Fabbrica del Vapore – Polifemo: mostra Happy Days di Massimo Caccia e David Bacter

Fabbrica del Vapore - Polifemo Dal 28 maggio al 6 giugno 2014 mostra di Massimo Caccia e David Bacter a cura di Carta Bianca - Happy Days

Fabbrica del Vapore – Polifemo – mostra di Massimo Caccia e David Bacter a cura di Carta Bianca

Fabbrica del Vapore – Polifemo: Dal 28 maggio al 6 giugno 2014 mostra di Massimo Caccia e David Bacter a cura di Carta Bianca. Happy Days è una mostra – caldamente consigliata da Milano Arte Expo – che comprende e unisce i mondi immaginifici dell’illustrazione e del fumetto. L’expo alla Fabbrica del Vapore scaturisce dalla collaborazione tra Massimo Caccia (Desio, 1970 – vive e lavora a Milano) e il misterioso David Bacter. >

The monkey dream, Jesus zombie VS Grizzly, una libellula tra i capelli, un cane che brucia, un pesce che sanguina… queste sono alcune delle scene che troverete nello strampalato mondo di Happy Days. Un mondo scaturito dall’incontro dei lavori di Massimo Caccia e David Bacter, sodalizio creativo che ha radici profonde.
L’unione ha origine nel 2013 con la bi-personale “Sangue e Zombie”, una mostra dove l’immaginario e le tematiche dei due artisti sono in relazione ma allo stesso tempo rimangono separate.
Tra un “cadavere squisito” e uno scarabocchio nasce il progetto successivo che porta a fondere ulteriormente i due stili.Happy Days, esposizione presentata da Carta Bianca presso Polifemo, è una mostra personale di un artista con due teste e quattro mani.

Massimo Caccia
Si diploma in pittura all’Accademia di Belle Arti di Brera e dal 1995 espone in varie mostre personali e collettive.
Oltre a dipingere, crea titoli di testa per alcuni cortometraggi, illustra libri per bambini e si cimenta con l’animazione.
Nei tempi morti prende oggetti comuni (tavoli, sedie, divani) e li trasforma in animali.
http://www.massimocaccia.it/

David Bacter
David Bacter è un personaggio misterioso, la sua identità è sconosciuta. Nelle occasioni pubbliche indossa un casco integrale dal quale non si separa nemmeno per dipingere.
Nel suo lavoro propone una serie di immaginarie copertine, che riprendono nella grafica e nel formato i comics anni 50, con una particolare influenza dei fumetti Timely (oggi Marvel), ma che attingono anche dallo sterminato mondo della cultura dei Comics Underground come “Zap Comics” o “American Splendor”.
Protagonisti delle sue opere sono mostri, cattivoni, creature tristi e buffe, autoritratti e supereroi pasticcioni. Mostri veri o presunti, celati dietro un’allarmante normalità.
http://www.davidbacter.it/

Carta Bianca
Nasce dall’amicizia tra Polifemo, associazione di fotografi che opera all’interno della Fabbrica del Vapore, Chiara Rame e Germana Lavagna. Carta Bianca è più di un nome, è la dichiarazione di un intento esplicito, lasciare spazio alle idee e ai progetti che mostrano i mille volti della fotografia, promuovendo mostre e singoli eventi, rassegne e appuntamenti tematici nell’arco di tutto l’anno. Una scatola poliedrica in grado di generare sinergie e contaminazioni, in cui la narrazione per immagini si sviluppa in modo trasversale, affrontando tematiche che spaziano dal fotogiornalismo alla fine art, dall’illustrazione alla grafica, mettendo in contatto professionisti del settore, studenti e giovani appassionati di fotografia.

Mostre eventi expo alla Fabbrica del Vapore di Milano – anno 2014:

28 maggio – 6 giugno 2014

Massimo Caccia e David Bacter

HAPPY DAYS
Mostra personale di un artista con due teste e quattro mani

a cura di Carta Bianca
Polifemo c/o Fabbrica del Vapore
Orari mostra alla Fabbrica del Vapore:
Dal lunedì al sabato, dalle 10 alle 18
Chiuso i festivi
Ingresso libero

Presso
Polifemo, La Fabbrica del Vapore – via Procaccini 4, 20154 Milano

Info: www.polifemo.org – info@polifemo.org – 0236521349

MAE Milano Arte Expo -milanoartexpo@gmail.com– ringrazia Polifemo e Carta Bianca per le informazioni sulla mostra Happy Days di Massimo Caccia e David Bacter alla Fabbrica del Vapore di via Procaccini 4.

Milano Arte Expo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *