AREA C MILANO tagliandi: novità dal 30 settembre e pagina on line My Area per accesso e pagamento

AREA C MILANO tagliandi accesso e pagamento

AREA C MILANO tagliandi accesso e pagamento

AREA C MILANO tagliandi: novità dal 30 settembre e pagina on line My Area per accesso e pagamento. Da lunedì 30 settembre 2013 si potrà rendere attivo il tagliando da 30 euro entro 7 giorni, entrare nella nuova area personale di My Area C e utilizzare PayPal sul sito www.areac.it. Saranno riattivate lunedì 26 agosto, a partire dalle ore 7.30, le telecamere di Area C, la congestion charge che interessa la Ztl Cerchia dei Bastioni e che è attiva nei giorni lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle 7.30 alle 19.30 e giovedì dalle 7.30 alle 18. Ricordiamo che sono esentati dal pagamento tagliando Area C Milano, tra gli altri, i veicoli elettrici, i velocipedi, i ciclomotori e motoveicoli (moto, tricicli e quadricicli) e fino al 31/12/2016 i veicoli ibridi, i bifuel nonché quelli alimentati a metano e GPL. Alla riattivazione delle telecamere le regole per l’accesso rimangono le stesse in vigore fino a venerdì 9 agosto (gli accessi devono essere regolarizzati entro la mezzanotte del giorno successivo all’ingresso in Area C).

Diverse le novità in arrivo a partire da lunedì 30 settembre. Partendo dalla possibilità, per chi non si è ancora messo in regola entro la mezzanotte del giorno successivo all’ingresso, di attivare un tagliando del prezzo di 30 euro entro la mezzanotte del settimo giorno (sempre a partire dal momento dell’accesso).

L’acquisto e l’attivazione di questa nuova tipologia di tagliando Area C di Milano saranno possibili anche grazie ad un’altra novità che nascerà il 30 settembre 2013: l’area personale My Area C. Sul sito www.areac.it, la nuova pagina internet sarà disponibile per tutti – quindi non più solamente a residenti e veicoli di servizio – e on line sarà possibile controllare tutti gli accessi all’Area C, regolarizzare i tagliandi ordinari ed effettuare il pagamento differito entro i 7 giorni.

AREA C MILANO orari tagliandi e accesso

AREA C MILANO orari tagliandi e accesso

L’identificazione per accedere all’area personale avverrà con l’invio, al momento della registrazione, di una password di accesso attraverso un Sms. La registrazione delle targhe per le quali si vuole utilizzare questo servizio avviene all’interno dell’area personale e viene sempre terminata con il rilascio, se la targa non è già presente, di un codice identificativo personale (PIN master) che non permette ad altri utenti di associare la stessa targa ad altri profili.

Sempre dal 30 settembre, infine, verrà attivato il nuovo servizio di pagamento dei tagliandi online di Area C tramite PayPal.

Nel primo semestre del 2013, dal 7 gennaio al 30 giugno (119 i giorni di attivazione in totale), si conferma la prevalenza di ingressi occasionali in Area C a Milano. Su un totale di circa 738mila veicoli differenti, infatti, il 44,5% è entrato un solo giorno, oltre il 71% è entrato per meno di 5 giorni e solo il 3,2% è entrato per almeno 60 giorni. Inoltre, è dell’81,8% la percentuale di residenti che non ha esaurito il numero di ingressi gratuiti (40/anno) all’interno della Ztl Cerchia dei Bastioni.

In media gli ingressi giornalieri ad Area C nel primo semestre sono stati 96.644, con una riduzione del traffico del 28,3% rispetto al primo semestre 2011 e circa 5.360 ingressi/giorno in più rispetto allo stesso periodo 2012: il leggero aumento rispetto al 2012 è stato particolarmente intenso nel primo trimestre (per effetto dell’iniziale riduzione di traffico molto accentuata nei primi mesi 2012, con la nascita di Area C). A partire da aprile, infatti, la variazione sul 2012 è in media del 4%. Infine, il giovedì (giorno in cui le telecamere si spengono alle 18) l’aumento del traffico è del 7,4% rispetto alla media degli altri giorni in cui è attiva Area C.

Milano Area C

Milano Area C

Per quel che riguarda le tipologie di accessi all’Area C di Milano, le principali variazioni, seppur molto leggere, riguardano i veicoli esentati (-2/3%), quelli dei residenti (+4,2%) e quelli di servizio (+3,9%). Tra i veicoli esentati, in particolare, i taxi restano la categoria con la percentuale maggiore di ingressi (60%), mentre è leggermente calata quella riferita ai veicoli che trasportano persone con disabilità (dal 17% del 2012 al 15,2% di quest’anno).

Infine, grazie all’entrata in vigore a marzo del provvedimento definitivo, che ha permesso di mettere in campo economie di scala, è stato possibile applicare una spending review anche ad Area C, che porterà a un risparmio di circa 1,5 milioni di euro sui costi di gestione del sistema. Infine, parte del risparmio deriva anche dal passaggio, a partire dal 2 settembre, dal numero 800.437.437 al nuovo 02.48684001 (gratuito per chi ha piani tariffari tutto incluso o a tariffa urbana secondo operatore). Tutte le risorse derivanti dal provvedimento, al netto dei costi del servizio, saranno reinvestite in interventi per la mobilità sostenibile, com’è già avvenuto nel 2012 con l’estensione di BikeMi e il potenziamento dei mezzi pubblici.

MAE Milano Arte Expo -milanoartexpo@gmail.com- ringrazia l’Ufficio Stampa del Comune di Milano per le informazioni sulle novità riguardanti l’accesso ad Area C e la creazione di un’area personale My Area C sul sito dedicato .

Milano Arte Expo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *