Teatro Franco Parenti Festival MITO: omaggio a Marshall McLuhan con The E-info Age bookmix – Milano

Teatro Franco Parenti di Milano e Festival MITO - The E-info Age bookmix

Teatro Franco Parenti di Milano con Festival MITO – The E-info Age bookmix

Teatro Franco Parenti di MilanoFestival MITO – The E-info Age bookmix, dedicata a Marshall McLuhan una performance – di Adam Michaels, Daniel Perlin, Jeffrey Schnapp – che fonde due capisaldi dell’editoria: The Medium is the Massage (McLuhan/Agel/Fiore, 1967) and The Electric Information Age Book (Schnapp/Michaels, 2012). Lunedì 17 settembre e martedì 18 settembre 2012, ore 22 al Teatro Franco Parenti (MAPPA). In collaborazione con il metaLAB Harvard UniversityIngresso gratuito fino ad esaurimento posti. 

Supportati da registrazioni vintage, clip televisive, jingles, tracce ritmiche celebrano Marshall McLuhan, un anno dopo il centenario della sua nascita. La domanda su cui il progetto si sviluppa è “Si può ballare un libro?”, la prima risposta risale all’LP The Medium is the Massage pubblicato nel luglio del 1967, ad opera di McLuhan, Fiore e Agel, in relazione al testo best seller di McLuhan. La seconda risposta è l’evento presentato al Festival MITO, una collaborazione multimediale tra Perlin, Micheals e Schnapp, che formano il gruppo The Masses e remixano il loro recentissimo lavoro The Elecrtic Information Age Book. La carta stampata diventa virtuale, l’immagine suono, il suono battito, nella sincretica performance dei tre artisti, pronti a infrangere le regole della percezione.

Jeffrey T. Schnapp è il direttore di metaLAB (at) Harvard, un laboratorio di ricerca dedicato all’esplorare ed espandere le frontiere del network cultural nelle arti e negli studi umanistici. Prima di trasferirsi a Harvard nel 2011, Jeffrey T. Schnapp ha occupato la cattedra di Italian Studies (Pierotti Chair) a Stanford, dove ha fondato lo Stanford Humanities Lab nel 2000. Uno storico della cultura con interessi di ricerca nello spazio temporale che va dall’antichità al presente, i suoi più recenti libri sono The Electric Information Age Book (in collaborazione con il designer Adam Michaels di Project Projects [Princeton Architectural Press, 2012]), e Italiamerica II (Il Saggiatore, 2012), curato in collaborazione con Emanuela Scarpellini. Di prossima uscita nel 2012 sono  Digital_Humanities (MIT Press), un libro scritto in collaborazione con Anne Burdick, Johanna Drucker, Peter Lunenfeld, Todd Presner e Modernitalia (Peter Lang), un insieme di saggi sulla storia culturale italiana del Ventesimo secolo, curato da Francesca Santovetti.  È conosciuto per suoi i tentativi curatoriali innovativi come per esempio Speed Limits (Canadian Center for Architecture [Montreal] and Wolfsonian-FIU [Miami]) e Le Gallerie: 6000 metri quadrati in due gallerie autostradali in Trentino riproposte come un museo di storia, incluse nel padiglione italiano della Biennale di Venezia del 2010 e segnalato al MAXXI di Roma in RE-CYCLE. Strategie per la casa la città e il pianeta (autunno-inverno 2011). Il 2012 vede la seconda performance di Schnapp al Festival MITO, la prima ha avuto luogo nel 2009 con l’anteprima di Mixed Reality Performance, (con Henrik Bennetsen, Juan Pablo Caceres, Robert Hamilton, e Chryssie Nanou).

Adam Micheals è cofondatore del Project Projects, uno studio di design a New York che produce lavori su commissione e progetti curatoriali indipendenti ed editoriali. Lo studio applica un approccio critico attraverso una vasta gamma di media, dagli oggetti effimeri stampati, libri, siti web a installazioni, “identity programs” istituzionali e sistemi di segnaletica pubblica. Project Projects è stato finalista  nel 2009 e nel 2011  del Cooper-Hewitt Museum’s National Design Awards. Michaels edita e progetta le edizioni tascabili di Invetoru Books, pubblicate da Pricenton Architectural Press. Le serie presenta contenuti critici in un formato accattivante, usando modalità narrative non convenzionali, sintesi di testi e immagini,  e una tipografica specifica. il terzo e più recente titolo della serie è The Electric Information Age Book: McLuhan/Agel/Fiore and the Experimental Paperback.

Daniele Perlin è un artista e un designer della comunicazione residente a New York City. I suoi lavori sono stati esposti al P.S.1, The New Museum, The Storefront, The Chelsea Art Museum (all New York City), TN Probe (Tokyo), Yautepec Gallery (Mexico City), Temporary Contemporary Gallery (London) e al Centre Pompidou (Paris). Come collaboratore cross-media , Daniel ha creato lavori con Natalie Jermijenko per la Whitney Biennial del 2006, Sanford Kwinter per l’installazione di Mutations, con Vito Acconci e Sarina Basta sull’installazione sonora pubblica Viraphone (Madrid), e Maya Lin per l’installazione What Is Missing? al Center for the Arts di Pechino. Come sound designer per film, i suoi crediti includono Old Joy di Kelly Reichardt, Fog Of War di Errol Morris e Junebug di Phil Morrison. Come dj e musicista, si è esibito e ha prodotto con artisti del calibro di dj/rupture, dj spooky, m.sayyid and priest from antipop consortium, damo suzuki di Can e altri.

Festival MITO al Teatro Franco Parenti

Lunedì 17 e martedì 18 settembre 2012, ore 22 – Teatro Franco Parenti, Sala AcomeA (via Pier Lombardo, 14)  – Milano

Si può ballare un libro? Omaggio a Marshall McLuhan a poco più di cento anni dalla nascita 

THE E-INFO AGE BOOKMIX

(The 2nd Spoken Arts Record You Can Dance To)

The masses

Adam Michaels

Daniel Perlin

Jeffrey Schnapp

Daniel Perlin, concept, sound-media mix

Adam Michaels, immagini, video e batteria

Jeffrey T. Schnapp, testi, immagini e voce

Marshall McLuhan, Jerome Agel, Quentin Fiore, testi, voci e immagini d’archivio

Shannon Harvey, tastiera

ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

Ufficio Stampa Festival MITO Settembre Musica:

Teatro Franco Parenti, festival MitoResponsabile  comunicazione Milano

Carmen Ohlmes

02.88464722 / 339.4118058

Emma De Luca (Ufficio stampa)

02.88454175/329.4231338

Coordinamento

Ufficio Stampa nazionale del  Festival MITO Settembre Musica

Mara Vitali Comunicazione

Monica Ripamonti   02.70108230 / 348.0608294

stampa@mitosettembremusica.it

MAE Milano Arte Expo -milanoartexpo@gmail.com- ringrazia l’Ufficio Stampa del Festival MITO Settembre Musica per il comunicato stampa.

festival Mito al Teatro Franco Parenti di Milano

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *