Paola Riccardi: MIA 2013 Milan Image Art Fair a Superstudio Più – FOTOGRAFIA MILANO EXPO

Sung Yeon Ju - Wearable Foods series

Sung Yeon Ju – Wearable Foods series

FOTOGRAFIA MILANO / Paola Riccardi –  MIA 2013 Milan Image Art Fair a Superstudio Più: si è appena conclusa con successo MIA Fair, la fiera di fotografia internazionale nata nel 2011 da un’idea di Fabio Castelli. Milano Arte Expo ha aperto una rubrica dedicata alla fotografia firmata da Roberto Mutti – tra l’altro membro del comitato Scientifico di MIA Fair (leggi al LINK). Paola Riccardi, vicepresidente di Fotografi Senza Frontiere Onlus,  insegna dal 2006 presso il corso fotografi di scena dell’Accademia del Teatro alla Scala di Milano e tiene regolarmente seminari e workshop di fotografia in diverse città italiane. Nel 2010 e nel 2011 ha diretto il Festival ColornoPhotoLife (PR). Svolge ogni anno la direzione artistica dell’asta benefica FSF Auction4Action presso Sotheby’s a Milano.  MIA Image Art Fair 2013, di Paola Riccardi L’annuale kermesse milanese della fotografia non lascia deluso neanche il pubblico più esigente. In un’eterogeneità di epoche, indirizzi estetici e ricerche artistiche, tanti autori hanno esposto il meglio di percorsi personali, molte belle immagini capaci di catturare l’attenzione , mostre e dibattiti su collezionismo e editoria che hanno arricchito le  3 giornate. In un ambiente raffinato e logisticamente ben organizzato. > 

Torna sorprendentemente in molti autori la tendenza a un coinvolgimento artigianale  che, con esiti più o meno efficaci, attesta il desiderio di farsi creatori della propria opera a tutto tondo, senza alcun imbarazzo nel mescolare tecniche e linguaggi, intervenendo manualmente sulle immagini, costruendo spesso dà sé anche cornici e supporti ad hoc.

Dove il mio occhio si è fermato:

Sung Yeon Ju - Wearable Foods series - MIA FAIR 2013 recensione Paola Riccardi

Sung Yeon Ju – Wearable Foods series – MIA FAIR 2013 recensione Paola Riccardi

Attrattivo e sublime il lavoro della giovane artista coreana Sung Yeonju che con materie prime alimentari crea meravigliosi abiti di alta sartoria e li fotografa come limpidi still life nello stile della più raffinata fashion photography. Vedi LINK

Maziar Mokhtari - PALIMPSEST, 88 pezzi fotografici, stampa lambda su alluminio, 115cm x 123,5cm

Maziar Mokhtari – PALIMPSEST, 88 pezzi fotografici, stampa lambda su alluminio, 115cm x 123,5cm

Denso e profondamente umanistico il work in progress dell’artista iraniano Maziar Mokhatari che fotografa insistentemente i muri del suo Paese dipinti nel colore giallo della censura ispirato da un forte anelito alla libertà. Nell’opera mescola raffinatissimi grandi formati monocromatici, foto-collage e video con sincere intenzioni di story-teller. Vedi LINK

Rigoroso e sensibile come per tradizione del suo fare fotografico, il progetto sulla condizione degli albini in Europa di Silvia Amodio, espresso con ritratti di una compostezza stilistica e un’empatia rare e stampato dal bravo Antonio Manta che ne ha anche editato un preziosissimo catalogo realizzato con stampe originali. Vedi LINK

Olivier Roller, LES FIGURES DU POUVOIR ANTIQUE - Roman Emperors

Olivier Roller, LES FIGURES DU POUVOIR ANTIQUE – Roman Emperors

Sorprendentemente emozionante il lavoro sulla statuaria antica del francese Olivier Roller che con immagini limpide e ieratiche stampate a regola d’arte riflette sul volto e sull’aura del potere dando luogo a opere di grande contemporaneità e di ottimo gusto. Vedi LINK

Negli scatti polaroid di Giampiero Fanuli in spoglie architetture metafisiche abitate da rarefatte presenze umane domina un senso di calma attesa che riporta con piacere alla pittura di Hopper. Vedi LINK

Ninni Donato, Lucia, 2012, Fotografia (stampa gicleè)  inglobata in resina, cm 60 x 60, Edizione 3 + 2 p.a, Courtesy Ninni Donato

Ninni Donato, Lucia, 2012, Fotografia (stampa gicleè) inglobata in resina, cm 60 x 60, Edizione 3 + 2 p.a, Courtesy Ninni Donato

Mi ha poi rapito la maestria nei ritratti del siciliano Ninni Donato, che affronta l’angoscia del tempo generando immagini che attraggono nostalgicamente per la forza espressiva ed emotiva che emanano e a cui desideri tornare. Vedi LINK

Il tutto contrappuntato dalle amate immagini dei grandi maestri e dei più noti fotografi che con stili inconfondibili riescono sempre a emozionare e testimoniano lunghe e felici carriere di autori e di spettatori della fotografia complici di un piacere comune.

Paola Riccardi

MAE Milano Arte Expo -milanoartexpo@gmail.com- ringrazia Paola Riccardi per il testo / recensione sulla fiera / expo di Milano dedicata alla fotografia MIA 2013 Milan Image Art Fair che si è tenuta al Superstudio Più via Tortona 27 venerdì 10 maggio, sabato 11 maggio e domenica 12 maggio 2013.

Milano Arte Expo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *