Expo days 2013 MILANO Piazza del Duomo: concerti dei Kasabian e della Filarmonica della Scala

Kasabian e Filarmonica della Scala - Milano Expo days 2013Expo days 2013 MILANO Piazza del Duomo, CONCERTI GRATUITI fuori Expo: i Kasabian e la Filarmonica della Scala. Con due grandi concerti in piazza Duomo si chiuderà l’ultima settimana degli Expo Days 2013. Giovedì 30 maggio 2013 – orario: 20.30 – si esibiscono – il concerto live sarà l’unica data italiana della band per quest’anno – i Kasabian, rock band inglese che ha fatto il pieno nei club e nelle arene di tutta Europa. Sabato 1 giugno 2013, invece, è il turno della Filarmonica della Scala che, con orario d’inizio alle ore 21.30, accompagnerà sul palco Riccardo Chailly e Stefano Bollani per offrire a tutta Milano un concerto completamente dedicato alla musica di George Gershwin. Sia i Kasabian che la Filarmonica della Scala sono a ingresso gratuito. > 

“La musica torna protagonista per il finale di questi Expo Days 2013 – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno –. L’11 maggio scorso abbiamo assistito allo spettacolo del meglio della musica italiana con un successo straordinario di pubblico e domani sarà il turno dei Kasabian, band tra le più significative nel panorama della musica rock internazionale. Infine il 1° giugno piazza Duomo accoglierà le note della Filarmonica della Scala, con l’ultimo dei tre grandi concerti gratuiti che con questi Expo Days abbiamo voluto offrire alla città: un assaggio di quel fuori Expo che arricchirà Milano durante  Expo 2015, l’Esposizione Universale del 2015. In questo mese – ha concluso l’assessore Filippo Del Corno – Milano è stata capace di realizzare un’offerta culturale ricca e articolata, attenta all’attualità e ai temi di Expo 2015, e di avere una risposta ampia e partecipata ai molti eventi organizzati in tutte le zone della città”.

Expo Days 2013 MilanoE’ anche il giorno dell’inaugurazione della prima edizione del Wired Next Fest che prenderà forma all’interno dei giardini di via Palestro. Il Festival, nato dalla collaborazione tra Wired, il mensile Condé Nast e il Comune di Milano, si apre alle ore 10 con i saluti in video dell’astronauta Luca Parmitano dalla Stazione Spaziale Internazionale.

Il cartellone del “Wired Next Fest” prevede tre giornate ‘non stop’, dalle ore 10 alle 24, con incontri, interviste pubbliche, workshop e dibattiti, tutti a ingresso libero e gratuito e animati da oltre 100 ospiti, tra cui Carlo Ratti, Lisa Randall, Bruce Sterling, Stefano Rodotà, Giuseppe Cruciani , Niccolò Ammanniti, Renato Soru e molti altri. Per informazioni e per conoscere i dettagli del programma www.wired.it

Il 3 giugno invece sarà la volta del “Laboratorio Expo“, organizzato dalla Fondazione Feltrinelli in collaborazione con Expo 2015 Spa e il Comitato Scientifico per Expo del Comune di Milano. Sarà presentato il grande progetto “La scienza incontra Expo” quattro laboratori internazionali che lavoreranno sui temi dell’Esposizione Universale di qui al 1 maggio 2015.

Appuntamento al Teatro Franco Parenti, ore 17.30, con la partecipazione del Sindaco Giuliano Pisapia, il Commissario Unico Giuseppe Sala, Carlo Feltrinelli e Salvatore Veca.

MAE Milano Arte Expo -milanoartexpo@gmail.com-  ringrazia l’Ufficio Stampa del Comune di Milano per le news sui concerti gratuiti dei Kasabian e della Filarmonica della Scala in Piazza del Duomo.

Milano Arte Expo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *