Palazzo Reale Milano, Festival Internazionale del Cinema d’Arte: apre Picasso Desnudo con Dario Fo e Franca Rame, regia Felice Cappa

Festival Internazionale del Cinema d’Arte 2013Palazzo Reale Milano, Festival Internazionale del Cinema d’Arte: apre lunedì 16 settembre con Picasso Desnudo con Dario Fo e Franca Rame, regia di Felice Cappa. Dopo undici edizioni di successo a Bergamo, il Festival Internazionale del Cinema d’Arte inaugura a Milano a Palazzo Reale per ospitare dal 16 al 20 settembre 2013 tutte le proiezioni, gli ospiti e gli incontri di questa dodicesima edizione. In caso di pioggia, le serate, tutte con inizio alle ore 20.45, si svolgeranno alla Sala Conferenze di Palazzo Reale, piazza Duomo 14, 3°piano. La partecipazione è gratuita a tutte le proiezioni e agli eventi collaterali.

PROGRAMMA Festival Internazionale del Cinema d’Arte 2013 Palazzo Reale Milano:

(NB. Il programma indicato è provvisorio e potrà subire variazioni)

Lunedì 16 settembre

Apertura ufficiale del Festival

Omaggio a Franca Rame, con Dario Fo e Felice Cappa

Film fuori concorso: Picasso desnudo, di Felice Cappa

 

Martedì 17 settembre

Proiezione film in concorso:

Alfred y Anna, di Juanma Suarez

La Venus de la Dranse, di Marc Limousin

Cucchi a passo d’uno, di Maurizio Finotto

Modulatore di stati, di Lara Donno

Mademoiselle Kiki et les Montparnos, di Hamelie Harrault

La ronde, di Vincent Ducarne

Dea bendata, di Ivan La Ragione

Space Metropoliz, di Giorgio De Finis e Fabrizio Boni

Prostitutas, di Ornella De Virgilio

Microturismo: pic nic all’origine del mondo, di Marco Poma

 

Mercoledì 18 settembre

Proiezione film in concorso:

Marian Ilmestys, the Annunciation, di Eija – Liisa Ahtila

Tin e Tina, di Rubin Stein

A l’errance, di Carrier Jacynte

Professione reporter… a fumetti, di Fabio De Luca

Short tips for artists, tip #12, di Csongor Gazdag

I love Roma, di Luigi Giuliano Ceccarelli

La tua casa è la mia città, di Andrea Pellerani

El àngel caìdo, di Elena Cordoba e Chus Dominguez

Notas de lo efimero, di Chus Dominguez

 

Giovedì 19 settembre

Proiezione film in concorso:

Emiliano Ponzi, ragione e sentimento, di Fabio De Luca

A story for the Modlins, di Sergio Oksman

Unveiled, di Mikael Ivan Roost

Rugantino in America, di Willy G. Colombini

Evento speciale: L’orizzonte di Piero Guccione – conversazione con Beatrice Buscaroli, Lorenzo Canova e Agostino Arrivabene

Film fuori concorso: “Piero Guccione” di Nunzio Massimo Nifosi

 

Venerdì 20 settembre

Premiazione vincitori dei concorsi “Cinema d’Arte” e “Art lab”

Film fuori concorso: “Il ritorno di Johnny Texas” di Willy G. Colombini

Evento speciale: Alberto Sordi. Professione attore.

Film fuori concorso: “Alberto il Grande” di Carlo e Luca Verdone

Palazzo Reale Milano

Palazzo Reale Milano – Festival Cinema d’Arte

“Il suggestivo contesto che abbiamo scelto per la prima edizione milanese, fortemente connotato in quanto polo espositivo di eccellenza, si è aperto da un po’ di anni anche all’accoglienza di una programmazione cinematografica en plein air che, dopo l’arena estiva che si è chiusa da pochi giorni con un grande successo di pubblico, prosegue ora con questo importante Festival tematico. – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno -. Questa iniziativa permetterà allo spettatore di immergersi a tutto campo in un mondo di immagini e di opere provenienti da tutto il mondo e offrirà la possibilità di comprendere le mutazioni delle tendenze artistiche nella rappresentazione delle immagini in movimento, nelle più varie espressioni creative e nella ricerca sperimentale e dell’innovazione tecnologica. Le cinque serate, ricche di eventi collaterali e incontri con personalità di rilievo del mondo dell’arte e dello spettacolo, saranno occasione per i milanesi, in particolare per i giovani, di accostarsi al mondo dell’arte in modo nuovo e qualitativamente ricercato”.

Anche questa dodicesima edizione, sotto la direzione artistica di Luca Cavadini, riproporrà le due sezioni di concorso “ Cinema d’arte” e “ Art lab”. La prima per raccontare, attraverso le opere selezionate, gli artisti, le correnti, i movimenti; la seconda, invece, per mettere in scena il fare arte, la sua produzione, attraverso opere cinematografiche sperimentali in cui la tecnica e lo stile assumono un ruolo di primo piano. Tutte le opere verranno proiettate in lingua originale e, ove possibile, sottotitolate in italiano.
Una giuria di esperti decreterà i film vincitori dei due concorsi, scelti tra una rosa di opere provenienti da tutto il mondo (Argentina, Brasile, Canada, Croazia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Iran, Israele, Italia, Olanda, Portogallo, Russi, Serbia, Slovacchia, Spagna, Svizzera, Turchia, Stati Uniti), che verranno proclamati a conclusione del Festival nel corso della cerimonia di premiazione del 20 settembre.

Durante la serata finale verrà presentato per la prima volta “ Il ritorno di Johnny Texas”, cortometraggio prodotto e diretto da Willy Colombini nel 1967, nel pieno del boom del “ western all’italiana”, che ha visto la luce dopo quasi mezzo secolo grazie al montaggio di Roger A. Fatter. L’ultima serata del Festival proporrà inoltre un appuntamento speciale tutto dedicato ad Alberto Sordi, durante il quale Luca Verdone e Giampiero Mughini parleranno con il pubblico dell’artista e, attraverso i numerosi ritratti elaborati dal grande attore, degli Italiani di ieri e di oggi. Al termine della conversazione, il pubblico potrà assistere alla proiezione “Alberto il grande”, film documentario con cui i fratelli Carlo e Luca Verdone rendono omaggio ad Alberto Sordi.

Interamente dedicate alla proiezione dei film in concorso saranno le serate di martedì 17 e mercoledì 18 settembre, mentre giovedì 19 il pubblico potrà assistere, dopo un “aperitivo d’arte” organizzato dal Giacomo Caffè di Palazzo Reale, a un appuntamento speciale che vedrà protagonista l’arte del pittore siciliano Piero Guccione e la proiezione in anteprima del film “Piero Guccione” di Nunzio Massimo Nifosi. Interverranno alla serata Beatrice Buscaroli, docente di Arte Contemporanea all’Università di Bologna, lo storico e critico d’arte Lorenzo Canova e l’artista Agostino Arrivabene.

Il Festival del Cinema d’Arte si ripropone così sulla scena in nuova location, ma fedele alla formula che dalla prima edizione si è dimostrata vincente: un mix di proiezioni e ospiti, il focus sull’arte, gli appuntamenti serali sotto le stelle e ospiti prestigiosi.

Festival Internazionale del Cinema d’Arte 2013 Palazzo Reale Milano

Festival Internazionale del Cinema d’Arte 2013 Palazzo Reale Milano

LA STORIA in breve del

Festival Internazionale del Cinema d’Arte:

12 edizioni 2 concorsi di partecipazione, Cinema d’Arte e Art Lab
Oltre 2000 film da 65 Paesi del mondo
Una media di 13 milioni di contatti tra emittenti televisive, siti internet, carta stampata, radio e pubblico presente alle serate
Paesi Ospiti e Stati Gemellati: Australia, Austria, Bosnia Erzegovina, Brasile, Canada, Colombia, Cuba, Finlandia, Georgia, Indonesia, Islanda, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Repubblica Moldova, Repubblica Popolare Cinese, Russia, Slovacchia, Svizzera, Venezuela
19 premi alla carriera: Remo Girone, Renato Carpentieri, Philippe Leroy, Anna Galiena, Luciano Emmer, Michelangelo Antonioni, Bruno Bozzetto, Folco Quilici, Fusako Yusaki, Bretislav Pojar, Dusan Hanak, Roman Chalbaud, Franco Nero, Emidio Greco, Lino Capolicchio, Helmut Berger, Valentina Cortese, Alessandro Haber, Pamela Villoresi.

MAE Milano Arte Expo -milanoartexpo@gmail.com- ringrazia l’Ufficio Stampa del Comune di Milano per le notizie relative al Festival Internazionale del Cinema d’Arte a Palazzo Reale con inaugurazione lunedì 16 settembre 2013 con Picasso Desnudo con Dario Fo e Franca Rame, per la regia di Felice Cappa.

milano arte expo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *