Premio Il Segno 2013: Palazzo della Racchetta, Ferrara – quinta edizione del premio internazionale d’arte contemporanea

Premio Il Segno 2013, Palazzo della Racchetta - Zamenhof Art

Premio Il Segno 2013, Palazzo della Racchetta – Zamenhof Art

Premio Il Segno 2013, Palazzo della Racchetta a Ferrara: iscrizioni aperte – fino al 30 luglio 2013 – alla nuova edizione del premio internazionale d’arte contemporanea Il Segno organizzato da Zamenhof Art di Milano. Il Premio Il Segno, svoltosi lo scorso anno a Palazzo Zenobio a Venezia, quest’anno alla quinta edizione esporrà la mostra delle opere d’arte selezionate al Palazzo della Racchetta a Ferrara, dal 20 al 27 settembre 2013. I vincitori dei tre premi d’arte principali faranno ciascuno una mostra personale a Milano, all’Atelier Chagall, entro la fine dell’anno 2014. > 

La giuria del Premio Il Segno 2013, come di consueto, sarà presieduta da un illustre personaggio del mondo artistico. Negli anni precedenti hanno presieduto la giuria i critici Rossana  Bossaglia nel 2009 e Paolo Levi nel 2010 e gli artisti di fama internazionale Sergio Dangelo nel 2011 e Riccardo Licata nel 2012.

Di ogni artista partecipante sarà selezionata un’opera che oltre ad essere esposta a Palazzo della Racchetta a Ferrara verrà pubblicata a tutta pagina sul Catalogo del Premio Il Segno 2013.

Il concorso ha lo scopo di selezionare e promuovere artisti contemporanei a livello internazionale che si distinguano per originalità e qualità delle creazioni.

Il Premio è aperto ad ogni forma di espressione artistica, pittura, scultura, grafica, installazioni, fotografia  e opere digitali.

La scadenza per iscriversi è il 30 luglio 2013.

Per ulteriori informazioni vedi il bando – qui di seguito o sul sito del Premio Il Segno http://premioilsegno.jimdo.com/ .

Premio Il Segno 2013, Palazzo della Racchetta a Ferrara

Premio Il Segno 2013, Palazzo della Racchetta a Ferrara – logo

 

Premio Il Segno 2013

Informazioni: Segreteria Premio Il Segno 2013 (c/o Zamenhof Art) via Breno 1, 20139 Milano – cel.338.7689158 – tel.02.83660823 — mail: premio.ilsegno@gmail.com

siti web: www.premioilsegno.jimdo.com — www.zamenhofart.it

Palazzo della Racchetta  Ferrara

Palazzo della Racchetta Ferrara

Premio “Il Segno”, 2013

Bando di Concorso

per la quinta edizione del premio d’arte contemporanea

Scadenza iscrizioni: 30 luglio 2013.

Mostra dei partecipanti: 20-27 settembre 2013, Palazzo della Racchetta, Ferrara 
Art. 1 – FINALITA’

Il concorso ha lo scopo di selezionare e promuovere artisti contemporanei a livello internazionale che si distinguano per originalità e qualità delle creazioni.

Il Premio prevede la realizzazione di più eventi espositivi (mostra di tutti gli artisti partecipanti a Ferrara e mostre dei 3 vincitori dei tre premi principali a Milano) e l’assegnazione di sei primi premi (3 premi principali e 3 premi-segnalazioni).

La mostra di tutte le opere partecipanti si svolgerà a Palazzo della Racchetta, Ferrara, via Vaspergolo 6, dal 20 al 27 settembre 2013.
L’aggiudicazione dei premi si svolgerà sempre a Palazzo della Racchetta il giorno domenica 22 settembre alle ore 16.

Le mostre personali dei vincitori dei tre premi principali (Premi Vedova, Chagall, Man Ray) previsti dal Concorso si svolgeranno all’Atelier Chagall di Milano entro il 31/12/2014 in date da concordarsi. Ad ogni vincitore sarà assegnato un curatore che si occuperà della selezione delle opere, dei testi critici e dell’allestimento.

Art. 2 – CATEGORIE

CATEGORIA PITTURA
Comprende opere da parete realizzate con qualsiasi tecnica, materiale e su qualsiasi tipo di supporto.
Il limite di formato è cm 100×100.

CATEGORIA GRAFICA
Comprende opere su carta realizzate tramite disegno o tecniche tradizionali di incisione.
Il limite di formato è cm 100×100.

CATEGORIA SCULTURA e installazioni
Comprende opere a tutto tondo realizzate con qualsiasi materiale. Formato massimo per le sculture: circa cm 60x60x120
Per le installazioni: occupazione massima, al suolo, cm 200×200. Nel caso delle installazioni l’artista si occuperà personalmente dell’allestimento della sua opera concordando tempi e modi con l’organizzazione.

CATEGORIA FOTOGRAFIA
Comprende opere da parete realizzate tramite tecnica fotografica tradizionale e/o digitale.
Il limite di formato è cm 100×100.

Art. 3 – TERMINI E MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Il Premio è aperto a tutti senza distinzione: esordienti, emergenti e professionisti di nazionalità italiana o straniera.
Non ci sono limitazioni di età o di curriculum.
Il tema è libero. Il termine di adesione è il 30 luglio 2013.

ISCRIZIONE

Il concorso prevede l’accettazione del regolamento e il versamento di una quota d’iscrizione di € 50,00 (spese di organizzazione e segreteria) per la partecipazione ad una delle categorie del premio. E’ possibile partecipare a più di una categoria del Premio. Per ogni categoria in più sarà necessario pagare una quota ulteriore di € 30,00.

La quota d’iscrizione dovrà essere saldata tramite VAGLIA POSTALE indirizzato all’ente organizzatore del concorso: Associazione Culturale Zamenhof Art, via Breno 1, 20139 Milano; oppure tramite ASSEGNO BANCARIO intestato a Ass. Cult. Zamenhof Art; oppure tramite BONIFICO BANCARIO su C/C n.30498 intestato a Ass. Cult. Zamenhof Art, Banca Popolare di Milano, ag. 17, IBAN IT 80 M 05584 01617 000000030498.

 

Oppure potrà essere CONSEGNATA A MANO, recandosi di persona presso la sede dell’Associazione, via Breno 1, Milano, previo appuntamento telefonico al numero 02.83.66.08.23.

La quota di iscrizione non sarà rimborsabile.

Per ulteriori informazioni si può chiamare per telefono il numero 338.7689158

oppure inviare una mail all’indirizzo: premio.ilsegno@gmail.com.

INVIO MATERIALE VIA MAIL

Allo scopo di poter meglio valutare la qualità e la poetica degli artisti in concorso, per partecipare occorre inviare esclusivamente via mail un minimo di 3 (tre) e un massimo di 7 (sette) fotografie di altrettante opere per ciascuna categoria a cui si intende partecipare.

La commissione esaminatrice provvederà a selezionare un’opera per categoria di ciascun artista iscritto e a comunicare tempestivamente quale delle opere dovrà essere inviata per la mostra.

Per questo motivo le foto inviate debbono necessariamente essere di opere disponibili. Le fotografie delle opere dovranno essere di ottima qualità, senza riflessi o deformazioni. I nomi dei file fotografici dovranno specificare: nome e cognome dell’autore, titolo, tecnica e supporto, dimensioni, anno di realizzazione e prezzo di eventuale vendita.

La mail con i file fotografici dovrà contenere tassativamente, previa esclusione dal premio, anche i seguenti dati dell’autore:

1) nome e cognome,

2) anno di nascita,

3) indirizzo di residenza o di domicilio,

4) numero di telefono,

5) ed avere in allegato la ricevuta dell’avvenuto pagamento della quota di iscrizione.

Il materiale dovrà essere spedito tramite posta elettronica unicamente all’indirizzo:premio.ilsegno@gmail.com.

SELEZIONE E INVIO DELL’OPERA

I partecipanti verranno tempestivamente avvisati via mail di quale opera è stata selezionata per la mostra a Ferrara.

Tale opera deve pervenire, tassativamente, a Ferrara tra il 14 e il 18 settembre 2013 all’indirizzo:

Palazzo della Racchetta, Ferrara, via Vaspergolo 6
Gli imballi delle opere non verranno conservati, si consiglia di utilizzare pluriball e cartone.

Se si tratta di quadro, fotografia o grafica, l’opera dovrà essere debitamente incorniciata e/o comunque munita di attaccaglie per l’esposizione. Evitare nel modo più assoluto cornici con vetro.

Le opere esposte durante le mostre saranno in vendita al prezzo indicato dall’artista. In caso di vendita l’artista riserverà una quota del 30% ai responsabili dello spazio espositivo.

La Giuria si riserva il diritto di non ammettere opere ritenute offensive o inaccettabili, nel qual caso la quota d’iscrizione verrà risarcita.

RESTITUZIONE DELL’OPERA

L’opera in mostra potrà essere ritirata personalmente (no corriere) presso Palazzo della Racchetta il giorno 27 settembre in orario da concordarsi telefonicamente, oppure verrà re-imballata e rispedita in contrassegno a carico del destinatario dall’organizzazione attraverso un corriere convenzionato.

Art. 4 – PREMI

A) Premio Emilio Vedova per la migliore opera astratta. Il premio si rivolge ad opere di matrice astratta in qualsiasi declinazione di genere (pittura, scultura, grafica) tecnica o stilistica (ad es.: gestuale, informale materico, geometrico, colorfield painting, decollage, ecc.).

Il premio consiste in una targa e in una mostra personale a titolo gratuito all’Atelier Chagall di Milano.

B) Premio Marc Chagall per la migliore opera figurativa. Il premio è per opere di matrice figurativa in qualsiasi declinazione tematica, stilistica o tecnica (pittura,scultura, grafica). Per ‘figurativa’ s’intende qualsiasi opera in cui sia riconoscibile una figura o un’immagine riconducibile ad un soggetto reale più o meno stilizzato.

Il premio consiste in una targa e una mostra personale a titolo gratuito all’Atelier Chagall di Milano.

C) Premio Man Ray dedicato alle opere fotografiche e/o digitali.

Il premio consiste in una targa e una mostra personale a titolo gratuito all’Atelier Chagall di Milano.

D) Segnalazione Premio Jean Michel Basquiat dedicato agli artisti under 30. Il premio consiste in una targa.

E) Segnalazione Premio Lucio Fontana per l’opera più innovativa. Il premio consiste in una targa.

F) Segnalazione Premio Pablo Picasso per l’artista più eclettico che si sia distinto in almeno tre su quattro delle categorie artistiche (pittura, scultura, grafica, fotografia). Il premio consiste in una targa.

Le targhe relative ai vari premi verranno successivamente spedite ai vincitori via posta all’indirizzo segnalato in fase di adesione.

Art. 5 – CATALOGO

 

Verrà pubblicato un catalogo di tutti i partecipanti al Concorso. Ogni opera selezionata per la mostra di Ferrara sarà pubblicata a tutta pagina.

Tale catalogo sarà disponiblile ad un prezzo di copertina di € 50, ma per gli artisti che desiderino acquistarlo in anticipo e a prezzo scontato con prenotazione al momento dell’iscrizione basterà aggiungere € 25 / copia, contestualmente al versamento dell’iscrizione, specificando nell’oggetto che la somma versata include il pagamento anticipato del catalogo.

Il catalogo prenotato potrà essere ritirato a Ferrara il giorno della premiazione oppure verrà spedito insieme all’opera al termine della mostra. Se non prenotato e pagato anticipatamente il catalogo potrà essere acquistato al prezzo di copertina (euro 50,00) a partire dal 22 settembre 2013.

 

Art. 6 – GIURIA

Presidente

Come ogni anno a presiedere la Giuria sarà chiamata una personalità di spicco nel panorama nazionale e internazionale dell’arte contemporanea. Nelle quattro edizioni precedenti i presidenti di giuria sono stati, rispettivamente: Paolo Levi, Rossana Bossaglia, Sergio Dangelo e Riccardo Licata.

 

Giuria

Enrico Ravegnani – Curatore, direttore artistico di Palazzo Racchetta a Ferrara;

Michele Govoni – giornalista e critico de “La Nuova Ferrara”;

Daniele Gozzi – Artista e direttore dell’Associzione Xart di Modena;

Carlo Motta – Responsabile settore Cataloghi d’Arte dell’Editoriale Giorgio Mondadori

Virgilio Patarini – Artista, critico e curatore, presidente di Zamenhof Art, autore di cataloghi dell’Ed. Giorgio Mondadori;

Valentina Carrera – Artista e curatrice, direttrice dell’Atelier Chagall di Milano.

Il giudizio della giuria è insindacabile.

Palazzo della Racchetta, Ferrara

Palazzo della Racchetta, Ferrara

MAE Milano Arte Expo -milanoartexpo@gmail.com- ringrazia Zamenhof Art per le news sul Premio Il Segno 2013, quinta edizione, Palazzo della Racchetta, Ferrara.

Milano Arte Expo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *