//
reading...
Arte e Danza, coreografia, Danza, Danza contemporanea, danza d'autore, danza expo, danza nel mondo, Festival Danza, Milano arte, Milano Expo, Pina Bausch, Sasha Waltz, spettacoli, spettacolo danza, Teatrodanza

Danza contemporanea: Sasha Waltz con Körper il 25 e 26 agosto a Helsinki Festival – di Federicapaola Capecchi

Danza contemporanea: Sasha Waltz con Körper il 25 e 26 agosto a Helsinki Festival

Danza contemporanea: Sasha Waltz con Körper il 25 e 26 agosto a Helsinki Festival

Danza contemporanea: Sasha Waltz con Körper il 25 e 26 agosto a Helsinki Festival – di Federicapaola Capecchi per Milano Arte Expo. “Körper coinvolge 13 danzatori in una varietà di movimenti particolarmente articolata. Coniugando corpo e architettura con Körper ci poniamo alcune domande: che cos’è il corpo? Come è strutturato? La danza vuole analizzare l’etica, la ricerca dell’immortalità, indagare lo scottante tema della procreazione nell’era della manipolazione genetica.Sasha Waltz

Una curva di tubi fluorescenti delimita un pavimento nero, una parete monolitica alta dieci metri domina tutto il palcoscenico … spazio libero, in stile zen, per tredici corpi. Körper significa Corpi. Un muro dove si stagliano figure vestire di nero impegnate a muoversi e spingersi qui e là, una parete enorme con un piccolo buco nel quale frugano e dal quale escono mani, freneticamente. Si agitano ai nostri occhi, vogliono fuggire? Chiedere aiuto? E improvvisamente dal foro ora esce un braccio, una gamba, nudi, indifesi. Di tanto in tanto, qualcuno si fa avanti e racconta qualcosa su se stesso, indicando un orecchio, un gomito o un piede, nel procedere della storia. Invariabilmente, tutti dicono il nome sbagliato per ogni parte che indicano.

danza-contemporanea-Korper-Sasha-Waltz-milano-arte-expo

Korper Sasha Waltz

Due donne prendono nota l’una con l’altra, evidenziano i loro organi in rosso e gridano un prezzo: “Polmone, 77 mila dollari! Reni, 54 mila”. Una donna la cui metà inferiore sono un paio di gambe maschili, girate al contrario – una sorta di centauro tutto umano -, incontra un uomo con la stessa conformazione/afflizione. Mentre la partitura sonora di Hans Peter Kuhn emette rumori metallici e sibili, che trasformano il teatro in una fabbrica. Un ethos industriale sembra governare il palco mentre guardiamo corpi, obbedienti, che si disintegrano o disumanizzano. Al centro della parete nera che sovrasta il palco, una grande finestra illuminata svela corpi semi nudi, prima due, poi di più, e ancora di più. Altri calano lentamente dall’alto. I peccatori di un inferno immaginato da Hieronymus Bosch, il cielo nudo e la carne molle di Lucian Freud, le anime infernali di Breugel, le pietà marmoree del Rinascimento, così come i corpi oggetto della scienza. E si è ormai nel pieno di un viaggio tra innumerevoli immagini del corpo nell’arte, nella psicologia, nella medicina, nello sport, nell’amore, nella società, nella violenza, nella religione. Nel pieno di un’allucinazione tra spettacolari tableaux vivants che guardano i corpi in situazioni quotidiane, ne indagano la loro materia, la loro nudità, i loro ritmi.

danza-contemporanea-Sasha-Waltz_Korper-milano-arte-expo

Korper, Photographer CARLA GOTTGENS

danza-contemporanea-Sasha-Waltz_Korper-milano-arte-expo

Sasha Waltz, Korper

Scene apparentemente sconnesse fanno pensare costantemente al corpo in un modo nuovo. La corporeità è coinvolgente, al tempo divertente, cerebrale e passionale in egual misura. In Körper il corpo è una massa, un gruppo palpitante che si muove attraverso una danza complessa e sbalorditiva, altre volte è il flusso ipnotico di una ricerca che indaga la co-dipendenza della relazione con l’altro, altre volte è corpo solo, esposto e vulnerabile nel vasto spazio. Corpi che pesano, che si misurano, che cambiano, che possono trasformarsi in acqua o aria e dove la metaria stessa sembra perdere di consistenza. E chi guarda oscilla continuamente tra il sentirsi un voyeur – spesso a disagio però – uno scienziato, uno storico; scivola in riferimenti storici come l’Olocausto ma riusciendo subito ad uscirne. Perchè Sasha Waltz non ha bisogno di riferimenti storici esliciti per dare un quadro completo, e senza tempo, di una sorta di scienza della disumanizzazione che sembra caratterizzare molte epoche e molte prospettive future. È uno spettacolo importante e forte, come molti della coreografa tedesca che sembra avere nel codice genetico impronte di personalità artistiche come Mary Wigman, Hanya Holm e Pina Bausch, per citarne alcune. Una creazione che va molto piú in la della semplice danza. Ogni volta Sasha Waltz ricrea l’arte del movimento, lo spazio del teatro, un teatro del corpo. Assolutamente da vedere.

danza-contemporanea-Sasha-Waltz_Korper-milano-arte-expo

Sasha Waltz, Korper

Körper è unaproduzione del 2000

coreografia Sasha Waltz

danzatori Davide Camplani, Lisa Densem, Juan Kruz Diaz de Garaio Esnaola, Luc Dunberry, Clémentine Deluy, Nicola Mascia, Grayson Millwood, Michal Mualem, Virgis Puodziunas, Claudia de Serpa Soares, Xuan Shi, Takako Suzuki, Laurie Young

scene Thomas Schenk, Heike Schuppelius, Sasha Waltz

costumi Bernd Skodzig

musica Hans Peter Kuhn

luci Valentin Gallé, Martin Hauk

direzione artistica e drammaturgia Jochen Sandig

assistenza alla direzione Karsten Liske

Una produzione di Sasha Waltz & Guests in collaborazione con Schaubühne am Lehniner Platz Berlin. Una co-produzione con Théâtre de la Ville de Paris.

Körper (versione 2013)

Choreography: Sasha Waltz
Music:
Hans Peter Kuhn
Stage design:
Thomas Schenk, Heike Schuppelius, Sasha Waltz
Costume:
Bernd Skodzig
Light design:
Valentin Gallé, Martin Hauk
Dance:
Davide Camplani, Juan Kruz Diaz de Garaio Esnaola, Luc Dunberry, Lisa Densem, Annette Klar, Nicola Mascia, Grayson Millwood, Michal Mualem, Virgis Puodziunas, Claudia de Serpa Soares, Xuan Shi, Takako Suzuki, Laurie Young

danza-contemporanea-sasha-waltz-milano-arte-expo

Sasha Waltz

Sasha Waltz la cui fama é andata sempre più crescendo in tutto il mondo è una personalitá artistica che non smette mai di soprendere e che mostra in ogni momento in suo talento, per la danza, per la sua cretivitá e l’aspetto innovativo di ogni suo spettacolo.

Natanel 1963 a Karlsruhe, Germania. Dal 1983 al 1987 ha studiato danza e coreografia ad Amsterdam e a New York. Nel 1993 ha fondato a Berlino, in collaborazione con Jochen Sandig, la compagnia Sasha Waltz & Guests. Nel 1996 ha istituito, ancora in collaborazione con Sandig, il teatro Sophiensale, acclamato dalla critica. Dal settembre del 1999 al 2004, Waltz è stata tra i direttori artistici dello Schaubühne am Lehniner Platz dove ha presentato, tra le altre opere, Körper(37esima Theatertreffen di Berlino), S e noBody nonché l’installazione coreografica insideout. Alla fine del 2004, la compagnia Sasha Waltz & Guestsdiviene nuovamente indipendente, con la direzione artistica di Jochen Sandig. Nel gennaio del 2005 Waltz presenta la prima mondiale della sua prima opera coreografica, Dido & Aeneas presso la Staatsoper Unter den Lindendi Berlino. Nel 2007, Sasha Waltz ha messo in scena, tra le altre opere, due coreografie musico-teatrali: Medea, con musiche di Pascal Dusapin e testi di Heiner Müller, la cui prima mondiale si è tenuta nel maggio del 2007 a Lussemburgo, Capitale europea della cultura 2007, e la rivisitazione coreografica della sinfonia drammatica di Hector Berlioz Roméo et Juliette, andata in scena nell’ottobre del 2007 all’Opéra de Paris.

Per visitare il sito della compagnia http://www.sashawaltz.de

Per prenotare lo spettacolo ad Helsinki http://www.helsinginjuhlaviikot.fi/en/tapahtuma/sasha-waltz-korper/

About these ads

Informazioni su milanoartexpo

Blogzine fondata dal centro culturale Spazio Tadini di Milano. Per info: milanoartexpo@gmail.com

Discussione

Trackback/Pingback

  1. Pingback: Sasha Waltz il 25 e 26 agosto a Helsinki Festival con Körper | milano arte expo danza - agosto 21, 2013

invia una mail a Milano Arte Expo
Fuorisalone 2015
Ferdinando Scianna
Chagall Milano
Salgado Milano
stampe d'autore

mercato dell’arte e prezzi

artprice
Rossosegnale B&B Milano
Expo Milano - arancio ROSSOSEGNALE Milano B&B Via Antonio Sacchini 18 bed and breakfast e galleria d’arte 3001 LAB (metro: M1 e M2)  +39.02.29527453 – Zona 3, recensione di Federicapaola Capecchi – Uno dei top bed and breakfast e galleria d’arte allo stesso tempo. > LEGGI
UPCYCLE Cafè Milano
UPCYCLE Cafè: urban bike cafè, Via Ampère 59, Milano. Ristorante, bar, ma anche centro di aggregazione per gli appassionati della bicicletta e del cibo biologico, dalle birre al liquore artigianale.   > LEGGI
WOW Museo del Fumetto
Expo Milano - arancio  WOW Spazio Fumetto: museo del fumetto, dell'illustrazione e dell'immagine animata. Milano, viale Campania 12 tel. 02 49524744 – 02 49524745. L'accesso è gratuito alle numerose esposizioni al Piano Terra, alla Biblioteca, al Bookshop e alla Caffetteria. ... > VAI AL SITO >
La Rava e La Fava ristorante - leggi la recensione
Expo Milano - arancio  La Rava e la Fava Trattoria ristorante, Via Principe Eugenio 28 Milano - I ristoranti sparsi per la città di Milano hanno tutti qualcosa da offrire, ma quando trovi quel posticino dove sei il benvenuto come se fosse la cucina di casa dello chef...  LEGGI >
Mostre Milano Pocket Exhibit
Expo Milano - arancio  A Milano, città di Expo, c'è un luogo di grande afflusso di pubblico dove realizzare una mostra di una settimana - Pocket Exhibit - ed essere supportati da un gruppo di specialisti della comunicazione - dei media tradizionali e del web - senza spendere nemmeno un euro? Si, c'è! Se sei un artista, un curatore o un ufficio stampa d'arte chiedici dove, come e quando. mail: milanoartexpo@gmail.com
car2go Milano car sharing
Car2go a Milano. Comincia una vera rivoluzione nel car sharing. Car2go permette di prelevare ovunque e di parcheggiare ovunque l’automobile a Milano...   > LEGGI
Giuseppe Verdi - bicentenario
Giuseppe Verdi, La Traviata, Teatro alla Scala Milano, da sabato 7 Dicembre 2013. Milano Arte Expo, scavando nei documenti d’epoca, vi propone uno speciale Giuseppe Verdi in diretta da cento anni fa ... > LEGGI
Sbarco in Normandia 6 giugno 1944
SBARCO IN NORMANDIA in diretta con i grandi inviati del D-Day, minuto per minuto dalla Seconda Guerra Mondiale ... > LEGGI
Le Canottiere Milano
Le Canottiere, Milano Alzaia Naviglio Grande: shopping vestiti e accessori per mamme e bambini – di Roanna Weiss - rubrica MILANO IN QUATTRO PASSI. Bilingue: italiano / inglese). Amo questa città!...  > LEGGI
CREATIVE ANTICHE CREDENZE, mobili d'epoca
Antiche Credenze: Oggetti Unici ed Esclusivi. Impronta ai nostri spazi con uno stile personale, valutando scelte fuori dagli standard. Un mobile antico - o solo vecchio - ripristinato o personalizzato con interventi decorativi, rientra in queste scelte con una soluzione che è a portata di mano e di portafoglio! Guarda dove siamo. Tel. 0243129275 - cell. 3401773602 - >LEGGI e GUARDA.
Milano design - 100FA Vintage
Milano design - Vintage: 100Fa propone arredi industriali, mobili da mestiere, da palestra, oggetti particolari.
L’origine: Francia ed Inghilterra, rigorosamente vintage.Vendita e noleggio. mail: info@100fa.it . MAPPA - Via Molino Delle Armi 48, Milano - Tel/Fax: +390258101184 - INFO E FOTO.
Jean Clair - intervistato da Giancarlo Ricci Milano Arte Expo
 Jean Clair, MEDUSA: Giancarlo Ricci intervista Jean Clair per Milano Arte Expo. A partire dal suo libro Medusa (Abscondita Edizioni, Milano 2013) abbiamo posto alcune domande al suo autore, Jean Clair, rinomato critico e storico dell’arte, saggista, ex direttore del Museo Picasso di Parigi. >>LEGGI
Milano Arte Expo - Fondazione Marconi
Fondazione Marconi di Milano aderisce al progetto Documenti d’Arte del Novecento di Milano Arte Expo con una vasta mole di materiale storico che verrà messo on line. Altre gallerie e fondazioni stanno unendosi a questo cospicuo e progressivo piano di lavoro. Per  collaborare: milanoartexpo@gmail.com.
Il testo che segue è pubblicato nel fascicolo Studio Marconi Documenti n° 8 del 1982La nuova pittura tedesca >leggi

MILANO
FONDAZIONI
SPAZI ESPOSITIVI



Biblioteca di via Senato
Via Senato 14 | t. 0276215318
Info e programmi su www.bibliotecadiviasenato.it

Centre culturel français de Milan
Corso Magenta 63 | t. 02 4859191
Info e programmi su http://www.culturemilan.com

Hangar Bicocca - Spazio d’arte contemporanea
Via Chiese 2 (traversa di Viale Sarca) | t. 02 853531764
Info e programmi su http://www.hangarbicocca.it

Fabbrica del Vapore
Viale Procaccini 4 | t. 02 88464102
Info e programmi su http://www.fabbricadelvapore.org

Fondazione Alessandro Durini - Palazzo Durini
Via Santa Maria Valle 2 | t. 02 8053029
Info e programmi su http://www.fondazionedurini.com

Fondazione Marconi
Via Tadino 15 | t. 02 29419232
Info e programmi su
http://www.fondazionemarconi.org

Fondazione Antonio Mazzotta
Foro Buonaparte 50 | t. 02 878197
Info e programmi su
http://www.mazzotta.it

Fondazione Mudima
Via Tadino 26 | t. 02 29409633
Info e programmi su
http://www.mudima.net

Fondazione Arnaldo Pomodoro
Via Andrea Solari 35 | t. 02 89075394
Info e programmi su
fondazionearnaldopomodoro.it

Fondazione Prada
Via Fogazzaro 36 | t. 02 54670216
Info e programmi su
http://www.fondazioneprada.org

Fondazione Stelline
Corso Magenta 61 | t. 02 45462411
Info e programmi su
http://www.stelline.it

Fondazione Nicola Trussardi
t. 02 8068821
Info e programmi su
fondazionenicolatrussardi.com

Forma – Centro Internazionale di Fotografia
Piazza Tito Lucrezio Caro 1 | t. 02 581188067
Info e programmi su
http://www.formafoto.it

Galleria Gruppo Credito Valtellinese
Corso Magenta 59 | t. 02 48008015
Info e programmi su
http://www.creval.it

Museo Diocesano
Corso di Porta Ticinese 95 | t. 02 89420019
Info e programmi su
http://www.museodiocesano.it

Museo Poldi Pezzoli
Via Manzoni 12 | t. 02 796334
Info e programmi su
http://www.museopoldipezzoli.it

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia L. da Vinci
Via San Vittore 21 | t. 02 485551
Info e programmi su
http://www.museoscienza.org

Società per le Belle Arti ed Esposizione Permanente
Viale Filippo Turati 34 | tel. 02 6551455
Info e programmi su
http://www.lapermanente-milano.it

Spazio Oberdan
t. 02 77406300/6302
Viale Vittorio Veneto 2, ang. Piazza Oberdan
Info e programmi su
www.provincia.milano.it/cultura

Triennale Bovisa
Via Lambruschini 31, ang. Via Codigoro | t. 02 724341
Info e programmi su
http://www.triennalebovisa.it

Triennale di Milano
Triennale Design Museum

Viale Alemagna 6 | t. 02 724341
Info su http://www.triennale.it 
www.triennaledesignmuseum.it

PressOffice specializzati in arte

PressOffice: Cristina Pariset T.+39 024812584 F +39 024812486 Cell.+39 3485109589 Email Pariset

CLP Relazioni pubbliche
Tel. +39 02433403 – fax +39 024813841
press@clponline.it

SPAINI & PARTNERS
via dell'Ordine di Santo Stefano 229
56128 Marina di Pisa (PI)
tel 050/310920 -36042
www.spaini.it cell 3473839137

Patrizia Cavalletti Comunicazione
Via Nazzareno Cristofani n.3
06135 Perugia, Ponte San Giovanni (PG)
Tel. + 39 075 5990443 Mob. +39 348 3386855
Skype: monteverdi333
info@patriziacavalletticomunicazione.it
www.patriziacavalletticomunicazione.it

Clicca per iscriverti a questo notiziario e ricevere news per e-mail.

Unisciti agli altri 1.733 follower

Statistiche del Blog

  • 808,337 hits
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.733 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: