FESTIVAL FOTOGRAFICO EUROPEO 2013: la fotografia unisce culture e generazioni – progetto dell’Archivio Fotografico Italiano

Festival Fotografico Europeo 2013 - Franco Zecchin,   mostra Antimafia

Festival Fotografico Europeo 2013 – Franco Zecchin, mostra Antimafia

FESTIVAL FOTOGRAFICO EUROPEO 2013: più di quaranta mostre di fotografia per unire culture e generazioni – progetto  dell’ Archivio Fotografico Italiano a cura di Claudio Argentiero – a Busto Arsizio, nei comuni della Valle Olona e lungo l’asse del Sempione da sabato 12 ottobre 2013 fino al 17 novembre. Oltre alle mostre fotografiche il Festival Fotografico Europeo realizzerà seminari, workshop, proiezioni, multivisioni, letture dei portfolio, presentazione di libri, premi di fotografia. E’ prevista la partecipazione di grandi autori, fotografi provenienti da molti Paesi europei, Istituti di Fotografia e scuole di vari livelli. >

L’iniziativa nasce da un progetto dell’Archivio Fotografico Italiano e dal desiderio di proporre un evento culturale in Lombardia dedicato alla fotografia d’autore in diverse località dell’alto milanese e che vanno  da Milano al Sempione, alla vicina Svizzera e alla Francia, in un susseguirsi di paesaggi inebrianti, dalle Prealpi Varesine al Lago Maggiore, apprezzati da un turismo internazionale, e quindi occasione per un lieto soggiorno per quanti, partecipando all’evento si fermeranno più giorni in zona.

Gianni Berengo Gardin, Toscana 1958

Gianni Berengo Gardin, Toscana 1958

Una proposta ideata per attrarre un folto pubblico da diversi luoghi, anche stranieri, proponendo un percorso visivo che si dirama dalla fotografia storica alla documentazione d’archivio, dal reportage alle ricerche creative. Tanti gli ospiti di rilievo e i giovani talenti che mostreranno i propri lavori nel corso del Festival Fotografico Europeo, favorendo un dialogo con gli appassionati, gli studiosi e i professionisti del settore.

Non la consueta rassegna, ma un progetto articolato che interesserà spazi pubblici e privati, gallerie, librerie, studi di architettura e showroom, così da condurre i visitatori alla scoperta delle città e dei borghi.

Un evento di rilievo che ha l’ambizione di qualificarsi tra le più rilevanti iniziative a livello nazionale, sia per la notorietà degli artisti invitati che per le molteplici iniziative correlate, che esplorano il linguaggio visivo in modo ampio e articolato.

Claudio Argentiero,  l'ombra come la luce

Claudio Argentiero, l’ombra come la luce

 

10 i Comuni del Territorio interessati dagli eventi del Festival Fotografico Europeo

Busto Arsizio, Fagnano Olona, Olgiate Olona, Solbiate Olona, Gorla Maggiore, Gorla Minore, Marnate, Samarate, Gallarate, Somma Lombardo, Legnano

 

Mostre Fotografiche al Festival Fotografico Europeo – installazioni

Circa 40 le esposizioni pianificate, di autori noti ed emergenti, italiani e provenienti da alcuni Paesi europei, che parteciperanno all’inaugurazione.

I temi proposti sono molteplici: dalla mafia al reportage sui cambiamenti dell’est europeo, dal declino industriale in Inghilterra al tema della legalità, dalla sperimentazione linguistica degli studenti di scuole di fotografia all’immagine come strumento per indagare la società, dal territorio all’archeologia industriale, al concetto di fotografia d’arte, al cinema.

Le scuole saranno coinvolte sia sotto il punto di vista didattico e creativo, ma anche logistico e organizzativo, per l’accoglienza degli ospiti e per le gestione delle varie attività.

Gabriele Basilico, Roma 2003 rid

Gabriele Basilico, Roma 2003

 

Festival Fotografico Europeo

Le mostre di fotografia principali / gli autori:

Franco Zecchin: Antimafia

Mauro Galligani: L’Impero perduto

Mauro Galligani: Missione Soldato

Roberto Kusterle: Mutabiles Nympphae/Segni di pietra

Simon Roberts: We English/Pierdom

Piotr Zbiersky: White elephant

Massimiliano Camellini: ore 18 l’orario è finito

Ian Beesley: A place of work

Studenti Ist. Italiano di Fotografia: Tecnica e creatività  nel paesaggio

Marina Alessi: La gente che sta bene sul set (da un film di Francesco Patierno)

Archivio Centro Civico Città di Cesena: Viaggi in Italia 1941-1959

Virgilio Carnisio: Milano, le vecchie osterie

Giovanni Sesia: fotografia e pittura

Gianni Berengo Gardin: Poesie italiane (in coll. con EPSON Italia)

Claudio Argentiero: Il nero come luce, parole come pensieri

Autori vari: Invisibili Solitudini – Vita ai margini della salute mentale

Giancarlo Majocchi: Religioni nel mondo

Carla Milone: Banchi di scuola

Autori vari: L’Arte della fotografia

Ugo Panella: La poesia del cambiamento

Emanuela Colombo: Le donne di Archi

Gabriele Basilico: Dentro le città omaggio all’autore, (in collaborazione con EPSON Italia)

Marco Introini: Paesaggi della sicurezza

Enrico Mascheroni: Siamo tutti diversi – storie sulla disabilità

Teresa Carreno: Donne maltrattate

Il Festival Fotografico Europeo 2013 esporrà anche altre mostre personali e collettive che comprenderanno autori giovani ed emergenti, tra i quali:

Mimmo Dabbrescia, vincitori del premio nazionale Confini, Autori selezionati dal premio nazionale Città del rumore, Città del Silenzio, Fondo OPAI, Claudio Camisasca.

Festival Fotografico Europeo 2013 - Ian Beesley, A place of work

Festival Fotografico Europeo 2013 – Ian Beesley, A place of work

 

Proiezioni – Audiovisivi – incontri – conferenze al Festival Fotografico Europeo:

In calendario una serie d’iniziative dedicate al linguaggio audiovisivo, anche documentario e cinematografico, e di multivisioni, ospitando realtà apprezzate a livello nazionale/europeo.

Una sorta di contaminazione visiva che suggerirà percorsi interpretativi.

A corollario incontri con importanti fotografi, giornalisti ed esperti, chiamati a raccontare la propria esperienza attraverso il linguaggio della fotografia, anche con interventi presso le scuole del territorio.

Festival Fotografico Europeo 2013 - Diego Ibarra  Sanchez Invisibili Solitudini

Festival Fotografico Europeo 2013 – Diego Ibarra Sanchez Invisibili Solitudini

 

2° Oscar degli Audiovisivi Fotografici – Memorial Franco Pontiggia

In collaborazione con la Famiglia Pontiggia, erede dell’indimenticato fotografo varesino, e all’ottimo successo nazionale ottenuto nell’edizione precedente, intendiamo ripetere l’iniziativa con una diffusione ancora più ampia. I premi saranno in denaro e buoni acquisto.

 

Editoria

Oltre ai libri dei singoli autori invitati, l’Archivio Fotografico Italiano presenterà alcuni nuovi libri della propria collana editoriale, presenti anche nelle migliori librerie italiane e in fiere estere.

Book Day – Duemilalibri a Gallarate

La fotografia non è un semplice clic. Lo sembra, perché basta comprare una compatta digitale e tutti si sentono fotografi, ma non lo è. Fotografare vuol dire smettere di guardare e cominciare a vedere, vuol dire formare un pensiero nella propria mente e trasformarlo in immagine, vuol dire saper riconoscere quella frazione di secondo in cui gli elementi della vita reale si combinano in modo perfetto e irripetibile.

Per farlo bisogna impegnarsi con dedizione e studiare.

Uno dei migliori modi di farlo è quello di guardare le immagini di fotografi impegnati, leggere i loro libri, ascoltare le loro parole. Per questi motivi abbiamo pensato di dedicare uno spazio ai libri e agli autori, chiamati a raccontare le proprie esperienze.

Autori invitati a conversare e a presentare i propri libri: Mauro Galligani, Uliano Lucas, Maurizio Galimberti.

 

Letture dei portfolio

La lettura dei portfolio rappresenta un importante momento di confronto tra esperti qualificati e autori, che trovano in quest’ appuntamento delle opportunità di crescita e di espansione del proprio lavoro. Ogni anno l’AFI sceglie alcuni fotografi indicati dagli esperti per mostre personali e collettive, offrendo loro ampia visibilità, anche in contesti nazionali e internazionali.

A visionare i lavori, alcuni tra i più qualificati esperti del settore, che richiamano un pubblico proveniente da molte regioni d’Italia.

Seminari – Workshop:

Durante il festival contiamo di programmare una serie di seminari e workshop, su temi diversi, con la finalità di offrire un’opportunità didattica a professionisti e appassionati.

Presto, nel sito www.europhotofestival.it il programma dettagliato.

 

Visite guidate e laboratori:

Organizzare delle visite guidate alle mostre, anche per le scuole, è per noi importante e costruttivo.

Unire alle visite anche dei laboratori, pensiamo possa essere un’opportunità di crescita culturale aperta anche ai genitori. A tale proposito gli uffici competenti di ogni comune si sono attivati per coinvolgere le scuole nel progetto.

Catalalogo e guida alle mostre e agli eventi:

 

A disposizione del pubblico del Festival Fotografico Europeo 2013, stampato in 7.000 copie, la guida alle mostre e agli eventi, in distribuzione gratuita, oltre al catalogo del festival in vendita a un prezzo popolare, alla portata di tutti.

 

Asta di beneficenza

Come per le edizioni precedenti, contiamo di organizzare un’asta di opere fotografiche, donate da fotografi affermati ed emergenti, con lo scopo di raccogliere fondi a favore di una Associazione del territorio che si occupa di problemi infantili.

 

FESTIVAL FOTOGRAFICO EUROPEO

12 ottobre – 17 novembre 2013

La fotografia per unire culture, genti e generazioni

 

Curatori del Festival Fotografico Europeo:

Claudio Argentiero, Presidente dell’Archivio Fotografico Italiano, è il curatore dell’evento, coadiuvato da esperti tra i quali Alfiuccia Musumeci e Davide Niglia, con incarichi organizzativi specifici.

Archivio Fotografico Italiano

Archivio Fotografico Italiano

 

Per informazioni e contatti

Ufficio stampa del Festival Fotografico Europeo:

Claudio Argentiero T 347 – 5902640 / e-mail: claudio.argentiero@alice.it

Siti webwww.europhotofestival.it / www.archiviofotografico.org

MAE Milano Arte Expo -milanoartexpo@gmail.com- ringrazia Claudio Argentiero e l’Ufficio stampa del Festival Fotografico Europeo 2013 per le news e le immagini.

Milano Arte Expo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *