Intramood di Enrico Intra Trio al Piccolo Teatro Studio Melato.

Milano Arte Expo

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *