Frank Horvat: mostra a Seravezza Fotografia di un grande fotografo contemporaneo

Frank Horvat House with Fifteen Keys a Seravezza Fotografia - 58 lingerie Chantelle

Frank Horvat House with Fifteen Keys a Seravezza Fotografia – 58 lingerie Chantelle

Frank Horvat House with Fifteen Keys a Seravezza Fotografia: mostra presso il Palazzo Mediceo (vedi MAPPA) da sabato 22 febbraio – ore 15 – al 21 aprile 2014; dal reportage alla moda, dai grani d’argento ai pixel. Come scrive Roberto Mutti nel testo critico: “Chiunque, come gli successe nel 1950 a Parigi, avesse incontrato Henri Cartier-Bresson e Robert Capa rimanendone influenzato nella decisione di abbracciare con sicurezza il reportage non lo avrebbe più abbandonato. Non così Horvat che pure bruciò le tappe realizzando formidabili lavori in giro per il mondo e fu inserito nel 1955 in quella che è considerata la più importante mostra fotografica mai realizzata, “The Family of Man”. L’undicesima edizione di Seravezza Fotografia è evento di livello internazionale – per la direzione artistica di Ivo Balderi – che unisce annualmente i grandi nomi della fotografia – sono passati Rosemblum, Berengo Gardin, Witkin, Olaf, Nachtwey, e Cagnoni – con un vasto pubblico e il mondo amatoriale della fotografia. La rassegna è organizzata dalla Fondazione Terre Medicee, dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Seravezza con il patrocinio della FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) e partner UNA Hotel Versilia. Anche l’edizione di quest’anno sarà nel segno di uno dei più grandi fotografi contemporanei, Frank Horvat, con un’expo retrospettiva che racconta 70 anni di attività fotografica.

La mostra, dal titolo “House with Fifteen Keys”, sarà esposta nelle sale del Palazzo Mediceo, viale L. Amadei 230, dal 22 febbraio per tutta la durata della manifestazione e comprende oltre 290 scatti che raccontano l’eccezionale lavoro realizzato dal grande maestro fino ad oggi. Nato nel 1928 ad Abbazia, Italia (oggi Opatija, Croazia), da genitori medici, Horvat ha iniziato giovanissimo a fotografare. Prima in Svizzera, poi a Milano e a Parigi dove ha incontrato Robert Capa e Henri Cartier-Bresson che influenzeranno per sempre il suo modo di lavorare. Diventa uno dei fotografi di moda più richiesti ma nello stesso tempo porta avanti una intensa attività di reportage in giro per il mondo documentando la vita è spesso la miseria nelle grandi metropoli. Tutte queste fotografie sono sapientemente raccolte e riconsiderate dall’autore nel percorso espositivo della mostra suddiviso in 15 chiavi di lettura come ad esempio “luce”, “condizione umana”, “voyeur”, “tempo sospeso”, “metafore”. “Credo di essere uno dei rari fotografi che hanno vissuto e fotografato nell’era della fotografia in bianco e nero – spiega Horvat – ma poi anche in quella della fotografia digitale e a colori. E forse, o almeno a mia conoscenza, l’unico ad avere, in un’era come nell’altra, realizzato progetti che sono stati pubblicati ed esposti. Con Fifteen Keys, la mia principale intenzione è di mostrare che questa diversità di tecniche, di periodi, di soggetti e di punti di vista non ha impedito una fondamentale unità di occhio e di spirito.”Non mancano all’interno della raccolta anche estrapolazioni da progetti fotografici personali realizzati dagli anni Ottanta ad oggi e che vedono questo artista sempre alla ricerca di nuovi stimoli creativi sfruttando anche le nuove tecnologie come l’ipad. Tanti motivi che confermano Frank Horvat come uno dei più importanti fotografi del nostro tempo e che si può permettere tranquillamente di affermare che: “La fotografia è l’arte di non premere il pulsante”.

Oltre a questo evento Seravezza Fotografia presenta per tre mesi anche workshop, portfolio, incontri di cultura fotografica e mostre di fotografi emergenti che hanno dato dimostrazione del loro talento e che saranno esposte nelle Scuderie Granducali. Le giovani proposte, quest’anno tutte al femminile sono: Marian Vanzetto con la mostra “Paesaggio rivelato” dal 28 febbraio al 9 marzo, Vincenza de Nigris con “Immagini lucide” dal 14 al 23 marzo e Alejandra Mendez ( vincitrice del premio migliore portfolio fotografico Seravezza Fotografia 2013), con la mostra “Linfa vitale” esposta dal 28 marzo al 6 aprile. A conferma dell’esperienza positiva dell’edizione precedente del Seravezza Fotografia verrà dedicata una mostra anche ai giovanissimi fotografi che hanno partecipato al corso di fotografia tenuto da Giacomo Donati all’interno dell’ Istituto Comprensivo di Seravezza. Il circolo fotografico “Altissimo” da anni attivo su tutto il territorio regionale, porterà invece in mostra un lavoro di gruppo a tema, come già accaduto in maniera egregia nell’edizione precedente con la mostra intitolata “Displacement“. In collaborazione con LABottega di Marina di Pietrasanta ed esposta nei suoi locali, ci sarà la mostra/evento dei fotografi Silvia Amodio e Ugo Panella dal titolo: “Ritratti di donna”. Un’altra mostra, con le fotografie di Bart Herreman della collezione permanente di Seravezza Fotografia, sarà esposta dal 27 febbraio alla fine della rassegna nei locali dell’UNA Hotel Versilia a Lido di Camaiore con il titolo “UNA certa idea di sogno e di viaggio”. Grazie alla Federazione Italiana Associazioni Fotografiche (Fiaf), a conclusione delle attività formative e seminariali, Seravezza Fotografia propone ai partecipanti dei vari corsi e workshop e anche ad un più vasto pubblico di fotografi, l’iscrizione alla lettura dei portfolio fotografici, che sarà effettuata da esperti del settore nominati dalla Fiaf (Marcello Ricci e Carlo Ciappi) e l’autore che avrà esibito il miglior portfolio fotografico avrà diritto ad esporre nell’edizione successiva di Seravezza Fotografia, il tutto regolamentato e pubblicato sul sito ufficiale della rassegna.

La mostra “House with Fifteen Keys” di Frank Horvat e le altre mostre presso le Scuderie Granducali, saranno aperte dal 22 febbraio al 21 aprile 2014 con orario dal giovedì al sabato 15 alle 19 e la domenica e festivi 10 -19. Il biglietto d’ingresso è di 6 euro (intero) e 4 euro (ridotto).

Frank Horvat House with Fifteen Keys a Seravezza Fotografia - 1959 - Monique Dutto uscita metrò

Frank Horvat House with Fifteen Keys a Seravezza Fotografia – 1959 – Monique Dutto uscita metrò

Frank Horvat

Frank Horvat nasce il 27 aprile del 1928, ad Abbazia (ora territorio croato, ma alla’epoca Italia). Dal 1939 al
1945 si trova in Svizzera a Lugano dove entra in possesso della su prima macchina fotografica, in cambio
della sua collezione di francobolli, una Retinamat 35mm. Si trasferisce a Milano fino al 1950 studiando
all’accademia di Brera e iniziando a lavorare nella pubblicità. Da qui il suo primo contatto con il mondo della
fotografia professionale e per l’occasione acquista una Rolleicord iniziando a scattare foto per dei
magazine. Sempre nel 1950 a Parigi dove incontra Robert Capa e Henri Cartier-Bresson che influenzeranno
per sempre il suo modo di concepire la fotografia e inizia a viaggiare, prima in Pakistan e India, e poi a
Londra per un lavoro a Life. Tra il 1956 e il 1988 diventa fotografo di moda lavorando per le maggiori riviste
dell’epoca quali Harper’s Bazaar e Vogue, sia in Europa che in America, e per due anni è anche fotografo
associato di Magnum. Accanto alla moda già dal 1962 porta avanti altri percorsi stilistici come il progetto di
documentare per immagini una serie di grandi città extra europee per la rivista tedesca Revue. Nascono
così degli splendidi reportage su città come Cairo, dove Horvat documenta la miseria e la decadenza, una
fotografia di strada dove protagonisti sono i bambini che vengono colti nella vita di tutti i giorni. Poi sempre
sul tema della povertà arriva a Calcutta mentre cambia tema a Tel Aviv (con una falsa facciata), Sydney (il
rapporto relazionare tra sessi), Bangkok (l’eterno sorriso), Hong Kong (il profondo materialismo), Tokyo
(l’avamposto occidentale d’oriente), Los Angeles (l’irreale), NY (Madison Avenue), Caracas (la violenza), Rio
(l’amore) e Dakar (l’indipendenza). Un altro progetto di Horvat riguarda la sua casa chiamata La
“Veronique” in onore di sua moglie, e una serie di foto scattate tra il 2006 e il 2009 per catturare ciò che la
luce regala alla visione mentre in tempi recentissimi ci sono i suoi lavori con l’ipad a dimostrazione di un
artista che non si è fermato ma porta avanti la sua ricerca in modo creativo e vitale utilizzando anche le
nuove tecnologie. L’ultimo libro dal titolo “House with Fiftenn Keys” è dedicato alle “15 chiavi”, come
definisce il denominatore comune del suo lavoro fotografico, ad esempio “Luce”, “Condizione Umana”,
“Voyeur”. Un’opera che conferma Frank Horvat come uno dei più importanti fotografi del nostro tempo e
che si può permettere tranquillamente di affermare che: “La fotografia è l’arte di non premere il pulsante”.

 MOSTRE PALAZZO MEDICEO:
“House with Fifteen Keys” di FRANK HORVAT | 22 febbraio – 21 aprile 2014 | ORARIO: giovedì – sabato: 15.00-19.00 | domenica e festivi 10.00-19.00
Inaugurazione: venerdì 21 febbraio, ore 18.00
 MOSTRE SCUDERIE GRANDUCALI:
‘PAESAGGIO RIVELATO – indagine visiva sul paesaggio naturale’ di MARIAN VANZETTO | 28 febbraio – 9 marzo 2014 | ORARIO: giovedì – sabato: 15.00-19.00 | domenica e festivi 10.00-19.00 Inaugurazione: venerdì 28 febbraio, ore 18.00
‘IMMAGINI LUCIDE’ di VINCENZA DE NIGRIS | 14 marzo – 23 marzo 2014 | ORARIO: giovedì – sabato: 15.00-19.00 | domenica e festivi 10.00-19.00 (oppure venerdì: 15-19.00 e sabato, domenica e festivi: 10.00-19.00 | Inaugurazione: venerdì 14 marzo, ore 18.00
‘LINFA VITALE’ di ALEJANDRA MENDEZ | 28 marzo – 6 aprile 2014 | ORARIO: giovedì – sabato: 15.00-19.00 | domenica e festivi 10.00-19.00 | Inaugurazione: venerdì 28 marzo, ore 18.00
‘DISPLACEMENTS’ mostra collettiva del CIRCOLO FOTOGRAFICO L’ALTISSIMO | 11 aprile – 21 aprile | ORARIO: giovedì – sabato: 15.00-19.00 | domenica e festivi 10.00-19.00 | Inaugurazione: venerdì 11 aprile, ore 18.00
 ALTRE MOSTRE COLLATERALI:
‘ESERCIZI DI FOTOGRAFIA. Mostra degli allievi del Corso di Fotografia Base tenutosi nell’ambito di Seravezza Fotografia 2013’ a cura di Marian Vanzetto | Museo del Lavoro e delle Tradizioni Popolari della Versilia Storica – Palazzo Mediceo, Seravezza | 23 febbraio – 6 aprile | ORARIO: giovedì – sabato: 15.00-19.00 | domenica e festivi 10.00-19.00 | Inaugurazione: 23 febbraio, ore 18.00
‘Spontanee prospettive’ mostra fotografica collettiva dei ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Seravezza | Museo del Lavoro | 11 aprile – 21 aprile | giovedì – sabato: 15.00-19.00 | domenica e festivi 10.00-19.00 | Inaugurazione: venerdì 11 aprile, ore 18.00
o “Ritratti di donne. Un set fotografico, donne che si fanno ritrarre, una mostra” di Silvia Amodio e Ugo Panella | 8 marzo – 21 aprile 2014 | LABottega, M. di Pietrasanta
 INCONTRI DI CULTURA FOTOGRAFICA:
‘Fotografia e tecnica digitale: Sviluppo e riflessi nella attualità culturale, artistica e sociologica: tavola rotonda’ interverranno Carlo Ciappi (Fiaf), Marcello Ricci (Fiaf) e il prof. Lucio Trizzino | mercoledì 19 marzo, ore 21.00 | SCUDERIE GRANDUCALI – TEATRO
‘Lettura dell’immagine’ a cura di Marcello Ricci (Fiaf) | domenica 30 marzo, ore 15.00 | CASA DEI GIOVANI – QUERCETA

 PORTFOLIO
PORTFOLIO FOTOGRAFICI a cura di FIAF (Carlo Ciappi e Marcello Ricci) – Sabato 5 aprile, 9.00-12.30 e 14.30-18.00 e Domenica 6 aprile, 9.00-12.30 e 14.30-16.30 | Premiazione ore 18.00 | SCUDERIE GRANDUCALI – SALA ESPOSITIVA
 WORKSHOP:
‘Stampa Fine Art’ a cura di Gabriele Danesi | sabato 22 marzo – domenica 23 marzo | 10.00-17.00| CASA DEI GIOVANI QUERCETA
‘Il vuoto e la massa: due entità complementari nel linguaggio delle forme’ a cura di Andrea Bartolucci |12-13 aprile 2014 | ORARIO: 9-18.00 | CASA DEI GIOVANI QUERCETA
‘Dialogo con il paesaggio naturale’ A cura di Marian Vanzetto | sabato 1 marzo, ore 9.00-18.00 | SCUDERIE GRANDUCALI
‘AUTORITRATTO FOTOGRAFICO COME FORME DI CONOSCENZA’ workshop di Vincenza DE Nigris | sabato 15 marzo | ORARIO: 9.00-13.00 e 14.00-18.00 | SCUDERIE GRANDUCALI
‘NARRATIVE AND STAGED PHOTOGRAPHY’ workshop di Vincenza De Nigris | domenica 16 marzo ORARIO: 9.00-13.00 e 14.00-18.00 | LABottega, M. di Pietrasanta
 CORSI DI FOTOGRAFIA:
Corso base di fotografia a cura de La Bottega: tutti i martedì, ore 21.00-23.00 dal 25 febbraio al 15 aprile 2014 | presso La Bottega – V. le Apua, 188, M. di Pietrasanta
Corso avanzato di Fotografia a cura del Circolo Fotografico ‘L’Altissimo’: tutti i mercoledì, 21.00-23.00 – 7 incontri dal 5 marzo al 16 aprile 2014 e 3 uscite fotografiche | Casa dei Giovani – Via delle Contrade – Querceta – Seravezza – Lucca
Corso base di Photoshop a cura di Gabriele Danesi: tutti i lunedì, ore 21.00-23.00 dal 24 febbraio al 17 marzo 2014 | Casa dei Giovani – Via delle Contrade – Querceta – Seravezza – Lucca
Corso avanzato di Photoshop a cura di Gabriele Danesi: tutti i lunedì, ore 21.00-23.00 dal 24 marzo al 14 aprile 2014 | Casa dei Giovani – Via delle Contrade – Querceta – Seravezza – Lucca
‘L’immagine svelata’ – Corso teorico-pratico su composizione e lettura dell’immagine a cura di Andrea Bartolucci:

Media partner la rivista “Foto Cult. Tecnica e cultura della fotografia” e Deaphoto di Firenze. Info: tel. 0584757443, www.seravezzafotografia.it Twitter: @SeravezzaPhoto e Facebook.

Ufficio Stampa agenzia ILogo, Prato

Fabrizio Lucarini tel.3407612178, Chiara Mercatanti tel.3479778005, e-mail: press@ilogo.it

Seravezza, 18 febbraio 2014

MAE Milano Arte Expo, blogzine fondata dal centro culturale Casa Museo Spazio Tadini di Milanomilanoartexpo@gmail.com- ringrazia l’ufficio stampa agenzia ILogo per le notizie e le immagini relative alla mostra House with Fifteen Keys di Frank Horvat  e agli altri eventi legati alla edizione 2014 di Seravezza Fotografia.

Milano Arte Expo

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *