//
reading...
arte moderna e contemporanea, Citto Maselli, Edoardo Sassi, Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Rom, gallerie arte contemporanea, gallerie d'arte, GNAM Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Immagini di una vita Palma Bucarelli, Lorenzo Cantatore, Luca Pietro Nicoletti, Milano arte, Palma Bucarelli, Palombi editori, Paolo Monelli, Roma Arte, Roma Musei, storia dell'arte

Lorenzo Cantatore ed Edoardo Sassi: Palma Bucarelli. Immagini di una vita, prefazione di Citto Maselli – recensione di Luca Pietro Nicoletti

La “diva” Bucarelli (la prima donna a dirigere un museo in Italia), recensione di Luca Pietro Nicoletti per Lorenzo Cantatore ed Edoardo Sassi, Palma Bucarelli. Immagini di una vita, prefazione di Citto Maselli, Roma, Palombi 2011. > Si ha l’impressione di stare dietro le quinte di un film, mentre si sfoglia il bel libro fotografico che Lorenzo Cantatore ed Edoardo Sassi hanno dedicato a Palma Bucarelli, la mitica direttrice che per trent’anni (dalla fine della Seconda Guerra agli anni Settanta) ha guidato la Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma. Questa biografia per immagini, un genere abbastanza consueto nell’editoria recente, ha infatti più di un carattere di eccezionalità e si presta, come è tipico di questa tipologia di libri, a più livelli di lettura. Quanto al primo punto, il carattere insolito è dovuto al personaggio cui il libro è dedicato, caso raro, nella ben poco fotogenica classe degli storici dell’arte italiana, che univa al fascino intellettuale lo charme di una diva del cinema. Già questo fatto, di per sé, giustifica il caso eccezionale che può rendere avvincente un volume di immagini che non sia dedicato a un attore del cinema o a un campione dello sport, o a un rappresentante della politica internazionale, o a un uomo di lettere. Questo libro, infatti, riconferma la leggenda di Palma Bucarelli dagli occhi di ghiaccio e dallo charme che incantava tutta Roma. Non era questa, in fondo, la sede per riflettere sul ruolo di questa figura in un contesto “caldo” della vita civile, oltre che culturale, del paese, in cui i temi socio-politici si intrecciavano pericolosamente con le politiche artistico-culturali: lo sfondo del libro, e non poteva essere diversamente, non è la Guerra Fredda, ma la Roma dei salotti letterari e dei vernissage. Questo libro, infatti, racconta in qualche modo una Bucarelli privata, con il suo carattere volitivo e le sue fragilità, o le sue frivolezze femminili. È uno sforzo, quello dei due autori, di comprensione umana e psicologica di un personaggio così complesso, ma anche un omaggio affettuoso e sentimentale che preferisce, al freddo distacco della critica, la partecipazione umana alla vita di una persona che si è conosciuta e frequentata. È il caso almeno di Cantatore, già curatore di due belle edizioni di scritti di Palma Bucarelli (1944. Cronaca di sei mesi, nel 1997 Cronache indipendenti (1943-1946), nel 2010, entrambi editi da De Luca), che con lei ha avuto una frequentazione amichevole negli ultimi anni di vita della storica direttrice della GNAM.

È un libro che si può leggere e rileggere a più livelli: dalla prima all’ultima pagina, come fosse un romanzo, oppure sfogliandolo come un album di famiglia, soffermandosi di tanto in tanto sulle lunghe didascalie di commento, redatte sul controllo dei documenti d’archivio e unendo fonti disparate, dalla lettera alla pagina di diario, fino a scritture private come i giocosi “calembour” che il giornalista Paolo Monelli scriveva dietro le fotografie dell’amata Palma. Un racconto fatto per messe a fuoco successive e per quadri separati, dunque, secondo una formula mobile che consente di mescolare i piani narrativi, tenendo insieme i grandi eventi che segnano un’esistenza, gli incontri e i piccoli aneddoti quotidiani: tanti elementi frammentari, insomma, che a fatica si riuscirebbero a tenere insieme in una struttura fissa, se non a patto di farne un romanzo d’appendice.

Ma questo rischio, qui, si è scampato. L’idea dichiarata del libro, infatti, come si legge nella stessa prefazione al volume, era di dimostrare come fosse possibile ripercorrere, attraverso questa inedita documentazione, oltre ovviamente ad avvenimenti strettamente legati all’arte, anche molti dei passaggi significativi della storia italiana del XX secolo: gli anni del fascismo, la Liberazione, lo scandalo Montesi, il boom economico, il Sessantotto, restituendo oltretutto un volto a personaggi che un tempo fecero parlare di sé ma che oggi sono pressoché dimenticati. Palma Bucarelli, dunque, la cui figura balza comunque in primo piano, non è un’attrice solista a calcare la scena culturale romana: come tutte le storie, anzi come tutte le biografie ben fatte, questo libro è una storia di rapporti e di relazioni, che entra ed esce dal personaggio per allacciare i fili di altre storie tangenti o compenetranti con quella principale. Una storia, dunque, e centomila.

Luca Pietro Nicoletti

About these ads

Informazioni su milanoartexpo

Blogzine fondata dal centro culturale Spazio Tadini di Milano. Per info: milanoartexpo@gmail.com

Discussione

Un pensiero su “Lorenzo Cantatore ed Edoardo Sassi: Palma Bucarelli. Immagini di una vita, prefazione di Citto Maselli – recensione di Luca Pietro Nicoletti

  1. E’ un libro importante e utile, alla comprensione delle vicende artistiche e critiche dell’arte di questi anni, (v.) anche il libro di Vittorio Del Piano-“Alla ricdercadel tempo critico…”/Biografia per immagini su Gillo Dorfles, Edizioni Atelier MediterraneArtePura – N. 47- 49 di vVia G. Giovine. 74123-Grottaglie (Taranto).

    Pubblicato da Giuseppina Burin | marzo 28, 2012, 11:27 am
invia una mail a Milano Arte Expo

mercato dell’arte e prezzi

artprice
Milano in arte 1956 - 1967 mostra
Expo Milano - arancio MILANO IN ARTE 1956 - 1967 Le opere di grandi maestri della Milano artistica del dopoguerra. Inaugurazione: martedì 10 giugno 2014 dalle 18.00 alle 22.00. L’expo prosegue fino al 10 luglio....  > LEGGI
Rossosegnale B&B Milano
Expo Milano - arancio ROSSOSEGNALE Milano B&B Via Antonio Sacchini 18 bed and breakfast e galleria d’arte 3001 LAB (metro: M1 e M2)  +39.02.29527453 – Zona 3, recensione di Federicapaola Capecchi – Uno dei top bed and breakfast e galleria d’arte allo stesso tempo. > LEGGI
Frida Kahlo mostra Roma
Expo Milano - arancio  Frida Kahlo ROMA Scuderie del Quirinale, mostra aperta fino al 31 agosto 2014 - recensione di Alessandra Pinchera per Milano Arte Expo  > LEGGI
UPCYCLE Cafè Milano
UPCYCLE Cafè: urban bike cafè, Via Ampère 59, Milano. Ristorante, bar, ma anche centro di aggregazione per gli appassionati della bicicletta e del cibo biologico, dalle birre al liquore artigianale.   > LEGGI
WOW Museo del Fumetto
Expo Milano - arancio  WOW Spazio Fumetto: museo del fumetto, dell'illustrazione e dell'immagine animata. Milano, viale Campania 12 tel. 02 49524744 – 02 49524745. L'accesso è gratuito alle numerose esposizioni al Piano Terra, alla Biblioteca, al Bookshop e alla Caffetteria. ... > VAI AL SITO >
La Rava e La Fava ristorante - leggi la recensione
Expo Milano - arancio  La Rava e la Fava Trattoria ristorante, Via Principe Eugenio 28 Milano - I ristoranti sparsi per la città di Milano hanno tutti qualcosa da offrire, ma quando trovi quel posticino dove sei il benvenuto come se fosse la cucina di casa dello chef...  LEGGI >
Mostre Milano Pocket Exhibit
Expo Milano - arancio  A Milano, città di Expo, c'è un luogo di grande afflusso di pubblico dove realizzare una mostra di una settimana - Pocket Exhibit - ed essere supportati da un gruppo di specialisti della comunicazione - dei media tradizionali e del web - senza spendere nemmeno un euro? Si, c'è! Se sei un artista, un curatore o un ufficio stampa d'arte chiedici dove, come e quando. mail: milanoartexpo@gmail.com
car2go Milano car sharing
Car2go a Milano. Comincia una vera rivoluzione nel car sharing. Car2go permette di prelevare ovunque e di parcheggiare ovunque l’automobile a Milano...   > LEGGI
Giuseppe Verdi - bicentenario
Giuseppe Verdi, La Traviata, Teatro alla Scala Milano, da sabato 7 Dicembre 2013. Milano Arte Expo, scavando nei documenti d’epoca, vi propone uno speciale Giuseppe Verdi in diretta da cento anni fa ... > LEGGI
Sbarco in Normandia 6 giugno 1944
SBARCO IN NORMANDIA in diretta con i grandi inviati del D-Day, minuto per minuto dalla Seconda Guerra Mondiale ... > LEGGI
Emilio Tadini
Emilio Tadini FIABE – mostra a Burago di Molgora, a due passi da Milano. Rassegna I maestri del 900 ideata e organizzata da Marilena Buratti e curata da Simona Bartolena con l’expo dedicata a Emilio Tadini. ... > LEGGI
Le Canottiere Milano
Le Canottiere, Milano Alzaia Naviglio Grande: shopping vestiti e accessori per mamme e bambini – di Roanna Weiss - rubrica MILANO IN QUATTRO PASSI. Bilingue: italiano / inglese). Amo questa città!...  > LEGGI
CREATIVE ANTICHE CREDENZE, mobili d'epoca
Antiche Credenze: Oggetti Unici ed Esclusivi. Impronta ai nostri spazi con uno stile personale, valutando scelte fuori dagli standard. Un mobile antico - o solo vecchio - ripristinato o personalizzato con interventi decorativi, rientra in queste scelte con una soluzione che è a portata di mano e di portafoglio! Guarda dove siamo. Tel. 0243129275 - cell. 3401773602 - >LEGGI e GUARDA.
Milano design - 100FA Vintage
Milano design - Vintage: 100Fa propone arredi industriali, mobili da mestiere, da palestra, oggetti particolari.
L’origine: Francia ed Inghilterra, rigorosamente vintage.Vendita e noleggio. mail: info@100fa.it . MAPPA - Via Molino Delle Armi 48, Milano - Tel/Fax: +390258101184 - INFO E FOTO.
Jean Clair - intervistato da Giancarlo Ricci Milano Arte Expo
 Jean Clair, MEDUSA: Giancarlo Ricci intervista Jean Clair per Milano Arte Expo. A partire dal suo libro Medusa (Abscondita Edizioni, Milano 2013) abbiamo posto alcune domande al suo autore, Jean Clair, rinomato critico e storico dell’arte, saggista, ex direttore del Museo Picasso di Parigi. >>LEGGI
Milano Arte Expo - Fondazione Marconi
Fondazione Marconi di Milano aderisce al progetto Documenti d’Arte del Novecento di Milano Arte Expo con una vasta mole di materiale storico che verrà messo on line. Altre gallerie e fondazioni stanno unendosi a questo cospicuo e progressivo piano di lavoro. Per  collaborare: milanoartexpo@gmail.com.
Il testo che segue è pubblicato nel fascicolo Studio Marconi Documenti n° 8 del 1982La nuova pittura tedesca >leggi

MILANO
FONDAZIONI
SPAZI ESPOSITIVI



Biblioteca di via Senato
Via Senato 14 | t. 0276215318
Info e programmi su www.bibliotecadiviasenato.it

Centre culturel français de Milan
Corso Magenta 63 | t. 02 4859191
Info e programmi su http://www.culturemilan.com

Hangar Bicocca - Spazio d’arte contemporanea
Via Chiese 2 (traversa di Viale Sarca) | t. 02 853531764
Info e programmi su http://www.hangarbicocca.it

Fabbrica del Vapore
Viale Procaccini 4 | t. 02 88464102
Info e programmi su http://www.fabbricadelvapore.org

Fondazione Alessandro Durini - Palazzo Durini
Via Santa Maria Valle 2 | t. 02 8053029
Info e programmi su http://www.fondazionedurini.com

Fondazione Marconi
Via Tadino 15 | t. 02 29419232
Info e programmi su
http://www.fondazionemarconi.org

Fondazione Antonio Mazzotta
Foro Buonaparte 50 | t. 02 878197
Info e programmi su
http://www.mazzotta.it

Fondazione Mudima
Via Tadino 26 | t. 02 29409633
Info e programmi su
http://www.mudima.net

Fondazione Arnaldo Pomodoro
Via Andrea Solari 35 | t. 02 89075394
Info e programmi su
fondazionearnaldopomodoro.it

Fondazione Prada
Via Fogazzaro 36 | t. 02 54670216
Info e programmi su
http://www.fondazioneprada.org

Fondazione Stelline
Corso Magenta 61 | t. 02 45462411
Info e programmi su
http://www.stelline.it

Fondazione Nicola Trussardi
t. 02 8068821
Info e programmi su
fondazionenicolatrussardi.com

Forma – Centro Internazionale di Fotografia
Piazza Tito Lucrezio Caro 1 | t. 02 581188067
Info e programmi su
http://www.formafoto.it

Galleria Gruppo Credito Valtellinese
Corso Magenta 59 | t. 02 48008015
Info e programmi su
http://www.creval.it

Museo Diocesano
Corso di Porta Ticinese 95 | t. 02 89420019
Info e programmi su
http://www.museodiocesano.it

Museo Poldi Pezzoli
Via Manzoni 12 | t. 02 796334
Info e programmi su
http://www.museopoldipezzoli.it

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia L. da Vinci
Via San Vittore 21 | t. 02 485551
Info e programmi su
http://www.museoscienza.org

Società per le Belle Arti ed Esposizione Permanente
Viale Filippo Turati 34 | tel. 02 6551455
Info e programmi su
http://www.lapermanente-milano.it

Spazio Oberdan
t. 02 77406300/6302
Viale Vittorio Veneto 2, ang. Piazza Oberdan
Info e programmi su
www.provincia.milano.it/cultura

Triennale Bovisa
Via Lambruschini 31, ang. Via Codigoro | t. 02 724341
Info e programmi su
http://www.triennalebovisa.it

Triennale di Milano
Triennale Design Museum

Viale Alemagna 6 | t. 02 724341
Info su http://www.triennale.it 
www.triennaledesignmuseum.it

PressOffice specializzati in arte

PressOffice: Cristina Pariset T.+39 024812584 F +39 024812486 Cell.+39 3485109589 Email Pariset

CLP Relazioni pubbliche
Tel. +39 02433403 – fax +39 024813841
press@clponline.it

SPAINI & PARTNERS
via dell'Ordine di Santo Stefano 229
56128 Marina di Pisa (PI)
tel 050/310920 -36042
www.spaini.it cell 3473839137

Patrizia Cavalletti Comunicazione
Via Nazzareno Cristofani n.3
06135 Perugia, Ponte San Giovanni (PG)
Tel. + 39 075 5990443 Mob. +39 348 3386855
Skype: monteverdi333
info@patriziacavalletticomunicazione.it
www.patriziacavalletticomunicazione.it

Clicca per iscriverti a questo notiziario e ricevere news per e-mail.

Unisciti agli altri 1.679 follower

Statistiche del Blog

  • 790,588 hits
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.679 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: