DANZA MILANO – Aline Nari al PimOff con PRINCIPESSE (a progetto) – Giornata Mondiale della danza 2014

PimOff  Milano, Aline Nari, Principesse a progetto, foto Giusy Lorelli

PimOff Milano, Aline Nari, Principesse a progetto, foto Giusy Lorelli

DANZA MILANO – Aline Nari al PimOff sabato 12 aprile 2014 alle ore 20.45 con PRINCIPESSE (a progetto). Il teatro PimOff via Selvanesco 75 (vedi MAPPA), in prossimità della Giornata Mondiale della danza 2014, che viene celebrata il 29 aprile, dedica una rassegna di un mese all’arte coreutica con spettacoli, incontri e workshop ai quali partecipano artisti nazionali ed internazionali. Il progetto PRINCIPESSE (a progetto) di Aline Nari / Ubidanza è incentrato sul femminile in tutte le sue sfaccettature. La serata sarà dedicata alle donne con un appuntamento doppio: dalle ore 19.00 si succederanno Principesse (a progetto), coreografia di Aline Nari interpretata da Guendalina Di Marco, Giulia Lazzarino e Giselda Ranieri, e Esercitazioni per Principesse (a progetto), esito del progetto speciale di formazione tenuto da Aline Nari al PimOff e aperto a tutte le donne. >

 PimOff Milano

Principesse (a progetto)
Coreografia: Aline Nari

Interpreti: Guendalina Di Marco, Giulia Lazzarino, Giselda Ranieri

Musica originale: Valentino Corvino
Disegno luci: Francesco Ziello
Costumi: Aline Nari
Oggetti: Fabrizio Reginato
Produzione: Associazione UBIdanza
Coproduzione: Migrateurs Transtlantiques et Lieux Publics- Centre National de Création (FR), Teatro Akropolis (I)

Progetto è un termine chiave della contemporaneità, ma in fondo in fondo mi pare che in queste vite a progetto, in cui si cerca di circoscrivere l’ansia della precarietà a un consuntivo fra costi e benefici, si perda qualcosa: si perde il gioco, il sogno, il gratuito, si perde il cielo. Principesse (a progetto) nasce dalla voglia di dar voce a questo desiderio di cielo anche quando i conti non tornano, quando il bilancio fra attese e risultati non è necessariamente favorevole. E’ un modo di rivendicare il diritto a sognare, di celebrare la vitalità e la capacità di reinventarsi delle donne di fronte al crollo di modelli perseguibili, alla disattesa delle aspettative poste su di noi come pesanti corone. Nello spettacolo tre differenti aspetti della stessa identità femminile vivono in una fiaba fatta di attese, speranze e rituali ma una crepa rivela che il loro mondo è solo un patetico souvenir. Eppure da qui bisogna ripartire. Attraverso una scrittura coreografica globale (spazio, gesto, voce) Principesse (a progetto) parla in un modo ironico, sospeso e affettuoso delle “principesse” di tutti i giorni, donne disilluse e combattive che hanno ancora il coraggio di nuovi sogni.

 

DANZA MILANO - PimOff - Aline Nari Danze minute ph Valbino

DANZA MILANO – PimOff – Aline Nari Danze minute ph Valbino

 

Esercitazioni per Principesse (a progetto)
Sposando quella che è anche la poetica del PimOff, la Compagnia UBIdanza vuole essere un luogo in cui porsi domande su cosa vuol dire fare danza e sulla ricaduta sociale del fare artistico. Il progetto Principesse (a progetto) è un omaggio alla femminilità e alla sua capacità di reinventarsi anche in un contesto degradato come quello della società italiana attuale.
Proprio sul tema del coraggio di essere donne, disilluse ma combattive, la coreografa e danzatrice Aline Nari conduce un progetto speciale di formazione aperto a tutte le donne il cui esito sarà presentato sul palco del PimOff insieme a Principesse (a progetto).
Il laboratorio è parte integrante del percorso di ricerca per la creazione coreografica e vuole coinvolgere un gruppo di donne nella riflessione sul tema dello spettacolo, tentando un avvicinamento a tutte quelle donne che non si sentono rappresentate dalla cronaca, dai modelli televisivi; alle tante donne che anche difronte ai momenti di evidente difficoltà hanno ancora il coraggio di immaginare scenari positivi.
Il progetto Principesse (a progetto), infatti, vuole essere soprattutto un omaggio alla capacità delle donne di misurarsi in azzardati equilibrismi. Proprio per questo il percorso è aperto a tutte le donne, non è necessario essere danzatrici o attrici, ma solo avere voglia di mettersi in gioco e in relazione con gli altri.

 Aline Nari / Ubidanza

Dopo aver studiato danza classica, modern jazz e contemporanea consegue grazie a borse di studio il Diploma di Danzatore/Interprete totale della Regione Toscana e, grazie a un’opportunità offertà dall’Università di Genova, frequenta un Master estivo in danza della New York University . Come interprete ha collaborato con la Compagnia Sosta Palmizi (AR), lavorando con Raffaella Giordano e Giorgio Rossi e partecipando a numerose tournée in ambito nazionale e internazionale. Dal 2004 collabora con il performer Davide Frangioni con il quale crea diversi spettacoli e fonda l’Associazione UBIdanza. Alla creazione artistica Aline Nari accompagna un’attenta attività didattica in ambito locale e internazionale rivolta a professionisti della danza e dello spettacolo, è ideatrice e coordinatrice del Corso Sentire/Vedere il Corpo, e ha condotto laboratori teorico-pratici nell’ambito del Corso di Letteratura teatrale dell’Università.

INFORMAZIONI

PIM OFF Via Selvanesco 75_ 20142 Milano_ tel/fax 02.54102612; info@pimoff.it; www.pimoff.it
MM2 Fermata Piazzale Abbiategrasso_ Tram 3/15 (dei Missaglia/Feraboli)
PREZZI BIGLIETTI
12 € INTERO / 10 € CONVENZIONATI / 8 € UNDER25 & RESIDENTI ZONA 5 / 6 € OVER60
UFFICIO STAMPA PIMOFF
Sara Prandoni: stampa@pimoff.it; 328 7060717

MAE Milano Arte Expo, blogzine di Spazio Tadini – mail: milanoartexpo@gmail.com – ringrazia l’Ufficio stampa Sara Prandoni per le notizie e le immagini relative alla presenza di Aline Nari al PimOff con PRINCIPESSE (a progetto) e alle iniziative dedicate alla Giornata Mondiale della danza.

Milano Arte Expo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *