PAC Padiglione d’Arte Contemporanea Milano: STORIA DELL’APARTHEID con 70 fotografi in mostra

PAC Padiglione d’Arte Contemporanea MilanoPAC Padiglione d’Arte Contemporanea Milano STORIA DELL’APARTHEID – RISE AND FALL OF APARTHEID – Milano, 8 luglio 2013 – Ha inaugurato oggi in via Palestro al PAC Padiglione d’Arte Contemporanea (MAPPA) la prima, completa e più grande raccolta delle immagini fotografiche che hanno fatto la storia dell’Apartheid: la mostra ideata dall’ ICP International Center of Photography di New York e in programma dal 9 luglio fino al 15 settembre 2013 intitolata RISE AND FALL OF APARTHEID PHOTOGRAPHY AND THE BUREAUCRACY OF EVERYDAY LIFE.  L’esposizione è promossa e prodotta da Comune di Milano – Cultura , PAC e CIVITA con il sostegno di TOD’S ed è curata da Okwui Enwezor, in passato adjunct curator all’ICP e oggi direttore della Haus der Kunst di Monaco, dove la mostra è approdata in primavera dopo il grande successo americano. “Anche ora che il Sudafrica è un Paese libero dall’Apartheid, questa mostra indigna e commuove – ha detto l’assessore alla Cultura del Comune di Milano Filippo Del Corno –. Storia e bellezza, figure e arte si intrecciano in questa ‘esperienza espositiva’ che ci consegna esempi di ingiustizie, dolore e sopraffazione, ma anche di gloria, battaglie vinte e grandi successi, estratti dalle esperienze della vita quotidiana. Racconti che emergono dalle immagini catturate da fotografi straordinari, quasi tutti sudafricani, in oltre sessantanni di vita del loro Paese.”

Il progetto della mostra al PAC Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano raccoglie il lavoro di 70 fotografi, artisti e registi che analizzano l’eredità dell’Apartheid e i suoi effetti sulla vita quotidiana in Sud Africa attraverso diversi registri: dal saggio fotografico al reportage, dall’analisi sociale al fotogiornalismo e all’arte.

La mostra racchiude il meglio di sessant’anni di produzione illustrata e fotografica che è ormai parte della memoria storica e della moderna identità sudafricana. Fotografie, opere d’arte, film, video, documenti, poster e periodici, molti dei quali raramente esposti insieme, documentano la storia di uno dei periodi storici più importanti del ventesimo secolo, le sue conseguenze tuttora durature sulla società sudafricana e l’importanza del ruolo di Nelson Mandela.

Oltre al lavoro dei membri del Drum Magazine negli anni ’50, dell’Afrapix Collective degli anni ’80 e ai reportage del famoso Bang Bang Club, saranno esposte anche eccezionali opere di fotografi sudafricani all’avanguardia quali Leon Levson, Eli Weinberg, David Goldblatt, Peter Magubane, Alf Khumalo, Jurgen Schadeberg, Sam Nzima, Ernest Cole, George Hallet, Omar Badsha, Gideon Mendel, Paul Weinberg, Kevin Carter, Joao Silva e Greg Marinovich. In mostra anche le opere di una nuova generazione di fotografi sudafricani, tra cui Sabelo Mlangeni e Thabiso Sekgale, che esplorano le conseguenze che ancora oggi l’apartheid produce nel paese.

Insieme a loro anche artisti contemporanei quali Adrian Piper, Sue Williamson, Jo Ractliffe, Jane Alexander, Santu Mofokeng, Guy Tillim, Hans Haacke e un video che raccoglie 10 animazioni di William Kentridge per un totale di quasi un’ora di proiezione.

PAC Padiglione d’Arte Contemporanea - RISE AND FALL OF APARTHEID

PAC Padiglione d’Arte Contemporanea – RISE AND FALL OF APARTHEID

Mostre, eventi ed expo a Milano:

RISE AND FALL OF APARTHEID PHOTOGRAPHY AND THE BUREAUCRACY OF EVERYDAY LIFE

PAC Padiglione d’Arte Contemporanea

a cura di Okwui Enwezor

9 luglio – 15 settembre 2013
PAC Padiglione d’Arte Contemporanea – Via Palestro 14, Milano

ORARI della mostra: martedì, mercoledì, venerdì, sabato, domenica ore 9.30 – 19.30 – giovedì ore 9.30 – 22.30 – lunedì chiuso
OKWUI ENWEZOR –  Direttore della Haus der Kunst di Monaco. In precedenza è stato Curatore aggiunto all’ICP e Dean of Academic Affairs (Decano degli Affari Accademici) e Senior Vice Presidente all’Art Institute di San Francisco. Più di recente Okwui Enwezor è stato il direttore artistico de La triennale 2012 al Palais de Tokio di Parigi ed è stato – citando alcune delle tante altre mostre interazionali – Direttore Artistico della Seconda Biennale di Johannesburg (1997), di Documenta 11 (2002), della Settima Biennale di Gwangju (2008). Enwezor è stato altresì Visiting Professor presso il Kirk Varnedoe Institute of Fine Arts, della New York University. Okwui Enwezor è anche l’editore e il fondatore di Nka: Journal of Contemporary African Art (Giornale dell’Arte Africana Contemporanea).

PAC Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano

PAC Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano

MAE Milano Arte Expo -milanoartexpo@gmail.com- ringrazia l’Ufficio Stampa del Comune di Milano per le notizie e le immagini relative alla mostra STORIA DELL’APARTHEID – RISE AND FALL OF APARTHEID PHOTOGRAPHY AND THE BUREAUCRACY OF EVERYDAY LIFE.

milano arte expo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *