DARIO BREVI a Bruxelles con la mostra Made in Italy Colori di Dario Brevi

Dario Brevi, GRAZIE AL CIELO 300 X 300 ACRILICI SU MDF

Dario Brevi, GRAZIE AL CIELO 300 X 300 ACRILICI SU MDF

DARIO BREVI a Bruxelles dal 10 settembre al 10 ottobre 2014 con la mostra Made in Italy Colori di Dario Brevi, a cura di Michela Scolaro. Nella cornice del semestre italiano di presidenza del Consiglio, la mostra di Brevi – nato nel 1955 a Limbiate – offrirà l’opportunità di incontrare uno degli artisti più apprezzati, a livello internazionale – con precedenti esposizioni anche a Basilea, a Tokyo e Barcellona – dell’arte e del design contemporanei che manifesta al tempo stesso un’espressione nuova ed originale pur racchiudendo in sé la conoscenza della più alta tradizione italiana. Milano Arte Expo consiglia la visione del filmato – a questo >LINK – della nona puntata della rubrica “Praline. Prelibatezze dal mondo dell’arte a cura di Sergio Mandelli, dedicato a Mario Brevi. >

Nelle sue pitture all’acrilico su MDF, nelle sue installazioni e sculture, si ritrova chiaramente l’eredità dei Futuristi, questi maestri che, sono stati tra più audaci del ventesimo secolo, volevano ricreare tutto sotto il segno dell’arte: Dario Brevi condivide lo spirito ma anche l’ironia ed il gusto degli esercizi ludici. Possiede un modo unico di comunicare, per la perfetta sintesi di forme e di colori, dei messaggi complessi che toccano le tematiche contemporanee più pregnanti, ed egli sa farlo senza ostentazione, mantenendo costantemente una sorridente complicità col visitatore, perché, nell’armonia della dimensione artistica, è insieme che si riflette meglio.

Made in Italy. Colori di Dario Brevi
Edificio JDE Jaques Delors, Foyer del sesto piano
European Economic and Social Committee (EESC)
99, Rue Belliard, B-1040, Brussels

da 10 settembre al 10 ottobre 2014

La mostra sarà aperta al pubblico Lunedi al Giovedi 09:00 – 17:30 e Venerdì 8:30 – 15:30

È richiesta la pre-registrazione per le persone che non hanno badge d’accesso

contatti : Francesco Gattuso 335 678 6974 gatmata@libero.it

Su Dario Brevi – dal sito >LINK

Da un testo critico di Renato Barilli per una mostra del 1996: ” … noto con sorpresa che, nel tentare di caratterizzare la bella danza di dita affusolate che Brevi ci propone, in questa sua attuale produzione, mi trovo costretto a prendere spunto da fatti del regno animale o vegetale. Ciò appunto conferma quel carattere dominante simil-organico di cui ho già parlato, e che tanto vale a indicare l’aspetto peculiare della nostra tecnologia, ormai posta al di là dello scontro tra il meccanico e il vivente. Non sappiamo bene, insomma, se Brevi monta degli strani acquari di anemoni, pronti ad agitarsi sotto l’accarezzante flusso delle acque, o se invece ci propone un laboratorio superefficiente dove “dita” artificiali si permettono di toccare sostanze altrimenti pericolose al nostro tatto. Sia come sia, quello che domina è un balletto sospeso a metà strada, dove la virtù dell’elasticità e della mobilità estrema di coniugano con un senso di rielaborazione seconda appoggiata al trionfo di materiali dallo statuto assai ambiguo tra natura ed artificio. Certo è che in tal modo si manifesta in loro un’abilità avvolgente e sinuosa, che oltre tutto non da mai nello scomposto: quelle dita affusolate sono pronte a disporsi in file ben calcolare, in ritmi attentamente tramati.

MAE Milano Arte Expo –mail:milanoartexpo@gmail.com– ringrazia l’ufficio stampa Francesco Gattuso per le immagini e le informazioni relative alla mostra Made in Italy Colori di Dario Brevi a Bruxelles.

Milano Arte Expo

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *