ALTA LUCE TEATRO: Federica Sassaroli, Prima o poi un titolo lo trovo – MILANO ARTE EXPO

ALTA LUCE TEATRO Federica Sassaroli, Prima o poi un titolo lo trovo

ALTA LUCE TEATRO Federica Sassaroli, Prima o poi un titolo lo trovo

SPETTACOLI A MILANO – ALTA LUCE TEATRO: Federica Sassaroli, Prima o poi un titolo lo trovo. In un teatro milanese tutto da scoprire – Alta Luce Teatro, in Alzaia Naviglio Grande 192 (vedi MAPPA) è spazio teatrale e scuola di teatro fondato e diretto dalla giovane attrice e regista Elizabeth Annable – uno spettacolo ironico e divertente quanto il titolo: Prima o poi un titolo lo trovo. … Basta prendere in giro gli spettatori con titoli ingannevoli! Ebbene sì, questo spettacolo altro non è che “un’autocelebrazione”, una sequenza di situazioni e personaggi che attingono e si alimentano dall’inesauribile fonte della realtà personale e sociale della protagonista. > 

Sul palco il mondo delle donne: dalla speaker più odiata dagli italiani, all’irriverente Lola, cuoca spagnola, sempre pronta ad analizzare le strane abitudini degli italiani, passando dalla svampita Nohemi, aspirante attrice-ballerina-velina-showgirl-conduttrice, perennemente in caccia di provini.
“Una serata all’insegna del divertimento e della risata, con un retrogusto di critica e qualche provocazione”. I personaggi nati nel laboratorio di comicità più famoso d’Italia trovano nel teatro il loro autentico “canale”!

Federica Sassaroli

Federica Sassaroli, Prima o poi un titolo lo trovo

Federica Sassaroli, Prima o poi un titolo lo trovo, in scena all’Alta Luce Teatro di Milano

Diplomata in recitazione al Teatro Libero di Milano e in doppiaggio presso il C.T.A., Federica Sassaroli studia tra gli altri con Paolo Rossi, Paolo Nani, Laura Curino, Luciana Melis, Lucia Vasini, Corrado Accordino, Walter Leonardi.
Ha lavorato con varie compagnie teatrali, svolgendo inoltre l’attività di doppiatrice e speaker in spot e trasmissioni radiofoniche e televisive su reti nazionali.  Dal 2007 è la voce nazionale di Vodafone Italia.
E’ vincitrice del Festival Nazionale del Cabaret 2011, del Festival delle Arti 2011, finalista al Festival Nazionale del Cabaret 2007 e dal 2008 frequenta il laboratorio di Zelig. E’ tra i comici della trasmissione “Copernico” in onda nel 2013 su Comedy Central, Sky. Nel 2013 esordisce come presentatrice al Premio Marzotto per la regia di Gabriele Vacis. Dopo aver lavorato dal 2002 al 2006 per la Fondazione per la lettura “Il battello a vapore”, ha fondato la compagnia “Colmena Teatro”. Gli spettacoli di Colmena Teatro sono in scena dal 2006 all’interno delle scuole e dal 2007 nelle stagioni di diversi teatri tra cui il Teatro della Cooperativa, il Teatro Nel Trotter e il Teatro Oscar di Milano, il teatro Agnelli di Torino, il Teatro Regionale Alessandrino. 
Laureata con il massimo dei voti in Lingue e Letterature Straniere, è docente di spagnolo e di teatro. E’ facilitatrice PSYCH-K®.

dicono di Federica Sassaroli: Uno spettacolo di cabaret con un titolo dubitativo, una premessa che introduce ad una sequenza di riflessioni scherzose, di aneddoti esilaranti e ai personaggi creati da Federica Sassaroli. Il trait d’union che unisce i vari momenti è “un’autocelebrazione”, come viene definita dalla protagonista, una sequenza ironicamente encomiastica di episodi della sua vita lavorativa e personale. Si ride sulla sua voce, presente in ogni messaggio di una nota compagnia telefonica e odiatissima da chi si sente rimbalzato da un numero all’altro dei cosiddetti alberi di accoglienza dei vari call centre. Si ride anche su fatti della sua vita, adattati al fine di produrre digressioni sul rapporto uomo donna e su incomprensioni insanabili. E poi la lingua spagnola, che la protagonista ha anche insegnato, e il personaggio di Lola, la cuoca spagnola irriverente che dipinge con occhi increduli e sarcastici le nostre abitudini italiane. Federica Sassaroli è un’attrice di notevole bravura, il suo registro è comico e la sua verve ironica è travolgente, ma ciò che le consente di reggere una serata da sola sul palco è la capacità di passare da un tono ilare e spensierato ad un aspetto rigido e talvolta furioso, mutando voce ed espressione. Non annoia mai e le risate del pubblico numerosissimo sono scaturite genuine dall’inizio alla fine, cosa non scontata in uno spettacolo volto al divertimento che raggiunge il suo scopo brillantemente e con una leggerezza e un’apparente facilità propria solo dei grandi attori. Il successo attribuitole dal pubblico in sala è stata la conferma del gradimento della serata. Certamente uno spettacolo da consigliare.
Nicoletta Cavanna di BlogAL

Con grande maestria Federica Sassaroli ci guida alla scoperta delle varie anime del femminile. I personaggi a cui da vita le servono per riflettere sulla condizione della donna ma anche sulla società e sulla realtà, spesso eccessivamente comica, che ci circonda. Una serata all’insegna del divertimento e della risata, con un retrogusto di critica e qualche provocazione. Come un buon vino, la presenza di Federica lascia nel palato una sensazione di estrema piacevolezza accompagnata da una punta raffinata, adatta ai gusti più esigenti.
Fiammetta Scharf di WellMe

Federica Sassaroli

Federica Sassaroli

ALTA LUCE TEATRO

Alta Luce Teatro nasce come spazio teatrale e scuola di teatro dalla determinata volontà di Elizabeth Annable, giovane attrice e regista, che concretizza così il suo amore e la sua passione per l’arte teatrale.
Lo spazio è situato in Alzaia Naviglio Grande 192, in un ex laboratorio adiacente al Naviglio poco dopo la Chiesa di San Cristoforo. E’ arredato con gusto e cura nei dettagli rimanendo comunque tecnicamente efficiente per le diverse esigenze teatrali.
Alta Luce Teatro inizia la propria attività nel febbraio del 2012 con qualche attività e qualche spettacolo. Elizabeth Annable lavora con preparazione e trasporto e, con la collaborazione di alcuni assistenti-amici come Francesca Brancaccio che la coadiuvano nell’organizzazione, riesce a ottenere un ottimo e inaspettato riscontro da parte del pubblico. Alta Luce Teatro diventa velocemente un punto di riferimento irrinunciabile per la zona circostante. Ora, dopo un anno di preparativi, Elizabeth è pronta a presentare ufficialmente il proprio teatro a un pubblico più vasto.
Alta Luce Teatro avrà una duplice realtà: la scuola di teatro che vuole offrire l’opportunità di avvicinarsi o di vivere il teatro a qualsiasi età (dai 4 ai 99 anni) e lo spazio teatrale con una scelta di otto spettacoli di qualità con l’intento di coinvolgere ed emozionare: una vera e propria stagione teatrale che porterà il titolo di “Altri Artisti” per sottolineare la scelta di artisti di generi teatrali differenti che vogliono comunque divertire, provocare e far riflettere.
Alta Luce Teatro desidera innanzitutto essere fulcro di attività e punto di incontro nel quartiere dove sorge, ma si rivolge comunque a tutto il pubblico milanese che desidera trascorrere una serata piacevole. Caratteristica singolare degli spettacoli in programmazione è che a fine rappresentazione si tiene sempre una degustazione di vini tipici dei colli piacentini e un ricercato buffet casareccio. Peculiarità che il pubblico ha già dimostrato di apprezzare.
Ma Elizabeth ha un’altra grande passione che è quella per la montagna, infatti, il nome “Alta Luce” deriva dalla punta Alta Luce in Val di Gressoney, meraviglioso punto panoramico a 3165 mt da cui si possono ammirare le principali vette del Monte Rosa. Alta Luce è un luogo emotivamente “forte”: vi sorgeva un bivacco spazzato dal vento nel 1983, dedicato a un grande alpinista, Remo Passera, deceduto durante un’ascensione al Castore nel 1970.
Il teatro, per Elizabeth, ha molto in comune con la montagna… si scopre e ci si scopre passo dopo passo.

 

ALTA LUCE TEATRO

Alzaia Navaglio Grande, 192 – Milano
www.altaluceteatro.com
alt@altaluceteatro.com

direzione:
Elizabeth Annable
348 – 7076093

 

Prezzi biglietti spettacoli stagione “Altri Artisti” :
13,00 € + 2,00 € di tessera associativa

Per prenotazione biglietti e informazioni corsi teatrali:
348 – 7076093
alt@altaluceteatro.com

 

UFFICIO STAMPA:

BaGS Entertainment
Alessandra Paoli
Via Soperga 20 interno – 20127 Milano – Italy
T. (+39) 02 67071216  F. (+39) 02 66986889
Mail: press@bagsentertainment.com

MAE Milano Arte Expo, blogzine – mail: milanoartexpo@gmail.com – ringrazia Alessandra Paoli dell’ufficio stampa BaGS Entertainment per le informazioni sullo spettacolo Prima o poi un titolo lo trovo di Federica Sassaroli all’Alta Luce Teatro di MilanoAlzaia Naviglio Grande 192.

Milano Arte Expo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *